Patty’s Art Gallery e i Luxury Items: oggetti d’arte per la vita di tutti i giorni

Cambiano i consumi sotto la pandemia, così come cambia il modo di fruire l’arte e di farla arrivare a casa. Per questo motivo Patty’s Art Gallery, innovativa vetrina online d’arte contemporanea, lancia una nuova sezione dedicata agli oggetti d’autore.

Luxury Items, così si chiama la nuova frontiera tracciata dalla galleria. Una preziosa pagina che vuole raccogliere tutte quelle creazioni pensate per entrare a far parte di un arredo con personalità, ma più accessibile. All’interno di questo cofanetto virtuale si possono infatti ammirare tutti quegli oggetti pensati per essere utilizzati quotidianamente, solo che ad averli ideati e creati è stata la mente visionaria di un artista.

Ecco dunque che nel catalogo figurano vasi potiche di gusto raffinato e piatti decorati da chi ha studiato come accostare determinati colori per portare benessere e vitalità al fruitore, set di bicchieri e tazze per farsi coccolare con “momenti” pensati apposta per chi vuole godersi i piccoli piaceri della giornata. Si possono trovare inoltre interessanti mobili e strutture di design che, come per il cubo di Rubik, possono essere ricombinati per far comparire opere classiche, contemporanee o figure mitologiche. Quasi si trattasse di un gioco in cui si susseguono meraviglie e curiosità.

L’apertura di Luxury Items segna il contemporaneo inizio di una nuova stagione per la galleria. Un periodo fatto di ricerca di una bellezza singolare, plasmata su tecniche tradizionali ed estro creativo. Continuità e libertà trovano qui una solida piattaforma che funge da punto di incontro tra richiesta e offerta. Quest’area riservata a oggetti d’arte di squisito pregio utilizzabili nella vita quotidiana intende così attuare uno degli insegnamenti che il susseguirsi di lockdown e zone colorate ha portato con sé.

Cambia leggermente infatti il profilo del cliente ideale della piattaforma d’arte online. Chi compra opere d’arte cerca infatti tecniche innovative, biografie che testimonino una vita dedita all’arte e che ne facciano una vera professione. Si cerca un’artista professionista che dia all’interessato una nuova visione e, soprattutto, un’emozione forgiata nella qualità.

È un cliente dunque più sofisticato, che non scende a compromessi, ma è disposto a conoscere e a informarsi sull’autore della creazione. E proprio perché interessato a saperne di più, l’utente è disposto a lasciarsi consigliare sulle proprie scelte, a dedicare maggiore attenzione a dettagli, tecniche e stile.

«Se c’è una cosa che abbiamo imparato da questo tempo così difficile è che le persone hanno bisogno di leggerezza, di libertà, di stimoli. Il web fa comodo e può essere un ottimo veicolo, ma di fatto serve toccare con mano, fare esperienza e tesoro di queste possibilità» spiega la direttrice Patrizia Stefani. «Su Patty’s Art Gallery abbiamo voluto aprire una sezione totalmente dedicata alle piccole gioie che si possono godere e usare tutti i giorni. Chi acquista infatti lo fa sì per investire, ma soprattutto per concedersi emozioni che durano nel tempo».

Una tendenza, quella di portare l’arte in cucina, nell’abbigliamento, nella vita quotidiana che sembra trovare conferma anche sul piano internazionale: si pensi alle collaborazioni artistiche che grandi marchi come Ikea, Illy, Vans off the wall ecc. instaurano periodicamente per associare al loro nome un’idea di bellezza alla portata di tutti.

In Patty’s Art Gallery quindi si trova la volontà di seguire questa linea più democratica, ma senza dimenticare che all’arte va associata anche l’idea di unicità. Per questo, chi desidera un complemento d’arredo con un carattere raffinato ed elegante verrà catturato dai lavori di Patrizia Almonti, chi punta su un design robusto e minimalista opterà per gli oggetti in acciaio Corten di Francesco Fazio, chi invece ama giocare con gli stili verrà conquistato dagli esperimenti in stile pop di Steve Sperguenzie. I set di piatti e tazzine di Donatien e Manuela Andreoli invece sono pronti per chi vuole gustare anche a tavola il sapore ricco e deciso dell’arte.