PREMIO INTERNAZIONALE D'ARTE CONTEMPORANEA 2022 - 2023 VISIONI ALTRE

Inaugura

Sabato, 26 Novembre, 2022 - 11:00

Presso

VISIONI ALTRE
Cannaregio 2918

A cura di

Adolfina de Stefani, Paola Caramel

Partecipa

PATRIZIA ANTONINI - ALESSANDRO BALDO - ELISA BANO - PIERO BIASION - MIRTA CACCARO - MARIANGELA CALABRESE - MARIAGRAZIA CANALE - TIZIANA CONTU - WANDA DE FAVERI - ALESSANDRO FERRARI - STEFANO FURLANETTO - SILVIA FUCIGNA - FIORENTINA GIANOTTA - ELENA GREGGIO - SILVIA LEPORE - MARILENA MARSON - LJDIA MUSSO - STEFANO ORNELLA - MAURO PINOTTI - ANDREA POZZA - NICOLETTA RANIERI - ALDO RIGHETTI - PAOLA RIZZI - PAOLA TURRA - CARLO VERCELLI - ALBERTO VIGNAZIA OSCAR ALESSI - LAURA BORGO - SILVIA BRIGENTI - STEFANO CERETTI - SERENA D’ONOFRIO - MARCELLA FOCCARDI - AGATINO FURNARI - FLAVIO GALLETTI - PAOLA GAMBA - STEFANO GARBUGLIA - GABRIELLA GIURIATO - LUCJE HINDEN - MARIJA MARKOVIC - SANDRA MARZORATI - LORENZO RIVIELLO - LETIZIA ROSTAGNO - MICHELA MONTRASIO - SABINA ROMANIN - VALERIA SANGIORGI - GABRIELLA SANTUARI - SKYLER (PINA LAVANGA) - GIORGIO TRINCIARELLI - GIANFRANCO TONIN - SERENA VESTENE - SERGIO VOZZA - FANNY ZAVA SALVATORE ALBORETTI - BARBARA CAPPELLO - BETI COTIC - VALENTINA COZZI - TIBERIO GREGO - HELINA HUKKATAIVAL - CLAUDIO JACCARINO - GIULIO MALFER - ROBERTA MANCARELLA - CELESTE NAPOLITANO - LUCIA OGRABEK - PAOLO PAVAN - SERENA POLETTI - RAISSA FEDOS - NICOLO’ RENDA - ROSSELLA RICCI - MANUELA SIMONCELLI - RENATA TABANELLI - DARIA TASCA E MANUELA SIMONCELLI - DARIA TASCA - GIOVANNI TONELLO - LARA VAIENTI - CRISTIANO VETTORE - GENEROSO VELLA - CHIARA ZHU - YANA KIYKO

Fino a

Martedì, 31 Gennaio, 2023 - 18:00

PREMIO INTERNAZIONALE D'ARTE CONTEMPORANEA 2022 - 2023 VISIONI ALTRE

Comunicato

PREMIO INTERNAZIONALE D’ARTE CONTEMPORANEA VISIONI ALTRE

progetto a cura di Adolfina de Stefani e Paola Caramel

26 novembre 2022 | 31 gennaio 2023

Galleria Visioni Altre Campo del Ghetto Novo, 2918 - 30121 Venezia

 

Prima mostra: 26 novembre | 11 dicembre

Presentazione: sabato 26 novembre 2022 ore 17.00

Apertura e orari mercoledì e giovedì 11,00 - 14,00 | venerdì sabato e domenica 11.00 - 18.00

Ingresso libero

Per info: infovisionialtre@gmail.com | press.gart@gmail.com

 

Attraverso il Premio Internazionale d’arte Contemporanea, l’associazione Visioni Altre, con la collaborazione di G’art [galleria delle arti], si pone come obiettivo la ricerca e la conseguente valorizzazione di posizioni innovative riguardanti l’arte visiva. L’intento è quello di favorire la ricerca artistica, supportare l’attività creativa, incoraggiare lo sviluppo di idee e opere slegate da condizionamenti di mercato e proporle al pubblico attraverso mostre e pubblicazioni. I criteri di selezione sono orientati alla valutazione dell’opera proposta in termini di originalità, innovazione, intelligenza creativa, facoltà concettuale e progettuale, persuasione estetica, rilevanza del contenuto e capacità di ulteriore evoluzione.

La scelta dei partecipanti al premio, dopo una pre-selezione di circa 70 opere su un totale di 378 portfolio valutati, si è basata su opere particolarmente valide e significative, che si sono distinte in ambito artistico - sia italiano che internazionale - e, soprattutto, ritenute idonee a contribuire all’attuale dibattito artistico.

Sabato 26 novembre 2022 alle ore 17.00 verranno presentate le opere del I° gruppo di artisti selezionati del Premio 

Accompagnamento musicale di:  Groovin' Flute di Stefano Andreatta

Improvvisazioni e stratificazioni sonore accompagnano l'ascoltatore alla scoperta di brani originali e riletture in chiave funk, jazz e latin di classici temi, in un'esibizione per flauto solo arricchita dall'uso di effettistica e loop eseguiti e registrati dallo stesso autore ed interprete.

L'esposizione curata da Adolfina De Stefani e Paola Caramel presenta le opere di 26 artisti tra cui: opere pittoriche, scultoree e fotografiche; opere eterogenee ma in grado di dialogare tra loro nello spazio allestito della galleria.

Artisti e opere

PATRIZIA ANTONINI presenta l'opera IL LABIRINTO DELL’ANIMA un collage su tela in cui viene rappresentato il pensiero intimo ed emozionale del percorso di vita dell'artista

ALESSANDRO BALDO proietta la sua ricerca nella perdita totale del paesaggio con la sua coppia di opere PAESAGGI

ELISA BANO propone l’opera DESTRUCTIO, il personale dialogo con un paesaggio svuotato dell’anima e privato della sua forza vitale

PIERO BIASION presenta l’opera fotografica AUTORE SCONOSCIUTO, una revisione del conosciuto che pone l’accento sui condizionamenti sociali

MIRTA CACCARO presenta un trittico di opere grafiche CAVALLO E CAVALIERE in cui per un magico legame con la natura, l’uomo diventa un tutt’uno con l’animale

MARIANGELA CALABRESE presenta FRATTURE 1 e 2, una coppia di piccoli dipinti dove la fusione tra mare e cielo viene rappresentata da un prezioso “rammendo” a significare infinite possibilità

MARIAGRAZIA CANALE attraverso il suo ipotetico mondo perfetto con l’opera IL VIAGGIO suggerisce una profonda riflessione sull’equilibrio uomo-natura e sull’importanza di salvaguardare il nostro meraviglioso pianeta

TIZIANA CONTU con l’opera SCRIPTA VOLANT sovverte la logicità delle cose, "facendo volare” scritture e matite che, se da un lato rischiano di volatilizzarsi, dall’altro vengono trattenute e ingabbiate

WANDA DE FAVERI scava nel più grande dei misteri, quello della morte, ma che con i chiaro-scuri dell’opera fotografica LAZARUS ci apre alla possibilità di nuove vie per la ri-nascita

ALESSANDRO FERRARI con CI SONO DENTRO si serve del suo astrattismo per spezzare l’oscurità di un tam tam mediatico senza precedenti

SILVIA FUCIGNA presenta una riflessione sul concetto di BELLEZZA/BEL-LÉZ-ZA/ SOSTANTIVO FEMMINILE e sulla percezione del se’

STEFANO FURLANETTO ci accompagna al suo VIGNETI DELLE LANGHE immergendoci nei suoi paesaggi infiniti intrisi di cromatismi accesi

FIORENTINA GIANOTTA racconta il personaggio ‘TRENTON’ attraverso la sua infanzia senza una guida, senza un faro, senza una mano a cui aggrapparsi

ELENA GREGGIO con l’opera rotonda MY PLACE/IL MIO POSTO rappresenta un mondo immaginario privo di rumore umano e condizionamenti

SILVIA LEPORE con l’installazione WAIT che diventa una metafora di “finestra” pone lo sguardo verso ciò che è primordiale, alludendo al concetto di apertura al diverso, all’altro

MARILENA MARSON con l’opera RE_14683 ironizza sui ruoli assunti nella società attuale e nelle civiltà passate di una maschera nera

LJDIA MUSSO pone un interrogativo: cos’è casa oggi? Con il progetto fotografico I LUOGHI DELL’ABBANDONO offre un appiglio per far sì che “l’ultimo rifugio del corpo e dell’anima” si riveli

STEFANO ORNELLA e il suo ETIMASIA 4 rappresenta un “trono" in stato di abbandono, di amnesia, in attesa del suo Salvatore. Un focus sulla perdita di valori spirituali, umani, sociali delle società contemporanee

MAURO PINOTTI legno ferro e cemento sono gli elementi che l’autore utilizza in FUTURO SEMPLICE per descrivere, come uno specchio, una civiltà in declino

ANDREA POZZA compie da sempre una ricerca fotografica legata all’estetica dell’abbandono, dove visioni, irrealtà e ambiguità si rincorrono come in MEMORIE DALL’OBLIO

NICOLETTA RANIERI ci presenta la sua opera GRU, simbolica manifestazione di equilibrio ed energia atta a guidare l’umanità verso una nuova speranza

ALDO RIGHETTI lascia al fruitore il compito di “percepire attraverso” le sue opere, dove la ricerca di sempre nuovi materiali ci accompagna in una PERDITA DI SUOLO

PAOLA RIZZI con LA SCATOLA DELLA MEMORIA ci propone una “terapia del ricordo” un luogo personale in cui custodire le memorie intime e fragili rappresentato da piccole scatole “parlanti”

PAOLA TURRA in SPLASH DOWN ci presenta Venezia, la sua amata città d’origine, in un turbine inquieto di acqua e nebbia

CARLO VERCELLI racconta IL DIVENIRE attraverso i suoi acquerelli astratti in cui si annidano forme umane figurative che esercitano la funzione di creare rapporti di relazione umana

ALBERTO VIGNAZIA in LA CORONA DELLA REGINA raffigura cinicamente una personalità regale raccontando i paradossi contemporanei, individuali e collettivi. Le sue opere sono un concentrato di temi che ambiscono all’eliminazione del superfluo per un vivere più equilibrato

 

Composizione Giuria

Roberta Reali – Storica dell'arte, autrice

Virgilio Patarini – Artista, curatore e critico d'arte

Francesca Catalano – Giornalista e critica d'arte

Adolfina De Stefani – Artista e curatrice

Paola Caramel – Curatrice e regista di eventi

Durante tutte le tre esposizioni dedicate al Premio, ai visitatori verrà offerta la possibilità di valutare le opere e votare la più significativa.

Una menzione speciale con articolo sul magazine di Art On Gallery verrà infatti rilasciata all’opera maggiormente apprezzata dal pubblico.

Successive esposizioni

2° gruppo artisti: 17 dicembre | 8 gennaio

3° gruppo artisti: 14 gennaio | 31 gennaio

 

Finissage e premiazione

L’annuncio dei vincitori e conseguente premiazione avverrà durante il finissage della terza esposizione: sabato 28 gennaio 2023

 

Premi e riconoscimenti

1° PREMIO Conferimento di 1000 euro + Inserimento gratuito nel portale di www.art-ongallery.com - A riconoscimento dell’originalità/esclusività dell’opera e della sua ideazione

2° PREMIO Conferimento di 500 euro + Inserimento gratuito nel portale di www.art-ongallery.com

3° PREMIO Conferimento di 300 euro + Inserimento gratuito nel portale di www.art-ongallery.com

4° PREMIO Menzione speciale + Promessa di esposizione per l’anno 2023 - All’artista che si è distinto per peculiarità

5° PREMIO Menzione speciale + Articolo dedicato sul Magazine di www.art-ongallery.com - All’opera maggiormente apprezzata dal pubblico

6° PREMIO 10 attestati di selezione personalizzati e firmati dai membri della giuria

 

VISIONI ALTRE associazione senza scopo di lucro che si pone come obiettivo la ricerca e la conseguente valorizzazione di posizioni innovative riguardanti l’arte visiva, con l’intento di favorire la ricerca artistica, supportare l’attività creativa, incoraggiare lo sviluppo di idee e opere slegate da condizionamenti di mercato e proporle al pubblico attraverso mostre e pubblicazioni.

G'ART [galleria delle arti] è un’associazione culturale composita che unisce appassionati e professionisti dai diversi background e con competenze specifiche nel mondo delle arti e della progettazione culturale. Fornisce servizi tailor-made ad artisti, operatori culturali, aziende e istituzioni con sede in Italia e all'estero. Concepisce, organizza e promuove progetti multidisciplinari in contesti non-convenzionali e con strumenti innovativi con uno sguardo rivolto al sociale, ai territori di riferimento e ai fenomeni contemporanei.

Art On Gallery è una piattaforma di marketing digitale per artisti, designer e artigiani che intendono promuovere e commercializzare con successo il proprio lavoro. La direzione artistica è a cura di G’art [galleria delle arti].

Come arrivare

categoria

inviato da