Temperature - Cinque Artisti da Taiwan

Inaugura

Venerdì, 15 Giugno, 2018 - 18:00

Presso

Galleria Leonardo Da Vinci
via Anita Garibaldi 3, 47042 Cesenatico

A cura di

Arts Factory

Partecipa

Gao Yuan, Lia Cheng-Hui, Hsu Ming-Feng, Chiu Kuo-Chun, Wang Bo-Cheng

Fino a

Domenica, 24 Giugno, 2018 - 13:00

Temperature - Cinque Artisti da Taiwan

Comunicato

Il percorso espositivo sarà composto da opere realizzate con diverse tecniche: incisione, intaglio, fotografia digitale, pittura e tecnica mista su carta. La tematica trattata attraverso questa mostra affronterà il problema dell’inquinamento. Un progetto nato dall’idea degli artisti Alessandro Casetti e Roberto Giordani che lo scorso settembre hanno realizzato una mostra al museo della Marineria di Cesenatico titolata “aMareaMare” e che trattava nello specifico il tema dell’inquinamento dei mari. I due artisti romagnoli, a seguito di un incontro con l’artista Gao Yuan, e il gallerista Tiwanese Hsin Wen Chen, hanno pensato di approfondire la tematica dell’inquinamento sotto diversi punti di vista e coinvolgere altri artisti provenienti da Taiwan al fine di realizzare una mostra in Italia che potesse mettere in luce le problematiche dell’inquinamento utilizzando un linguaggio artistico proveniente da una cultura completamente diversa dalla nostra. Un tentativo per mettere in relazione la sensibilità creativa della cultura orientale con quella occidentale, con l’obiettivo di portare l’osservatore ad esplorare e godere di forme d’arte provenienti da un mondo lontano che narrano problemi comuni come quello dell’inquinamento. “Temperature” non si fermerà qui a Cesenatico, perché nel 2019 Alessandro Casetti e Roberto Giordani allestiranno una mostra a Taipei (capitale di Taiwan), dove presenteranno le loro opere.

I cinque artisti Taiwanesi: Gao Yuan, Lia Cheng-Hui, Hsu Ming-Feng, Chiu Kuo-Chun, Wang Bo-Cheng, convogliano la loro visione concettuale della mostra “Temperature” dichiarando: The temperature of our planet is unusual nowadays. Nature, art, science and technology also. The world is changing, temperature is changing , the temperature between people is also changing..” Che significa:”Al giorno d'oggi la temperatura del nostro pianeta è insolita. Anche natura, arte, scienza e tecnologia.... Il mondo sta cambiando, la temperatura sta cambiando, anche la temperatura tra le persone sta cambiando”.

“Un tracciato che indaga non solo sulle conseguenze dell’inquinamento ambientale, ma anche su quelle “dell’inquinamento emotivo”, quello che misura virtualmente la temperatura fredda tra le persone, che offusca le relazioni, quell’inquinamento che ci impone di essere “smart” e di percorrere le scorciatoie dell’era digitale, catapultandoci con violenza nel mondo della condivisione che da un lato non ci fa sentire soli, ma dall’altro ci isola sempre di più. L’arte e la tecnologia percorrono un binario parallelo, le due cose si contaminano inevitabilmente e gli effetti collaterali che ne risulteranno ancora non li conosciamo. L’arte esplora trasversalmente le problematiche sociali transitando in terreni misteriosi e affascinanti, che talvolta sono in grado di fornirci spunti riflessivi necessari al cambiamento e al miglioramento”. (cit. Alessandro Casetti)

Il vernissage della mostra è previsto per venerdì 15 giugno alle ore 18.00. Per l’occasione l’artista Wang Bo-Cheng realizzerà una performance di fronte alla Galleria comunale Leonardo Da Vinci. La mostra si protrarrà fino a domenica 24 giugno.

www.artsfactory.eu - artsfactory.eu@gmail.com - 347 1186158 – 334 3060684

Come arrivare

categoria