Le stelle di Valentina Colella al FLIC con il supporto del Ministero della Cultura

Inaugura

Venerdì, 5 Agosto, 2022 - 19:00

Presso

FLIC – Festival Lanciano in Contemporanea
Polo Museale Santo Spirito

A cura di

Angela Troilo

Partecipa

Valentina Colella, Beatrice Scigliuzzo, Giorgia Segatto, Laura Violatto, Sara Gaboardi, Christian Consalvo

Fino a

Lunedì, 12 Settembre, 2022 - 19:00

Le stelle di Valentina Colella al FLIC con il supporto del Ministero della Cultura

Comunicato

Le stelle di Valentina Colella al FLIC con il supporto del Ministero della Cultura

 

Il FLIC – Festival Lanciano in Contemporanea, festival multidisciplinare da quest’anno riconosciuto dal MiC – Ministero della Cultura, patrocinato dal Comune di Lanciano, e diretto da Antonella Scampoli, per la sua VIII edizione, dal 16 luglio al 12 settembre 2022, mira alla creazione di un prodotto culturale atto a rafforzare la vocazione della città di Lanciano ad essere crocevia di culture e di innovazione.

 

Un festival di arte contemporanea nato con l’obiettivo di consolidare l’identità di questa città come luogo di effervescenza culturale e di apertura al nuovo, offrendo luoghi simbolo, quali location di azione del FLIC. Proprio al Polo Museale Santo Spirito, cuore e sede da otto anni del Festival, Valentina Colella è stata invitata a realizzare il suo intervento che consiste in una fusione inedita di due progetti: Embracing the ocean (2017), un’installazione realizzata a Città del Capo durante la residenza  sudafricana ARP organizzata dal Centro Luigi di Sarro di Roma in cui il pubblico partecipava attivamente unendo in un unica  opera collettiva  le alghe essiccate raccolte in riva all’oceano, e il progetto Dove dormono le stelle, cominciato in Argentina durante la Biennale della Fin del Mundo (2015)  e giunto alla X edizione. Progetto che ha origine sul Monte Playa (Introdacqua, Aq) dove ancora oggi si possono trovare delle forme calcaree sferiche dalle sembianze di un geoide. Il sogno dell’artista da bambina coincideva con il pensiero che le pietre attenzionate dall’antropologo Antonio De Nino fossero delle stelle cadenti. Da adulta la disillusione riconduce alla realtà di semplici seppur affascinanti pietre, che hanno accompagnato l’artista in molte parti d’Italia e all’estero(Milano, Roma, Napoli, Polignano a Mare, Gubbio, Abruzzo, Sudafrica, Uruguay). Nelle varie esposizioni le stelle cambiano la forma in base al luogo in cui si trova l’artista. […] Non è un caso che questa decima installazione Valentina Colella abbia voluto realizzarla in Abruzzo, regione dove, dopo diversi anni di lavoro in giro per il mondo, ha deciso di “ritornare”. Lei, come Ulisse, decide di tornare dove era partita e “riconquistare” ciò che gli appartiene, le radici, la natura, le montagne. Dal testo della curatrice della mostra Angela Troilo.

 

Ad accompagnare il pubblico in un viaggio onirico nell’opera della Colella saranno le performer Beatrice Scigliuzzo, Giorgia Segatto, Laura Violatto e Sara Gaboardi, del Centro di Alta Formazione per la Danza “ArteMente” di Milano, con la performance di teatrodanza site-specific  “Dove Dormono le Stelle: la Genesi” di Christian Consalvo.

 

 

Inaugurazione e spettacolo: 5 agosto 2022, ore 19:00

Dove dormono le stelle, dal 5 agosto al 12 settembre 2022

Indirizzo: Polo Museale Santo Spirito, Via Santo Spirito, 77, 66034 Lanciano CH

Contatti Direzione: direzione@flicfestival.it - +393889792548

Info: www.flicfestival.it - www.valentinacolella.com

Come arrivare

categoria