Maria Grazia Bellini . Appunti

Inaugura

Sabato, 2 Ottobre, 2021 - 17:30

Presso

Galleria Arianna Sartori
via Ippolito Nievo, 10 - Mantova

A cura di

Arianna Sartori

Partecipa

Maria Grazia Bellini

Fino a

Giovedì, 14 Ottobre, 2021 - 19:30

Maria Grazia Bellini . Appunti

Comunicato

La Galleria Arianna Sartori di Mantova, nella sala di via Ippolito Nievo 10, presenterà la nuova mostra personale dell’artista bresciana Maria Grazia Bellini che per questa occasione porterà l’ultimo ciclo di dipinti Appunti, dal 2 ottobre al 14 ottobre 2021.

“Maria Grazia Bellini evoca i luoghi che fanno da cornice ai sogni e alla poesia. Sono paesaggi, scorci e sensazioni raccolte in anni di lunghe esplorazioni mediterranee, raccontati in tele dove la pittura a olio si fonde con sabbia, carta, iuta, quella materia viva che riempie le suole e i ricordi di ogni viaggiatore.

Lo sguardo dell’autrice studia le superfici e, con sensibilità manierista, si ferma in quegli angoli dove asperità delle rovine e le lame di luce creano composizioni dotate di profondità ed equilibrio, che danno la sensazione quasi tattile di plasticità e armonia.

Il racconto evoca le vite incise nelle solitudini assolate e |immobili, drammatiche e innocenti, romantiche e metafisiche. Lo sguardo abbraccia l’amplesso cromatico tra paesaggio umano e naturale, con una tavolozza materiale e immateriale capace di restituire le sfumature della terra e le diverse azzurrità del cielo mediterraneo.

Lo sguardo corre tra vicoli, lungo i muri, negli androni e nelle stanze di dimore abbandonate.

Si passeggia lungo le periferie dei ricordi, in solitudini malinconiche solo in apparenza.

L’anima dell’autrice-viaggiatrice, in un equilibrio formale tra rigore, istinto e incanto, ci mostra che i segni del tempo, i silenzi e le assenze possono raccontare le molte vite di ogni luogo, incidendo sugli edifici il “gesto del ricordo” e la sua indefinibile sensazione d’immortalità”.

Federico Carlo Simonelli

 

Maria Grazia Bellini è nata nel 1958 a Brescia, dove vive e lavora.

Dopo il liceo artistico si è diplomata in restauro di maioliche antiche presso l’Accademia di Restauro di Firenze. Dopo aver esercitato la professione di restauratrice, sì è dedicata completamente alla pittura. Espone dal 2003.

Ha presentato le sue opere nell’ambito di esposizioni personali e collettive, tra le quali: 2003 - Museo Mille Miglia, Brescia, collettiva. Galleria Bottega Alta, Rezzato (Bs), “Suggestioni Parallele” con Tita Secchi Villa. 2004 - Banca Anton Veneta, Roncadelle (Bs), “Arte in Banca”. 2006 - Piccola Galleria Ucai, Brescia, “Suggestioni Parallele 2” con Tita Secchi Villa. 2007 - Circolo Culturale Manzoni, Boario Terme (Bs), con Tita Secchi Villa. 2008 - Galleria AAB, Brescia, “Muri” personale. 2009 - Museo Santa Giulia, Brescia, “I Love Beauty”, collettiva. Chiesa Cristo Re, Brescia, collettiva. 2010 - Galleria Rialto Leaving, Palma di Maiorca (Spagna), “Tempus Fugit”, personale. 2012 - Albergo Vittoria (Brescia), “Kaleidonne”, collettiva. 2013 - Chiesa S. Antonio, Breno (Bs), collettiva. 2014 - Galleria Arianna Sartori, Mantova, personale. 2014 - Memorie Urbane, Dipinti, con la partecipazione di Costanza Riva, Sculture, Sala Mostre inViale Derna, Edolo (Bs). 2015 - Mostra collettiva “Spoleto Arte” a cura di Vittorio Sgarbi, presso Palazzo Leti Sansi. Mostra collettiva “Linee Artistiche a confronto”, presso Pinacoteca d’Arte Moderna “Le Porte”, Napoli. 2016 - Dialogo, Palazzo del comune di Salò, saletta Vantini, Lungo lago, mostra in collaborazione con Tita Secchi Villa. Mostra collettiva “Spoleto Arte incontra Napoli” a cura di Vittorio Sgarbi, presso Palazzo delle Arti, Napoli. Rassegna “50anni d’Arte in Lombardia”, Casa Museo Sartori, Castel d’Ario (Mn). 2017 - “Cronache d’istanti”, Torre Avogadro, Lumezzane (Bs), mostra in collaborazione con Regina Landi.

 

Di Lei hanno scritto: Giovanna Galli, Fauso Lorenzi, Rosa Roselli, Mauro Corradini, Jervèe, Federico Carlo Simonelli.

Come arrivare

categoria