Mostra Personale a 4

Inaugura

Sabato, 22 Ottobre, 2022 - 18:00

Presso

Spazio Macos
Via Cardines16 Messina

A cura di

Mamy Costa

Partecipa

Silvia Guglielmi, Lorella Lauricella, Fabiana Semenza, Claudia Tripiciano

Fino a

Lunedì, 31 Ottobre, 2022 - 20:00

Mostra Personale a 4

Comunicato

Spazio Macos presenta “Personale a 4”

Sabato 22 ottobre, alle ore 18:00, nei locali della galleria d’arte Spazio Macos si terrà il vernissage della mostra “Personale a 4” a cura di Mamy Costa

Spazio Macos, nella storica Via Cardines n.16, ospiterà quattro artiste dal 22 al 31 ottobre 2022.

Presenteranno Dominga Carrubba, giornalista e scrittrice, e Mamy Costa, curatrice della mostra.

Previsto un intermezzo musicale.

Saranno esposte opere compiute con diversi materiali e tecniche: olio su tela, acrilico su tela, tecnica mista.

La mostra “Personale a 4”

Se diversi sono gli stili, allora il tema conduttore è uguale: la donna.

È la donna che con l’immaginazione evade da prigioni conformiste, dissimula la realtà, tira le fila della quotidianità nel segno della rinascita, del rinnovato ricominciare disegnando bagliori di speranza con il linguaggio dei colori.

In un periodo durante il quale le piazze del mondo gridano “zhen, zhian, azadi”, vale a dire “donna, vita, libertà”, a sostegno della rivolta iraniana a seguito della morte di Mahsa Amini, morta il 14 settembre dopo essere stata arrestata e picchiata perché non aveva indossato correttamente l’jihab; è ancora l’arte che ricorda la bellezza dai tanti significati della donna.

Non a caso le due parole “zhen, zhian ovvero donna, vita” sembrano avere la stessa radice linguistica “zh” per indicare alternativamente che la donna è vita e la vita è donna.

Le artiste

L’evento “Personale a 4” vede protagoniste:

Silvia Guglielmi  in “Poesia in immagini”

In merito all’artista proveniente da Vergato (BO), la giornalista e scrittrice Dominga Carrubba sostiene:

“Anche laddove languidi   sguardi   dominano   la   scena, comunque   interviene   un   elemento   raffigurante il riscatto, la risalita, la rinascita che vibrano il suono di un cinguettio, lo sfavillare di stelle nel sollevarsi da terra, il canto di una sirena che anima una teiera, la danza sospesa tra il cielo e la terra.”

Lorella Lauricella (Imola) in “Serenitè”

“Nelle opere di Lorella Lauricella – scrive Dominga Carrubba - la bellezza sfarfalla senza fare rumore, come fosse l’aggraziato movimento di rossi pesciolini con code a velo tra sogno e mistero. Agli occhi del silenzio che dialoga con l’arte, le tele di Lauricella raccontano una figura femminile rasserenata dall’incontro con sé stessa e con il creato.”

Fabiana Semenza in “NO color NO hope”

Mamy Costa, curatrice della mostra, così descrive le opere di Fabiana Semenza, proveniente da Cerro Maggiore (MI):

“La limpida scorrevolezza dello stile è esaltata oltremodo dai giochi di luci ed ombre, dove l’artista raggiunge talora virtuosismi inediti, dando alle superfici bagliori e trasparenze che accrescono l’illusione della volumetria.”

Claudia Tripiciano in “La testa piena di sogni”

Mamy Costa così illustra le opere di Claudia Tripiciano di Capo d’Orlando (ME):

“Alla base della ricerca pittorica ci sono forti desideri che hanno una stretta relazione con le comuni vicende esistenziali di oggi: e sono aneliti di evasione, di libertà, aspirazioni a importanti valori da vivere nella loro pienezza, che solo con un genuino contatto con la natura si possono realizzare.”

Sarà presente il dr. Carmelo Briante, Presidente Associazione A.P.A.T. (Associazione Paesaggio, Ambiente e Territorio).

Agli artisti sarà consegnato l’attestato di partecipazione.

La mostra si potrà fruire anche on line con video su tutti i social.

Orari: Spazio Macos, Via Cardines 16, dalle 17.30 alle 19.30, dal martedì al sabato.

Come arrivare

categoria