Una eccezionale selezione di vini e distillati internazionali

Inaugura

Mercoledì, 10 Aprile, 2019 - 10:00

Presso

Pandolfini Casa d'Aste
Borgo degli Albizi, 26

A cura di

Francesco Tanzi

Fino a

Giovedì, 11 Aprile, 2019 - 19:30

Una eccezionale selezione di vini e distillati internazionali

Comunicato

Nel corso dell’ultimo anno il dipartimento di Vini pregiati e da collezione ha registrato aggiudicazioni per un totale di oltre 2.300.000 euro, un dato in continua crescita che consente al dipartimento di rivestire un ruolo importante in Pandolfini sia per i volumi di vendita e sia per le percentuali di venduto che si attestano sempre molto vicine al 100% per numero di lotti, e al 140% per valore sulle stime.

Forte di questi risultati che consolidano la leadership indiscussa sul mercato, il dipartimento si presenta all’asta primaverile del 2019 con un catalogo a dir poco eccezionale: saranno infatti presentate bottiglie e selezioni di tutte le più prestigiose etichette italiane e francesi con una grande varietà di annate e formati.

Entrando un po’ più nel dettaglio per la Francia è rilevante la presenza di vini borgognoni, tra le molteplici annate presentate segnaliamo 1 bt Mg del 2005, considerata dagli esperti l’annata “del secolo”, e 1 bt Mg del 1990, annata praticamente introvabile, di Chambertin Domaine Armand Rousseau valutate rispettivamente 3.400/6.800 e 4.000/8.000 euro, e una selezione di Corton-Charlemagne del Domaine J.-F. Coche Dury.

Dai Domaine agli Château, dalla Borgogna a Bordeaux che si presenta nel catalogo della vendita con le sue più iconiche etichette: Petrus, Margaux, Lafitte Rotshchild e Yquem; quest’ultimo, in particolare, è declinato in una grande varietà di formati, dalla mezza bottiglia (0.375 litri) alla Matusalem (6 litri) la cui stima è di 1.500/3.000 euro.

In questa vendita primaverile, attesa ogni anno con sempre maggior interesse da collezionisti e buyers, non mancano, ovviamente, le più eccellenti etichette della produzione vinicola nazionale. Come tradizione per Pandolfini sarà molto ricca la selezione del Piemonte e dei Super Tuscan entrambi presenti con tutti i loro maggiori esponenti: dal Barolo Monfortino a Masseto e Sassicaia, quest’ultima presente con una verticale contenente tutte le annate prodotte, in catalogo per la cifra di 10.000/20.000 euro.

In ultimo, ricordiamo che il catalogo vedrà anche la presenza di una selezione di bottiglie, degli anni ’50 e oltre, di whisky Macallan, l’etichetta più ricercata tra gli appassionati di questo distillato.

Il prestigio delle etichette, ma, in particolar modo, la varietà e rarità dei formati, contribuisce a rendere notevole il catalogo che sarà esitato il 10 e 11 aprile nella magnifica cornice del palazzo storico Ramirez-Montalvo dove sono custoditi, e visionabili su appuntamento, i vini proposti.

Come arrivare

categoria