Roberto Piaia ad Art Capital di Parigi

Inaugura

Mercoledì, 14 Febbraio, 2018 - 11:00

Presso

Grand Palais
3 Avenue du Général Eisenhower, 75008

A cura di

Artistes Independant Stand Tablinum Cultural Management

Partecipa

Roberto Piaia, Mieke Van den Hoogen, Mariangela Bombardieri, Anne Delaby, Gilles Mazan, Maria Mouriadou

categoria

Resina by Roberto Piaia

Roberto Piaia ad Art Capital di Parigi

Comunicato

Roberto Piaia presenta le sue opere nella più grande rassegna internazionale dedicata all’arte contemporanea, Art Capital a Parigi, che trova spazio dal 14 al 18 febbraio 2018 sotto la cupola in vetro del Grand Palais.

Un viaggio originale attraverso l’Arte dei nostri giorni, divenuto nel corso del tempo, un evento imperdibile che accoglie circa quattro decine di migliaia di visitatori all’anno.

In questa occasione Roberto Piaia espone la Scultura Mudra in due versioni diverse.

In Resina bianca con l’interno nero, contrasto esteticamente vincente che allieta la vista e punta i riflettori sulla dualità della vita: la purezza, il candore del bianco che si oppone al buio, tenebroso colore nero.  

In Bronzo creata con il procedimento della cera persa, dove l’avvolgente spirale delimita e accenna le morbide fattezze femminili; la patina dorata esternamente e nera all’interno, oltre che a esaltare le forme plastiche di quest’opera, ci riporta allo stile “Assurfivo”: inconfondibile tecnica pittorica creata da Roberto Piaia.

Il nuovo anno si preannuncia ricco d’impegni per il maestro Roberto Piaia, in quanto segue la scia di quello appena trascorso che lo ha visto mietere successi a livello internazionale.

Dal premio Free Time Award People of the Year conferito a Piaia dell'Ambasciata della Repubblica di Bulgaria a Roma. L’importante riconoscimento è attribuito a Piaia oltre che per lo stile impeccabile della pittura, per l'idea innovativa delle ultime creazioni.

Realizzate utilizzando il marmo statuario o la fusione di bronzo con il procedimento della cera persa o in resina, le statue rappresentano un'innovazione in prima mondiale che consiste nella creazione del corpo: la struttura del suo volume è costituita da una doppia elica che si avvita su se stessa.

Sempre a Roma, ha presentato una scultura in marmo di Carrara in occasione della Triennale di Arti Visive ospitata presso il Complesso del Vittoriano.

Di seguito ha presentato cinque opere, tre quadri e due sculture, in una mostra allestita alla Amsterdam Whitney Gallery, conosciuta come una "tra le più belle Gallerie del Chelsea-New York City".

Ed infine, ma non meno importante, ha inaugurato il suo nuovo studio in una città che lo ha accolto con tutti gli onori: Mindelheim,  situata nella Bassa Algovia, Germania. Questo luogo, sede residenziale di Piaia dal 2017, è privo di ogni frenesia e ricco di magiche testimonianze storiche, per questo offre all’artista il giusto ambiente per esprimere al meglio il suo talento pittorico, mentre per scolpire si sposta nel cuore della conoscenza e produzione scultorea, a Pietrasanta in Italia.

Le opere a Parigi sono esposte nel Salon des Artistes Independant nello Stand Tablinum Cultural Management I progetti di Tablinum Cultural Management, nascono dalla volontà di divulgare un modello culturale in cui il sistema dell’arte sappia comunicare dei valori fondamentali che sorpassino le usuali logiche di mercato e riscoprano il valore primario della cultura, quale nutrimento della coscienza umana. Per questo amano considerarsi prima di tutto “impiegati della cultura”. 

Come arrivare