Fantasie di Avvicinamento. Artisti in dialogo con Venanzo Crocetti

Inaugura

Sabato, 1 Ottobre, 2022 - 18:30

Presso

Museo Crocetti
Via Cassia, 492, 00189 Roma RM

A cura di

Antonello Tolve

Partecipa

Ado Brandimarte, Giusy Calia,Marco Cingolani, Pierpaolo Lista, Giorgia Mascitti,Patrizia Molinari, Deborah Napolitano, Naoya Takahara, Narda Zapata

Fino a

Martedì, 15 Novembre, 2022 - 20:00

Fantasie di Avvicinamento. Artisti in dialogo con Venanzo Crocetti

Comunicato

Sabato 1 ottobre 2022 alle ore 18.30, la FondazioneVenanzo Crocetti di Roma, apre le sue porte alla collettivaFantasie di avvicinamento, primo progetto di artisti in dialogo con Venanzo Crocetti a cura di Antonello Tolve. Pensata come un dispositivo polifonico e linguisticamente babelico, Fantasie di avvicinamento. Artisti in dialogo con Venanzo Crocettivuole essere un momento di riflessione visiva (un saggio visivo) sul modus operandi di un grande maestro dell’arte italiana del Novecento. Nove importanti artisti internazionali (Ado Brandimarte, Giusy Calia,Marco Cingolani, Pierpaolo Lista, Giorgia Mascitti,Patrizia Molinari, Deborah Napolitano, Naoya Takahara, Narda Zapata), diversi tra loro ma legati da una stessa forza investigativa sui linguaggi del contemporaneo, si muovono in punta di piedi negli spazi del Museo Venanzo Crocetti concependo lavori e operazioni capaci di ripensare l’ampia parabola sperimentale plasmata da un importante magister della scultura.

Si tratta, nello specifico, di un progetto che vuole partire dalle macroaree che disegnano e animano l’assetto museale – Il sacro universale, Cavalieri della pace,L’arte del movimento e del furore, Leonesse, Elegantiaee Uomini all’antica, Busti e ritratti, Fluvialiae Ruralia– per dar vita a un’esposizione fatta di importanti e inevitabili cortocircuiti costruttivi, di dialoghi silenziosi e a tratti impalpabili o anche mancati, di ponti ideografici tra un passato maestoso (ormai eterno e immutabile) e un tempo sempre più aperto alle scelte etiche, estetiche, tecniche, in molti casi labirintiche, delle presenze che lo abitano. Parola d’ordine, accanto a un’irrinunciabile passione per il presente, è ospitalitàche, accanto a alterità, a communitas, a confluenza, a vitalità dell’aggregazione, porta ad accorciare le distanze (non solo temporali, ma anche interpersonali) e a creare una fantasia d’avvicinamento tra il fantasma felice del passato e la luminosità dell’attuale.

La mostra è accompagnata da un Quaderno della Fondazione Crocetti con un testo di presentazione di Carla Ortolani Presidente Fondazione Venanzo Crocetti e una introduzione di Antonello Tolve curatore della mostra.

FANTASIE DI AVVICINAMENTO è visitabile fino al 15 novembre 2022.

FANTASIE DI AVVICINAMENTO è una mostra realizzata con il contributo concesso dalla Regione Lazio, Direzione Cultura e Lazio Creativo, Area Servizi Culturali e Promozione della Lettura,L.R. n. 24/2019; Piano 2022.

Si ringrazia il CASALE DEL GIGLIO Società Agricola s.r.l. per la presenza con il Banco di assaggio vini nel giorno dell’inaugurazione della mostra.

 

SCHEDA TECNICA

Titolo: Fantasie di avvicinamento

Artisti: Ado Brandimarte, Giusy Calia, Marco Cingolani,Pierpaolo Lista, Giorgia Mascitti, Patrizia Molinari, Deborah Napolitano, Naoya Takahara, Narda Zapata

A cura di:Antonello Tolve

Inaugurazione: sabato 01 ottobre 2022 ore 18.30

Durata: dal 01 ottobre al 15 novembre 2022

Orari: da lunedì a venerdì 11-13 e 15-19 / sabato 11-19 / domenica chiuso

Luogo: Museo Crocetti - Via Cassia, 492, 00189 Roma RM

Fantasie di avvicinamento è una mostra realizzata con il contributo concesso dalla Regione Lazio, Direzione Cultura e Lazio Creativo,  Area Servizi Culturali e Promozione della Lettura, L.R. n. 24/2019; Piano 2022.

Catalogo: iquadernidellafondazionecrocetti

 

INFO Museo Crocetti

Sito: www.museocrocetti.it

Tel/Fax: + 39 06-33711468

Mail: info@fondazionecrocetti.it

PEC: fondazionecrocetti@pec.it

 

Ufficio Stampa Mostra

RP//Press

Marcella Russo e Maria Letizia Paiato

Sito: http://www.rp-press.it

Tel: +39 3493999037 + 39 3483556821

Mail: press@rp-press.it

 

categoria