Alchimie e Cromie

Inaugura

Mercoledì, 2 Maggio, 2018 - 18:30

Presso

Hernandez Art Gallery
via copernico 8

A cura di

Luigi Pedrazzi

Partecipa

Daniela Ghione

Fino a

Mercoledì, 9 Maggio, 2018 - 19:00

Alchimie e Cromie

Comunicato

Alchimie e Cromie

Mostra personale dell’artista Daniela Ghione alla Hernandez Art Gallery in via Copernico 8

Dal 3 al 9 maggio 2018 le opere che raccontano un percorso artistico

 

La mostra di Daniela Ghione, pittrice di intensa e sincera necessità creativa, si divide in due

sezioni tematiche: la prima effettua un’indagine sulla sfera naturale, ne ingrandisce elementi

arborei, piante o fiori, e ne studia gli effetti di trasparenza e riflessione determinati dall’azione della

luce sugli epiteli vegetali, che diventano piccole sculture astratte.

La seconda riguarda la trasposizione in pittura di tortuosi e sensuali universi colorati, nebulose di

colore che si affrontano sulla tela.

La leggera sovrapposizione delle velature cromatiche, dal giallo al verde smeraldo, dà vita a

risultati ovattati e sfumati, restituendo una sensazione di movimento e vertigine.

In un caso e nell’altro, la pittura dell’artista si focalizza sulla rappresentazione dell’essenza delle

forme attraverso un’alternanza di luci e colori, di vuoti e di pieni che richiama le composizioni di

Georgia O’Keefe.

La dimensione spazio-temporale in cui si situa il lavoro di Daniela Ghione risulta essere quella

della sospensione onirica: le sue opere, benché partano da riferimenti contingenti e particolari allo

spazio e alla natura, approdano al superamento della figurazione realistica in direzione

dell’espressione di una dimensione astratta, sospesa, misteriosa.

In questa dialettica, l’artista intende esprimere mediante la pittura un connubio di sensuale fusione

con la natura delle cose, una fusione tra soggetto e oggetto. (Luigi Pedrazzi)

Note biografiche

Daniela Ghione nasce a Biella e ha conseguito il diploma di maturità artistica presso il Liceo

Artistico Amedeo Modigliani di Novara dove vive e lavora. Ha maturato una significativa esperienza

nel settore della moda, come modellista, presso i più prestigiosi brand del lusso, un’attività

stimolante e fortemente creativa dalla quale ha tratto l’ispirazione nella scelta dei soggetti delle sue

prime opere pittoriche.

La prima produzione di opere nasce al ritorno in Italia, dopo una permanenza di tre anni in

Malesia, riportando su tela a olio ritratti e nudi femminili, una sorta di omaggio ai differenti tipi

di donna, una mescolanza di razze, tradizioni, usanze e costumi che trovano vigore nei contrasti

di colore, nell’intensità di sguardi, negli accostamenti, apparentemente inconsueti, di un viso

dolce a un corpo vissuto, troppo spesso considerato un oggetto.

La continua contaminazione tra le due essenze, moda e arte, e la ricerca di nuovi impulsi e nuovi

itinerari artistici da percorrere hanno portato Daniela, più recentemente, a sviluppare un nuovo

mezzo di espressione artistica attraverso l’utilizzo, nelle opere qui presentate, di materiali naturali

eterogenei, di stratificazioni di colori intensi che catturano lo spettatore in un coinvolgente ed

emozionante impatto scenico.

Ha partecipato a diverse collettive in varie città d’Italia ed ha esposto in personali a Valdagno

(Vicenza), Biella e Milano presso la Galleria degli Artisti.

 

La mostra rimarrà aperta fino al 9 maggio 2018 con i seguenti orari:

lun 10.00-16.00 - mart/ven 10.00-19.00 - sab/dom 11.00-18.00

 

per info:

hernandezartgallery@gmail.com

02 67490252

Come arrivare

categoria