Mario Ghizzardi. Essenze dinamiche

Inaugura

Venerdì, 3 Settembre, 2021 - 18:00

Presso

Galleria Arianna Sartori
Via Cappello, 17 - Mantova

A cura di

Simone Fappanni

Partecipa

Mario Ghizzardi

Fino a

Giovedì, 23 Settembre, 2021 - 19:30

Mario Ghizzardi. Essenze dinamiche

Comunicato

La Galleria Arianna Sartori di Mantova, nella sala di via Cappello 17, ospita la mostra personale dell’artista Mario Ghizzardi “Essenze dinamiche”, dal 3 settembre al 23 settembre 2021.

L’inaugurazione si terrà Venerdì 3 settembre alle ore 18.00 alla presenza dell’Artista con intervento del curatore Simone Fappanni.

 

LE “ESSENZE DINAMICHE” DI MARIO GHIZZARDI

«Sono tornato a dipingere dopo che un’intensa vita lavorativa mi aveva portato altrove», dice il pittore. «Ho preso parte a una Triennale a Milano nell’estate del 1978 o 79 e a qualche mostra locale. Ora partecipo con forza e vigore a diverse iniziative. Sono stato selezionato a Monreale per il Premio Guglielmo II, per il Premio Raffaello Sanzio a Roma e per un Premio Internazionale a Budapest. Sono stato presente a Venezia, in agosto e in settembre, nella Venice Art Gallery. Ad inizio ottobre, con la Galleria CSA Farm Gallery, ho esposto due opere durante due fine settimana all’Art Parma fair. Attualmente sto collaborando con più siti di vendite online e partecipo già ad aste virtuali con specializzate case d’asta».

«La pittura di Mario Ghizzardi s’incardina nell’alveo di una preziosa sperimentazione di carattere astratto-informale che possiede il dono dell’evocazione. Nel magmatico fluire del colore si colgono infatti lampi di luce che rimandano a una gestualità espressiva che suggerisce una volontà, pienamente consapevole, di affermare il proprio sentire sulla tela attraverso un linguaggio immaginifico. Esso deriva da un’osservazione attenta e perspicace del reale che l’artista trasferisce sul supporto senza timori o aprioristiche censure. Ciò conferma a pieno le doti di un pittore che appare legato intimamente ai suoi lavori. In questa autenticità di fondo Ghizzardi rivela se stesso al fruitore che ne rimane immediatamente impressionato, guardando dentro e oltre la superficie del quadro alla ricerca di quel sottile mistero che sostiene la nascita di ogni dipinto e che ha origine non tanto nell’inconscio, quanto piuttosto nell’apertura verso il reale che Mario traspone attraverso armonie visive di notevole caratura lirica. Anche i titoli dei suoi pezzi rimandano, in maniera assoluta e diretta, a una sottile capacità d’analisi del reale secondo una passione vivace e sottile. Ne discende un iter compositivo estremante coeso e coinvolgente in seno al quale ogni evidenza pigmentale si trasforma in ritmo, in forma, in colore, denso e pastoso, che avvolge in maniera assoluta, quasi fosse una vera e propria alchimia. Mario frequenta, dunque, gli infiniti sentieri dell’arte informale praticando una pittura alquanto personale in cui il gesto, la forma e il colore si coagulano alla velocità del cuore. Il risultato complessivo che ne deriva conduce l’osservatore in un universo creativo animato da emozioni e sensazioni che scandiscono un procedere dettato da una serena intonazione meta-narrativa. Siamo di fronte a un artista che nel dinamismo plastico del colore trova le ragioni di una poetica in cui emozioni e sensazioni si fondono compiutamente in un caleidoscopio visivo in cui ogni elemento diventa una proiezione, viva e autentica di un sentire autentico. Senza censure o preconcetti, lontano da qualsiasi “ismo”, il pittore instaura dunque con il fruitore un colloquio profondo e silenzioso».

Simone Fappanni

 

 

Mario Ghizzardi, è nato a Sabbioneta (Mantova).

Nel 2020 partecipa a diversi contest con Art Now a Roma, Firenze, Palermo. Nel 2021 a Budapest, Parigi, New York e artista dell’anno. Con Biancoscuro a Montecarlo e con Artexpo a Cannes. In esposizione a Venezia con il Prof. Giorgio Grasso nella Venice Art Gallery, a artefiera a Parma con CSA Farm Gallery, a Spoleto arte con Vittorio Sgarbi, a GENOVA con Divulgarti. PROGRAMMA Annuale di aste internazionali, con Prince Group e Icon Art. In esposizione nel 2021 a Castiglion Fiorentino con “I mille di Sgarbi”, a Firenze Roma e Milano con Pasquale Di Matteo, a Roma presso la Cancelleria Vaticana con trame contemporanee, a Villa Caverzerani Gaiarine TV con Artemente Gallery, luglio 2021 a Art Insbruck con Biancoscuro. Personale a Vicenza, nel giugno 2021, presso Galleria Art.U’. Annuario Artisti 2021 con Vittorio Sgarbi, con Art Now e Mondadori Store. Sarà presente, in ottobre, alla Biennale di Firenze.

 

Luogo: Galleria "Arianna Sartori"

Indirizzo: Mantova - Via Cappello, 17

Titolo della mostra: Mario Ghizzardi “Essenze dinamiche”

Mostra a cura di: Simone Fappanni

Inaugurazione:          Venerdì 3 settembre alle ore 18.00 alla presenza dell’Artista con intervento di Simone Fappanni

Date: dal 3 settembre al 23 settembre 2021

Orario di apertura:        dal Lunedì al Sabato 10.00-12.30 / 15.30-19.30. Domenica 12 settembre 15.30-19.00

Informazioni: Tel. 0376.324260 info@ariannasartori.191.it

Come arrivare

categoria