Conversazione tra Alberto Fiorin e Paola Bristot, giovedì 16 luglio, ore 18.00

Inaugura

Giovedì, 16 Luglio, 2020 - 18:00

Presso

Triestecontemporanea
via del monte, 2/1

Partecipa

Alberto Fiorin

Fino a

Giovedì, 16 Luglio, 2020 - 20:00

Conversazione tra Alberto Fiorin e Paola Bristot, giovedì 16 luglio, ore 18.00

Comunicato

Trieste Contemporanea e Viva Comix sono lieti di invitarvi alla
conversazione tra Alberto Fiorin e Paola Bristot
sul lavoro dell’artista e sulla mostra CON-GIUNTI
(in corso a Pordenone allo studiovivacomix fino al 16 agosto 2020)

giovedì 16 luglio, ore 18.00 
fino ad esaurimento posti allo Studio Tommaseo (via del Monte 2/1), Trieste 
e in diretta sul sito e sulla pagina Facebook di Trieste Contemporanea

Trieste Contemporanea e Viva Comix propongono a Trieste e online, giovedì 16 luglio, alle ore 18.00 una conversazione tra la curatrice Paola Bristot e l’artista Alberto Fiorin. Tema dell’incontro sarà il lavoro dell’artista veneziano e la presentazione critica delle sue opere esposte nella mostra CON-GIUNTI in corso, a cura di Paola Bristot, allo studiovivacomix di Pordenone (via Montereale, 4B, visitabile su appuntamento fino al 16 agosto 2020).
Il titolo della mostra di Pordenone riprende la parola “congiunti”, molto usata in questo ultimo periodo nelle nostre autocertificazioni da tenere a disposizione nei controlli di polizia, e che ha creato non poche discussioni in merito al suo significato applicato alle relazioni tra individui. Le recenti opere di Fiorin – "Corrimano", "Domino", "Prove di scrittura” – sono invece proprio degli elementi da “congiungere” nei quali il significato del termine non è equivocabile. In esse, soprattutto quando anche compaiono le scritture in alfabeto braille, lo scultore si interroga sull’inadeguatezza della traduzione dei termini di rapporto, spesso profondamente diversi, che abbiamo con la realtà e con gli altri, come quando una sensazione visiva non può, se non asimmetricamente, essere trasmessa nella lingua dei non vedenti.

Alberto Fiorin (Venezia 1967) si diploma in scultura presso l'Accademia di Carrara. Nel 1997 inizia la sua attività professionale nel campo del restauro scultoreo lavorando soprattutto con i materiali della tradizione (marmi, pietre dure, bronzo, gesso) e con materiali di sintesi (ad esempio le resine). L’acquisizione delle tecniche artigianali, la pratica rigorosamente quotidiana, l'attenzione alla materia e alla natura, rappresentano la base del suo procedere artistico. Vive e lavora ad Aviano.

Paola Bristot è docente di Storia dell’arte contemporanea e Linguaggi dell’arte contemporanea, all’Accademia di Belle Arti di Venezia. Come presidente dell’Associazione Viva Comix ha curato manifestazioni artistiche oltre a diverse esposizioni. Ha collaborato con Davide Toffolo per la documentazione di alcune sue graphic novel realizzando mostre e presentazioni delle tavole originali e dei materiali documentativi inerenti.

Lo studiovivacomix ha inaugurato la sua attività il 5 maggio 2018 con una mostra dedicata a Manuele Fior. Lo spazio di un appartamento in una delle vie principali della città di Pordenone è stato trasformato in luogo espositivo e di archivio di libri e disegni. Le mostre che si susseguono, sotto la direzione artistica di Paola Bristot, sono legate principalmente al disegno e all'animazione connesse con l'attività dell'Associazione Viva Comix e con il Piccolo Festival dell'Animazione. Si rivolgono anche alla sperimentazione visiva contemporanea cross-sector.
 

Studio Tommaseo
via del Monte, 2/1 
Conversazione tra Alberto Fiorin e Paola Bristot
giovedì 16 luglio, ore 18.00 
su prenotazione fino ad esaurimento posti (mail a info@triestecontemporanea.it ) 
e in diretta sul sito e sulla pagina Facebook di Trieste Contemporanea

L’iniziativa di Viva Comix e Trieste Contemporanea si avvale della collaborazione di: Piccolo Festival dell’Animazione, Qudu Edizioni, Porto dei Benandanti, Trieste Contemporanea. È realizzata con il contributo di: Regione Friuli Venezia Giulia e MiBACT.

categoria