Skira e Fondazione Cineteca Italiana. Una domenica Gotica

Inaugura

Domenica, 28 Ottobre, 2018 - 17:00

Presso

Spazio Oberdan
Piazza Oberdan, Milano

Fino a

Domenica, 28 Ottobre, 2018 - 19:30

Skira e Fondazione Cineteca Italiana. Una domenica Gotica

Comunicato

Domenica 28 ottobre alle 17 allo Spazio Oberdan a Milano (piazza Oberdan) si terrà la presentazione della nuova collana edita da Skira “Gotica”, che esplora il mondo dell’Occulto attraverso una nuova edizione di classici senza tempo della letteratura internazionale. Mistero, magia, fantastico, sublime, paranormale, orrore, esoterismo, cabala, alchimia, teosofia accompagneranno i lettori di "Gotica", da Meyrink a Stoker, da Machen a Helena Blavatsky, da Beckford a Lovecraft. 

I primi due titoli della collana:

Il Golem di Gustav Meyrink, un libro di mistero, alchimia e cabala sullo sfondo di una Praga magica, mirabilmente descritta. Un "romanzo onirico" come lo ha definito Borges.

Vampiri, una raccolta dei tre straordinari romanzi che hanno fondato il mito del vampiro di tre grandi maestri del gotico, Bram Stoker, Joseph Sheridan Le Fanu e John W. Polidori: rispettivamente Dracula (1897), Carmilla (1872) e Il vampiro (1819).

Interviene Stefano Piantini, editore incaricato Skira.

 

A seguire proiezione del film Il Golem – Come venne al mondo  (R.: Paul Wegener, Carl Boese. Sc.: Henrik Galeen, dal romanzo di Gustav Meyrink. Int.: Albert Stert Steinrück, Paul Wegener, Lyda Salmonova, Ernst Deutsch, Lothar Müthel, Otto Gebühr. Ger., 1920, 76’, muto).

Il mito della creazione della vita, dell’uomo che vuole diventare Dio. Ambientato a Praga nel ‘500 e ispirato a una leggenda medioevale, il film racconta la storia del Gran Maestro Low, capo di una comunità ebraica scacciato dall’imperatore perché accusato di stregoneria. Per riabilitarsi Low costruisce il Golem, gigante d’argilla che egli riesce ad animare servendosi di formule magiche. Ma la creatura sfuggirà al suo controllo. 

Con sottotitoli italiani e l’accompagnamento al pianoforte dal vivo di Francesca Badalini.

La versione presentata è un nuovo, recentissimo restauro in 4K eseguito dall’Immagine Ritrovata di Bologna e supervisionato dalla F. W. Murnau Stiftung di Wiesbaden, che l’ha condotto sulla base del miglior materiale disponibile (un negativo originale proveniente dalla Cinémathèque Royale de Belgique), e dell’unica copia originale d’epoca conosciuta, la versione per l’Italia conservata dalla Cineteca Italiana, che è servita come confronto per i colori e la scala tonale del bianco e nero. 

 

L'incontro rientra nel nuovo programma di eventi speciali allo Spazio Oberdan, con presentazioni di libri e proiezioni cinematografiche a tema, promosso da Skira e Fondazione Cineteca Italiana fino al 24 dicembre 2018.

 

Modalità d’ingresso al Cinema Spazio Oberdan (Piazza Oberdan, Milano - Tel. 02 83982421)

Biglietto intero € 7,50 - Ridotto con *Cinetessera € 6 - Gratuito per ragazzi dai 16 ai 19 anni - *Cinetessera annuale € 10

Come arrivare

categoria