"Trasparent.e come l'acqua/Be transparent like water"

Inaugura

Martedì, 11 Giugno, 2019 - 17:00

Presso

Bookshop Franco Angeli
Viale dell'Innovazione/Piazzetta della Trivulziana

A cura di

CLAUDIA MIGLIORE

Partecipa

Partecipano gli autori: Marta Bernareggi, Massimo Bersanetti, Luca Casonato, Claudio Còmito, Mauro Mariani, Luca Sironi, Isabella Quaranta, Marianna Quartuccio e Mario Washington.

Fino a

Sabato, 29 Giugno, 2019 - 13:00

"Trasparent.e come l'acqua/Be transparent like water"

Comunicato

Assenza, trasparenza, presenza, bianco e nero, colore il mondo reale si confonde con il mondo immaginato.

Calati in atmosfere surreali dove lo spettatore indaga ed è a sua volta indagato dall’occhio della macchina fotografica, le immagini in mostra reali, vere, a volte anche crude ci rimandano ad una visione post moderna, attraversata da strade vuote, paesaggi urbani dimenticati, fotografie accennate, provini in bianco e nero o a colori frutto di sperimentazioni.

A ciascun autore è stato chiesto di esprimere la trasparenza e l’assenza non necessariamente legata all’ elemento liquido, con tre o più immagini cadauno, in modo da permettere di svelarsi e contemporaneamente di ritrarsi nuovamente nel proprio intimo mondo.

Trenta e più fotografie che vogliono far risaltare la dualità del titolo, emblematico di questi tempi anche per una città metropolitana.

Le fotografie scelte per il Milano Photofestival 14th Edition vogliono creare un dialogo con lo spettatore, vogliono fare riflettere sulla traslazione, di parole comunemente utilizzate nel linguaggio parlato, in fotografia.

Perché parliamo di assenza o di trasparenza? E come possiamo renderla fotograficamente? 

Non c’è una risposta valevole a questi quesiti,  poco interessa trovare la risposta, interessa semmai interrogarsi, riflettere, sorprendersi.

Fotografare per testimoniare, fotografare per esistere, fotografare per trasmettere emozioni e sensazioni.

Il titolo scelto non deve essere fuorviante, le immagini esposte vogliono  trasmettere purezza di intento, quello di cercare l’essenza estetica delle parole attraverso il medium fotografico. Una sfida che ci è sembrato opportuno accettare per essere davvero rivoluzionari in un “mondo” fotografico, ormai troppo usato ed abusato. Da questo pensiero nasce questo progetto, laddove in molti pensano che fotografare sia alla portata di tutti, noi pensiamo che fotografare sia qualcosa di più, sia una partecipazione condivisa tra fotografo e spettatore, tra l’immagine nella mente del fotografo e quella che sarà stampata alla visione di molti.

La risposta alle domande precedenti le vogliamo lasciare a coloro che vedranno le immagini in mostra.

 

Partecipano gli autori: Marta Bernareggi, Massimo Bersanetti, Luca Casonato, Claudio Còmito, Mauro Mariani, Luca Sironi, Isabella Quaranta, Marianna Quartuccio e Mario Washington.

 

 

 

Come arrivare

categoria