Terra Aria Acqua. Acquerelli, pastelli, acrilici

Inaugura

Mercoledì, 19 Settembre, 2018 - 18:30

Presso

Biblioteca 'Casa del Parco'
via della Pineta Sacchetti, 78 - ROMA

A cura di

Stefania Severi

Partecipa

Maria Pia Michieletto

Fino a

Mercoledì, 10 Ottobre, 2018 - 19:00

Terra Aria Acqua. Acquerelli, pastelli, acrilici

Comunicato

Maria Pia Michieletto

Terra Aria Acqua

acquerelli, pastelli, acrilici

 

Biblioteca Casa del Parco

Via della Pineta Sacchetti,78 - Roma

 

Inaugurazione  mercoledì 19 settembre 2018 ore 16,30

 

La Biblioteca Casa del Parco, che è parte del circuito della Biblioteche di Roma Capitale, ospita, nel Salone espositivo nel piano nobile dell’edificio, un tempo Casale dei Torlonia, la mostra di Maria Pia Michieletto “Terra Aria Acqua”. La mostra, promossa dalla Cooperativa Sociale Apriti Sesamo, risponde allo spirito “naturalistico” della biblioteca che raccoglie materiali cartacei ed audiovisivi sui vari aspetti della natura.

Nella mostra, tre “isole” di riflessione visiva sono dedicate rispettivamente a tre tecniche pittoriche con le quali l’artista ha coniugato tre dei quattro elementi che la tradizione ci propone, avendo escluso il fuoco in quanto non presente nella sua produzione. 

La Michieletto invita il visitatore a soffermarsi sui mille giochi delle nuvole, sui tremolii e gli incanti dell’acqua e sul ruolo della terra come madre di frutti, generosa nell’alimentare l’umanità.

Le tecniche utilizzate sono rispettivamente l’acquerello, il pastello e l’acrilico. Queste tecniche sono state approfondite dall’artista nel corso degli ultimi vent’anni a cominciare dall’acquerello, affrontato nell’ultimo scorcio del 1900 culminato col ciclo “Colori nel cielo”. Il secondo approfondimento è avvenuto sul pastello, nel primo decennio del secolo, e si è coronato nel ciclo “Colori primordiali”. Infine la ricerca odierna sull’acrilico è portata avanti nel ciclo “Terre primordiali”. Col pastello inoltre l’artista ha realizzato 9 dei 12 segni zodiacali, corrispondenti rispettivamente alla terra, all’aria e all’acqua.

La mostra è a cura di Stefania Severi, direttore artistico della Cooperativa Sociale Apriti Sesamo che così scrive: “La visione della Michieletto, pur nell’indubbia visione naturalistica, tende alla sintesi della forma in una sorta di metafisica del naturale che invita l’osservatore a soffermarsi sui singoli aspetti della natura. Non una visione impressionistica e fugace, legata all’istante passeggero,  ma una visione ‘stabile’ che invita alla riflessione. E se la visione ‘stabile’ è facilmente comprensibile per le opere che hanno per soggetto la terra, meno comprensibile, ma non per questo meno valida, è per gli elementi mobili, quali l’aria e l’acqua, essendo la mobilità stessa parametro di riflessione”.

La mostra rimarrà aperta dal 19 settembre al 10 ottobre con il seguente orario: da martedì a venerdì 9,00-19,00, sabato 9,00-13,00

 

Alla mostra si accompagnano tre appuntamenti sulla tematica in oggetto, il sabato mattina alle ore 10,30

 

Sabato 22 settembre:  “Terra, aria, acqua nella poesia di ieri e di oggi” con le poetesse Helene Paraskeva e Rita Piangerelli. Introduce e coordina Stefania Severi

 

Sabato 29 settembre: “Il melo, un albero tra la terra e il cielo” con Antimo Palumbo

 

Sabato 6 ottobre: “Come combattere il cancro con coltello e forchetta. La prevenzione comincia a tavola” con la dott.ssa Maria Rita Noviello

 

Come arrivare

categoria