Il Dono, mostra d'arte contemporanea

Inaugura

Domenica, 20 Novembre, 2022 - 12:00

Presso

CiCo Gallery
via Gallese 8 Roma

A cura di

CiCo Gallery

Partecipa

Presenterà l’esposizione il critico Piero Zanetov. Esporranno gli artisti Artisti: ALAVERDYAN, Amati, Angeli, Annaluna, Argiroffo, Bacci, Bisozzi, Bolognesi, Brancia, Brugnoli, Capuano, Cappello, Castellari, Cirillo Farrusi, Cotellessa, Damiani, Del Bove, Del Monaco, Del Monte, Di Carlo, di Solidea Falesiedi, Frati, Frustaci, Garzillo, Ghidini, Gudenko, Karner, Koozma, Impronta, Lera, Nani, Novelli, Ogliari, Pellacani, Piscitelli, Rinaldoni, Romanello, Taglialatela, Uber, Veronese, Virgili, Zelli, Zumbolo.

Fino a

Venerdì, 6 Gennaio, 2023 - 10:00

Il Dono, mostra d'arte contemporanea

Comunicato

Domenica 20 novembre 2022 la Galleria Studio CiCo, in via Gallese 8/10/12, Roma, inaugura la mostra collettiva di arte contemporanea «Il Dono», fino a venerdì 6 gennaio 2023.
La mostra, curata dall’artista Cinzia Cotellessa e la curatrice Francesca Lobianco, si terrà durante il periodo natalizio. Vuole celebrare lo scambio libero di doni inteso come dare e ricevere sentimenti positivi: gratitudine, la riconoscenza, affetto, che sono alla base delle singole relazioni e dell’intera società.

Malinowski, celebre antropologo polacco, nel saggio «Gli Argonauti del Pacifico Occidentale» descrive una cerimonia di scambio di doni simbolici tra gli abitanti delle isole Trobriand. Percorrevano migliaia di chilometri in canoa per scambiarsi collane e braccialetti di conchiglie rosse e bianche. Due oggetti magici che, secondo la tradizione locale, servivano a creare legami nel tempo tra le diverse tribù.

Ognuno si è trovato fermo a pensare a cosa regalare. Dedicare tempo alla ricerca, cercando di trovare quello giusto, forma già una prima fase del regalo. Donare ha da sempre un significato che va oltre il gesto: veicola i sentimenti che proviamo per la chi lo riceve. Il suo significato è più forte delle parole, i doni non sono e non devono essere anonimi.

«Il dono» è anche il tema del nuovo corto di Natale della Disney e omaggia il vero amore tra fratelli.

L’arte è una risposta peculiare a questa ricerca e perfetta nel suo essere un contrasto all’anonimato. Regalare un’opera è un qualcosa di più profondo rispetto a qualsiasi altro oggetto. Ha una durata permanente, e lascia un segno indelebile.

Come arrivare