L'arte e la vita nelle mani

Inaugura

Sabato, 2 Dicembre, 2017 - 19:00

Presso

SAACI/GALLERY
Via Padre Girolamo Russo, 9

A cura di

Stefano Taccone

Partecipa

Vincenzo De Simone

Fino a

Sabato, 6 Gennaio, 2018 - 19:15

L'arte e la vita nelle mani

Comunicato

COMUNICATO STAMPA

 

“L’opera che io realizzo muta  in tempo reale, l’immagine di se (essere opera),

la sua identità e i suoi significati di trasmettere forma e contenuto”

 

 

L'ARTE E LA VITA NELLE MANI

VINCENZO DE SIMONE

 

Sabato 02 dicembre 2017, alle ore 19.00, presso la galleria SAACI/Gallery (via Padre Girolamo Russo 9, Saviano, Napoli, tel. 3388666375) sarà inaugurata la mostra personale di;

VINCENZO DE SIMONE - L'ARTE E LA VITA NELLE MANI -

Dove, il percorso espressivo e il discorso figurativo s’identificano con l'arte del “ferire” di ciò che è materiale (corpo) e ciò che è spirituale (anima).

L'obiettivo della performance artistica è quello di mettere in mostra il risultato della cura dell'arte e dell'anima, evidenziando una seconda vita reale che si riflette nel connubio tra arte e medicina, mirando ai valori più alti attraverso l'estetica. Arte come terapia dello spirito, dunque.

L'evento in particolare prevede:

a) un 'Environnement' fatto di luce blu;

b) una installazione a parete di opere su carta

c) proiezione video:

-  Morire d’amore per vivere d’amore;

De Simone, nativo di Roccarainola, è un pittore, scultore e performance artist. Inventore della tecnica “Pittura A-pittura”, epifania di figurazioni sulla tela ottenute senza la presenza di nessun pigmento di colore, esposta per la prima volta in una mostra Milanese insieme a Lucio Fontana (Studio A, 1974). L’artista incentra il suo fare pittura tramite l’interazione tra luce e materia. Fondatore di “Teatro Contadino”, presentato alla Biennale di Venezia 1976 (padiglione Italiano e Svizzero). Vincenzo è un’artista che precede per cicli (18 dal 1960 ad oggi), senza costringersi in scelte immutabili di tecniche e di stile. Il suo pensiero è rivolto alla relazione Arte-Vita (L’arte ritorna alla vita e così sia).

Accompagna la mostra un testo critico di STEFANO TACCONE, sono stati coinvolti un epatologo, ANTONIO ASCIONE, ed un chirurgo, UMBERTO CILLO, entrambi già suoi medici ed amici e, nel caso del primo, già partner di due sue precedenti performance artistiche

 

Per l’occasione l’artista De Simone farà un brindisi a 50 anni di carriera.

Si ringraziano per la collaborazione: Il Museo Magi 900, il Comune di Roccarainola (paese natio), il Comune di Albinea (paese di residenza) e FerramemtaColoriBertani.

La mostra resterà visitabile fino al 06 gennaio 2018 con i seguenti orari di apertura dalle ore 18.00 alle ore 21.00 tutti i giorni  su appuntamento  telefono 3388666375

Come arrivare

categoria