UOMORCHESTRA

Inaugura

Sabato, 18 Gennaio, 2020 - 16:00

Presso

The Bid Art Space
Viale Napoli, 83 Pesaro

A cura di

BId Art Space

Partecipa

Carlo Fatigoni Florindo Rilli Vladimir Martynov Raven Kwok

Fino a

Sabato, 25 Gennaio, 2020 - 20:00

UOMORCHESTRA

Comunicato

UOMORCHESTRA è un viaggio nell’arte multidisciplinare e multisensoriale di Carlo
Fatigoni e Florindo Rilli, che si articola nelle sezioni di Video Art, Sound Art, Fotografia,
Installazione multimediale e Live performance. Porte aperte dalle ore 16. Alle 17:15 Live
Performance audiovisiva di Carlo Fatigoni che sonorizzerà un suo film lettrista dal titolo
“Fissoautomobile”.
Carlo Fatigoni (Perugia, 1960) presenta un omaggio ai pionieri del suono e dell’arte
sonora: Russolo e Avraamov (origine del rumorismo), Theremin ed il magnetismo sonoro,
Cage ed il suo alternarsi rumore/silenzio, Grossi ovvero gli albori della computer art
italiana.
Per le opere da muro, grandi micrografie, libri e trascrizioni scritturali generano
un’immagine monocroma. Le lettere hanno carattere e indicano un suono, e tante lettere
costituiscono una sinfonia. Per l’immagine in movimento Fatigoni propone invece
un'installazione filmico-sonora che vuole essere un omaggio all’attore Franco Citti nel film
“Accattone”, scritto e diretto dal Maestro Pier Paolo Pasolini.
La sonorizzazione del film è musica elettronica.
Florindo Rilli (Cagli, 1962) presenta due serie fotografiche. La prima, dal titolo “Risuona
ancora”, è dedicata all’artista Luciano Daini, recentemente scomparso: immagini dal forte
impatto minimalista ritraggono l’autore che attraversa il suo studio. La seconda, dal titolo
"Corpore sonoro”, è un fraseggio visivo in cui corpo e corpi al femminile creano un impatto
dalle forti tinte chiaroscurali. Rilli si colloca nelle orbite della tradizione di Man Ray, Laszlo
Moholy-Nagy, Francesca Woodman e Claudio Abate intimista, sentendosi inoltre unito per
motivi geografici al maestro Mario Giacomelli.
UOMORCHESTRA, che occuperà tutte le consuete sale di THE BID Art Space, vedrà
anche la presenza di opere del poliedrico artista russo Vladimir Martynov (ospite
speciale) nonché quelle del giovane ed affermato cinese Raven Kwok (resident artist del
prestigioso CultureHub di Los Angeles) e del suo sound collaborator WZH.VALLEY.
I loro lavori affiancheranno quelli di Fatigoni e Rilli con una serie a muro di opere grafiche

 

e uno screening di digital video art che sarà installato nel suggestivo soppalco finora mai
utilizzato. La curatela delle installazioni di Martynov è di Lorenzo Uccellini.

Come arrivare

categoria