Tra memoria e identità, il Mediterraneo di Ilaria Abbiento a Polignano a Mare

Il legame atavico con il mare, le epifanie della memoria, l’esplorazione del sé contrassegnano la poetica di Ilaria Abbiento che espone, declinando i linguaggi della fotografia, del video e dell’installazione polimaterica, nella personale “Azzurro Elementare” alla Fondazione Museo Pino Pascali di Polignano a Mare

 

La ricerca esistenziale di Ilaria Abbiento (Napoli, 1975), caratterizzata da una relazione simbiotica con il mare, in particolare con il Mediterraneo, si intreccia con un percorso identitario vissuto alla luce di proustiane “epifanie” della memoria involontaria: ricordi che, secondo Proust, solo l’arte può cristallizzare nella loro essenza di “schegge d’eternità”. Nella personale Azzurro Elementare - in corso nella project room della Fondazione Museo Pino Pascali di Polignano a Mare, a cura di Carmelo Cipriani - l’autrice partenopea trasforma il suo “tempo perduto”, il suo passato, in “tempo ritrovato”. Spaziando tra i linguaggi della fotografia, dell’installazione, della videoarte, Ilaria Abbiento ritrae il mare, declinandolo – come nel polittico “Cartografia del Mare” del 2017 - nelle variazioni cromatiche dell’azzurro, del bianco e del blu cobalto: effigi marine che si compenetrano con immagini di un’antica cartina nautica del golfo di Napoli. Ispirata, nel titolo della mostra, da una poesia dell’autore friulano Pierluigi Cappello, la “Recherche” della Abbiento è un viaggio nel suo “oceano di silenzio”, negli abissi del suo mondo interiore: geografie dell’assenza che corrispondono ad evocazioni di ricordi d’infanzia ma anche a memorie più recenti legati al padre scomparso. Eloquenti sono lo scatto “Lido Conchiglia” del 2013 che ritrae di spalle padre e figlia mentre si immergono nel mare di Paestum e il video “Teorema celeste”, del 2020, in cui l’autrice ricorda le parole del padre: “un giorno diventeremo stelle ed è lì che ci incontreremo ancora”.

 

Cecilia Pavone

 

Ilaria Abbiento – Azzurro Elementare

Inaugurazione: 26/08/2022 ore 19

Dal 26/08/2022 al 02/10/2022

Ilaria Abbiento

Arte contemporanea, personale

Fondazione Museo Pino Pascali

Via Parco del Lauro 119 (70044)

Polignano a Mare (Ba) - Puglia