Il libro d'artista in braille "VOLO" di Fulvio Morella alla XVI Giornata del Contemporaneo

Inaugura

Sabato, 5 Dicembre, 2020 (All day)

Presso

CRAMUM

A cura di

Sabino Maria Frassà

Partecipa

Fulvio Morella

Fino a

Sabato, 5 Dicembre, 2020 (All day)

Il libro d'artista in braille "VOLO" di Fulvio Morella alla XVI Giornata del Contemporaneo

Comunicato

Cramum partecipa domani alla sedicesima edizione della Giornata del Contemporaneo presentando sui suoi canali social il libro d'artista in braille di Fulvio Morella intitolato "VOLO". Il libro è parte integrante della scultura "Volo - ali di gabbiano" in asta  fino al 10 di dicembre per beneficenza con Sotheby's e ilVolo Onlus.  Il tema centrale è la riflessione sul senso più profondo della libertà: come scrive l'artista nel libro "imparare a volare, anche per il gabbiano, non è cosa semplice. Tentativi, solitudine e possibilità di fallimento: sono queste le tappe attraverso cui dovrà passare per raggiungere la sua massima aspirazione, ovvero imparare a volare. Ed essere libero".

Sabino Maria Frassà, direttore artistico di Cramum, motiva così la scelta di presentare "VOLO" in occasione della Giornata del Contemporaneo 2020: "Il connubio libro-opera aggiunge un tassello fondamentale alla visione "democratica" della cultura portata avanti da Fulvio Morella. E' uno sforzo reale e originale per rendere l'arte accessibile in tutti i sensi e a tutti, senza mai banalizzarne il senso, nemmeno a livello visivo. Da evidenziare infine che, se le sculture di Morella da sempre devono esser toccate per esser comprese, il braille impiegato in questo libro d'artista è una rarità che fa propria e aggiorna la lunga riflessione sul senso della scrittura nell'arte: come in Boetti, le lettere in braille di Fulvio Morella vanno al di là della propria funzionalità per appropriarsi anche di un'inedita valenza estetica e artistica". 
 

#giornatadelcontemporaneo
#cramum
#fulviomorella

Come arrivare

categoria