L'artista camaleonte!

L'artista camaleonte!

Non amo gli artisti quando sono camaleonti, quando si muovono cercando un linguaggio e un'immagine che abbia come priorità l'approvazione delle persone che stimano!
Il camaleonte incarna l'immagine superficiale dell'artista, e il superficiale diviene parte del suo lavoro, che trasmette ottimismo e benessere, il suo linguaggio pare non ammettere umane sofferenze, pare non avere nessun contatto con una vita interiore, tutto è fondato sul consenso preventivo che determina compenso materiale.
L'artista camaleonte non pensa, lavora e basta, non conosce melanconia e depressione, la sua occupazione principale consiste nell'essere artista privo di creatività, il suo lavoro è privo di lunghi periodi necessari ad essere e sentire il proprio lavoro.
L'artista camaleonte è un esecutore per vanità, la sua autostima è indotta, è un narciso realmente convinto d'essere competente e superiore.