Romana Marzaduri-Confini visibili

Inaugura

Sabato, 2 Marzo, 2019 - 18:00

Presso

Galleria B4
Via Vinazzetti 4/b, 40126 Bologna

Fino a

Sabato, 30 Marzo, 2019 - 20:00

Romana Marzaduri-Confini visibili

Comunicato

CONFINI VISIBILI

ROMANA MARZADURI

Testo critico a cura di Azzurra Immediato

 

Inaugurazione sabato 2 marzo 2019 ore 18

Fino al 30 marzo

GALLERIA B4

Via Vinazzetti 4/b(zona universitaria) ,Bologna, martedì - sabato, 17-20,

 o su appuntamento ingresso libero.

Info: Lodovico Pignatti, 333 2223810, info@galleriab4.it, www.galleriab4.it

Foto allegata; Neve, 60 x 60, acrilico su tela, 2018.

 

‘Ciò che conoscevamo, o credevamo di conoscere di taluni personaggi, appartenenti alla fantasia ed alla memoria di ognuno di noi, inaspettatamente, muta, destabilizzando le nostre certezze, controvertendo le icone della nostra infanzia, affrancandole, per immergerle, a pieno titolo, nell’universo mondano.

Lo stupore fa sì che qualcosa d’altro, di inusitato, giunga ad una sublimazione, quasi magica, ove il rebus intellettuale induce l’osservatore ad invertire sensibilmente i propri assunti, nella costruzione di insolite e possibili visioni metareali.’

 

La Galleria B4 è lieta di presentare la mostra personale dell’artista Romana Marzaduri, Confini Visibili, la seconda tappa di un viaggio pittorico avviato nei nostri spazi nel 2017 e che, oggi, presenta nuove dimensioni, nuove cromie e visioni dall’intento ironico ma, al contempo, narranti surreali storie, metafore formali, in cui il racconto assume un’entusiastica interpretazione del nostro tempo. Le opere, accompagnate da un testo critico di Azzurra Immediato, sveleranno mondi, frutto di un Realismo Magico reinterpretato in maniera appassionata dall’artista, che ridisegna l’identità di luoghi e personaggi ben noti ma ripensati secondo una incredibile ridefinizione.

ROMANA MARZADURI, figlia di un decoratore, fin da bambina respira arte e colori. Anche lei decora e poi disegna e crea. Si diploma come stilista e per vent’anni lavora nel mondo della moda, dopo un’esperienza di sei anni come grafica pubblicitaria presso agenzie. L’idea dei suoi quadri nasce sempre “dal fatto” cioè dal vero: interni di case, scene metropolitane, luci riflesse della strada, scorci urbani, dove l’immagine si spoglia da qualsiasi simbolo, per diventare un insieme di forme, colori e luce. Talvolta, una sorta di malinconia aleggia nei suoi paesaggi urbani, negli interni, nei caffè, l’arte di Romana è nella verità delle cose, lasciando allo spettatore l’immaginazione e la possibilità di decifrare emozioni attraverso la realtà dipinta nei suoi quadri. La sensibilità e la capacità pittorica di Romana, la porta a percorrere anche la strada del ritratto umano e, spesso, si cimenta e si diverte ad ambientarli attraverso la sua visione del mondo attorno e facendoli diventare soggetti partecipanti delle sue opere.

L’artista ha all’attivo diverse mostre collettive e molti solo shows che, negli ultimi anni hanno delineato un percorso espositivo di rilevante importanza

Come arrivare

categoria