DIALOGHI SUL MEDITERRANEO l The Last Supper Project

Inaugura

Lunedì, 19 Luglio, 2021 - 09:00

Presso

Domus Artist Residency
15 Via Arco Cadura, 73013 Galatina (LE)

Fino a

Domenica, 25 Luglio, 2021 - 20:00

DIALOGHI SUL MEDITERRANEO l The Last Supper Project

Comunicato

DIALOGHI SUL MEDITERRANEO l The Last Supper Project

Dal 19.07.21 al 25.07.2021

Galatina – Domus Artist Residency

15 Via Arco Cadura, 73013 Galatina (LE)

Tel +33 06 59 73 98 40

Un progetto di Domus Artist Residency (Galatina) in collaborazione con LO.FT (Lecce).

Da lunedì 19 Luglio a domenica 25 Luglio 2021, la sede di Domus Artist Residency accoglie l’edizione 2021 del progetto Dialoghi sul Mediterrano I The Last Supper Project.

Domus Artist Residency, spazio per la ricerca e l’arte contemporanea interamente consacrato al Mediterraneo, inaugura il progetto Dialoghi sul Mediterrano I The Last Supper Project, con un denso programma di dibattiti, tavole rotonde e giornate di studio corali, nel cuore della città di Galatina.

Attraverso metodologie trasversali, inclusive ed eco-femministe, Domus Artist Residency propone un progetto di ricerca transdisciplinare e di creazione artistica al quale prendono parte numerosi ospiti internazionali e locali dell’area mediterranea, invitati ad abitare una dimensione tipicamente locale, attraverso lo scambio, la condivisione e la pratica di saperi e conoscenze. Il programma della residenza si concluderà con la creazione dell’opera performativa The Last Supper Project dell’artista Romina De Novellis, fondatrice di DOMUS, con la partecipazione della totalità delle ricercatrici e ricercatori della residenza 2021.

Domus Artist Residency, affondando le sue radici nel territorio pugliese, nel cuore del Mediterraneo, intende riflettere sulle relazioni di cura e potere, indagate dalla prospettiva della vulnerabilità umana e dell’ecologia, partendo dall’attualizzazione del fenomeno del Tarantismo come problematica di genere e dal violento complesso di disseccamento rapido degli ulivi (CoDiRO) a causa del batterio Xylella Fastidiosa. Gli ospiti del programma 2021 sono dunque invitati ad elaborare, approfondire ed ampliare l’analisi, attraverso la partecipazione ai tavoli di discussione tematici scanditi dai tre assi di ricerca della residenza DOMUS: Genere I Ambiente I Flussi migratori nel bacino del Mediterraneo e a connettersi attivamente con il territorio attraverso incontri pomeridiani con artisti, istituzioni ed associazioni locali.

               

PROGRAMMA

Domus Artist Residency accoglie:

Lunedì 19 Luglio 2021 I Focus sul Salento e sul Sud Italia

9 am I Benvenuto / Presentazione della residenza e del progetto Dialoghi sul Mediterraneo / The Last Supper Project

9.30 am - 10.30 am I Tavola rotonda: Genere e rituali nel Mediterraneo

Liliane Vana (Residente Domus) / Giulia Casalini (Residente Domus) / Paolo Valerio (Residente Domus)

10.30 am - 11.30 am I Tavola rotonda: Impatto dell’ambiente sulla salute e sui territori

Fabien Calvo (Residente Domus) / Margherita Ciervo / Angelo Salento / Chiara Vacirca

12 pm - 1 pm Tavola rotonda: L’Italia al centro dell’accoglienza

Susan Dabbous (Residente Domus)/ Salvatore Centonze/ Chiara Marangio

5 pm - 8 pm Associazioni/artisti: IT.A.CA Salento, Ramdom, Casa delle Agricolture, Corrado Punzi, Tarantarte, Kunstschau, Azienda agricola La Carcara / Cinzia Giannini

 

Martedi 20 Luglio 2021 I Prospettive eco-femministe nel Mediterraneo

9:30 am - 10:30 am I Tavola rotonda: Genere ed eco-femminismo

Fabienne Brugère (Residente Domus) / Irene Strazzeri / Paola Ugolini (Residente Domus)

10.30 am - 11.30 am I Tavola rotonda: Eco-femminismo ed ambiente

Daniela Festa / Guillaume Le Blanc (Residente Domus) / Alessandra Pomarico

12 pm - 1 pm I Tavola rotonda: Rigenerare i territori, rigenerare l’immaginario

Séverine Kodjo-Grandvaux (Residente Domus) / Marta Vignola / Fiammetta Fanizza

5 pm - 8 pm Associazioni/artisti: Brizia Minerva (Museo Castromediano), Koreja, Luigi Coppola, Teranga, Mirna Bamieh, Ilaria Lupo

 

Mercoledì 21 Luglio 2021 I Tentativi di decolonizzazione nel Mediterraneo

9.30 am - 10.30 am I Tavola rotonda: Il genere nei linguaggi del corpo e nell’arte contemporanea

Barbara Formis (Residente Domus) / Valérie Da Costa (Residente Domus) / Giulia Piraino

10.30 am - 11.30 am I Tavola rotonda: Dialoghi incrociati: gesti performativi di liberazione e flussi migratori

Fabiana Ex-Souza (Residente Domus) / Stefano Cristante / Donatella Tanzariello

12 pm - 1 pm I Tavola rotonda: Decolonizzare il Mediterraneo

Pascale Laborier (Residente Domus) / Annalisa Frisina / Alessandra Ferrini / Anna Daneri (Residente Domus)

5 pm - 8 pm Associazioni/artisti: Casa delle Donne, Progetto, Collettiva, M.E.D.U.S.E, Valentina Avantaggiato, Davide De Notarpietro e Francesco Scasciamacchia (Cijaru), Sergio Racanati

 

Giovedì 22 Luglio 2021 I Preparazione per la performance The Last Supper Project

Presentazione ed organizzazione della performance

9.30 am – 1 pm I Ospiti partecipanti: Fabienne Brugère, Fabien Calvo, Giulia Casalini, Susan Dabbous, Valérie Da Costa, Anna Daneri, Fabiana ExSouza, Barbara Formis, Séverine Kodjo-Grandvaux, Pascale laborier, Guillaume le Blanc, Paolo Valerio, Liliane Vana, Paola Ugolini

Venerdì 23 Luglio 2021 I Preparazione e realizzazione della performance The Last Supper Project

Presentazione ed organizzazione della performance

9.30 am – 1 pm I Ospiti partecipanti: Fabienne Brugère, Fabien Calvo, Giulia Casalini, Susan Dabbous, Valérie Da Costa, Anna Daneri, Fabiana ExSouza, Barbara Formis, Séverine Kodjo-Grandvaux, Pascale Laborier, Guillaume le Blanc, Paolo Valerio, Liliane Vana, Paola Ugolini

Pomeriggio I Inizio performance The Last Supper Project

The Last Supper Project è un lavoro processuale e relazionale, un'indagine corale sul Mediterraneo attraverso momenti di studio/conversazioni tra i ricercatori riuniti nel Salento. Il progetto riflette sulla relazione tra violenza ambientale e genere, cura e rigenerazione. La performance è un'indagine condivisa sulle questioni contemporanee più urgenti, indagate attraverso una sensibilità femminista e de coloniale affiancata ad una prospettiva artistica, mirando a combinare il pensiero teorico con le pratiche artistiche e comunitarie.

           

Domus Residents (Ospiti in residenza durante l’intera settimana dal 18 al 25 luglio)

-Fabienne Brugère/ Prof.ssa di filosofia, Università di Parigi 8 / Vincennes-Saint Denis

-Fabien Calvo/ Ex direttore della ricerca e dell’innovazione del National Cancer Institute e Prof. di medicina all’Università di Parigi

-Giulia Casalini/ Curatrice indipendente, studente dottoranda in queer-feminist living art e fondatrice di CUNTemporary (Arts Feminism Queer)

-Susan Dabbous/Avv.ssa in un NGO per i diritti umani, giornalista e scrittrice del Medio Oriente

-Valérie Da Costa/ Storica dell’arte, Università di Strasburgo

-Anna Daneri/ Curatrice indipendente e fondatrice di Peep- Hole Milano

-Fabiana Ex-Souza/ Artista e ricercatrice, Brasile/Francia

-Barbara Formis/ Docente in estetica e filosofia dell’arte, School of the Arts, Università La Sorbonne, Institute ACTE, Paris 1, Panthéon-Sorbonne, Laboratoire du Geste

-Séverine Kodjo Grandvaux/ Filosofa e giornalista per Le Monde

-Pascale Laborier/ Prof.ssa in scienze politiche e co-direttrice del M2 SP(I), Università di Parigi Saint-Denis

-Guillaume Le Blanc/ Prof di filosofia e scrittore, Università di Parigi Créteil

-Paolo Valerio/ Prof. in psicologia clinica all’Università di Napoli Federico II

-Liliane Vana/ Prof.ssa IEJ, Università Libera di Bruxelles, Specialista nella legge ebraica, Talmudista, Filologa e fondatrice di LectureSefer – Orthodox Current

-Paola Ugolini/ Critica d’arte e curatrice di In- Between Art Film Foundation

 

Local/External Guests (Interventi durante i talk)

-Margherita D’amico/ Biologa e patologa vegetale

-Salvatore Centonze/ Avv. Per l’immigrazione

-Margherita Ciervo/ Prof.ssa di geografia economica

-Serena Chiriac/ Ricercatrice CNR

-Stefano Cristante/ Sociologo e Prof. di sociologia della comunicazione, Università del Salento

-Fiammetta Fanizza/ Prof.ssa di Sociologia dell’ambiente e del territorio, Università di Foggia

-Alessandra Ferrini/ Artista

-Daniela Festa/ Avv.ssa, geografa e ricercatrice, Columbia University

-Annalisa Frisina/ Prof.ssa in sociologia visuale, Università di Padova

-Chiara Marangio/ Psicologa e psicoterapeuta

-Giulia Piraino/ Ricercatrice e psicoterapeuta, Università del Salento

-Alessandra Pomarico/ Sociologa e curatrice di programmi di residenza internazionali

-Angelo Salento/ Prof. associato di economia e sociologia del lavoro, Università del Salento

-Irene Strazzeri/ Prof. di sociologia generale, Università del Salento

-Donatella Tanzariello/ Avv.ssa CIR Refugees

-Marta Vignola/ Referente CS Itaca

Dialoghi sul Mediterrano è sostenuto da:

- Regione Puglia (programma straordinario in materia di cultura e spettacolo per l’anno 2020)

- Les Amis de Domus (associazione di collezionisti e mecenati francesi, supporters del progetto)

- Fondazione Villa Seurat, Parigi

- Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales (Dipartimento IIAC, Parigi).

 

Contatti_info

- E-mail: contact@domusartistresidency.com

- Sito web: https://www.domus-artistresidency.com/                    

categoria