Piero Crivellari

Inaugura

Sabato, 9 Novembre, 2019 - 17:00

Presso

Museo Ugo Guidi
Via M. Civitali 33

A cura di

Piero Garibaldi

Partecipa

Piero Crivellari

Fino a

Giovedì, 5 Dicembre, 2019 - 19:15

Piero Crivellari

Comunicato

158a Mostra

 

 

“Museo Ugo Guidi”

e

"Amici del Museo Ugo Guidi - Onlus"

 

 

 

presentano la mostra di

 

 

 PIERO CRIVELLARI

 

“Personalità”

 

 

 

A cura di Piero Garibaldi

 

 

 

 

 

 

 

Museo Ugo Guidi 10 novembre 2019 ore 17 – FORTE DEI MARMI

 

9 novembre – 5 dicembre 2019

 

 

 

Il calendario autunnale del Museo Ugo Guidi evidenzia “Personalità” di Piero Crivellari, sottolineando nello storico, la centocinquantottesima mostra presso le sale del MUG di Via Civitali 33.

L'inaugurazione in programma alle 17, del 9 novembre, aprirà l'attenzione su aspetti creativi del pittore, originario di Pietrasanta, i quali rifletteranno l'approfondimento di un'esistenza artistica coltivata fin dagli anni di studio all'Istituto d'arte Stagio Stagi.

Nelle “personalità” di Crivellari, classe 1951, l'espressività figurativa è dettata da un dialogo con la tela, afferma Piero Garibaldi curatore dell'iniziativa, capace di decidere con il segno del pennarello, mosso in uno spazio movimentato tra giornale, colla, carta ed acrilico, l'identità alla condotta della

rappresentazione.

L'approccio alla socialità che emerge dai lavori sarà salutato, nel corso dell'evento, dai responsabili degli enti che, con il patrocinio, hanno promosso la manifestazione tra cui Michela Rossi, Associazione Qulture, Yuliya Savitskaya, Fondazione Sviluppo Cultura e Istruzione della Persona, Cristiana Ramacciotti per l'Associazione Culturale Archivio Grazia Leoncini, Gianni Checchi e Umberto Tommasi, Società di Mutuo Soccorso di Forte dei Marmi, Marco Gianfranceschi, Fondazione Saragat e Giovanni Terrano, Round Table 53 Carrara Val di Magra, Gino Franchi Sez. di Lucca Associazione Nazionale fra Mutilati ed Invalidi di Guerra e Fondazione.

Le sintesi di quotidianità che popoleranno il MUG saranno visitabili su appuntamento, al 348-3020538 o museougoguidi@gmail.com, interessando il vicino Logos Hotel, aperto tutti i giorni con orario 9-23, dove si concluderà il vernissage.

Fino al 5 dicembre attori provocati dal tratto, transiteranno da spaccati che non consentono distanze, costretti o disposti al contatto, consumeranno la loro presenza per trasparire facili nell'interpretazione della fisicità dimostrando, il margine di un atteggiamento, il timbro di un comportamento.

 

 

PIERO CRIVELLARI, IL RESPIRO DI UN CONTESTO NELLA VISIONE DEL GESTO

 

“Lo stimolo creativo che percepisce l'artista è il frutto della lettura di un momento di vita dal quale si verifica l'esternazione realizzativa. Piero Crivellari, aprendo alla personale documentazione stilistica, adotta una punteggiatura tecnica che promuove un modello di immagine, congettura sul rapporto tra il soggetto e la sua trasformazione, in un punto di vista artistico.

La congruenza del contesto alla realtà trova riferimento descrittivo nella linea, morbida ma incisiva, grazie alla quale la tela ottiene l'ottica, e l'aggettivo, nel rispetto delle identità che caratterizzano la composizione.

Lo studio del primo piano è adottato al fine di qualificare l'introduzione, nel significato, di un percorso che assume la virtù di processo. Il particolare riscontra il ruolo di valore aggiunto, contrario al fatto di fermare l'attenzione al solo grande o piccolo elemento, deciso nel risultato di contribuire ad una visione integrale dell'opera.

Il lavoro sulla gestione pratica della materia si misura con la formulazione del colore per un accento estetico che, tra volontà di prospettiva ed acquisizione di tonalità, indica la matrice ideativa della configurazione.

L'arte di Crivellari si sviluppa nel passaggio della condizione tra azione e comunicazione. L'analisi intraprendente del tratto è determinata nell'interesse diretto al respiro, necessario, di un parere espressivo che, dalla comune gestualità attribuisce individualità, dal segno di una quotidianità scopre il contatto con il messaggio di un ambiente.”

Piero Garibaldi

 

 

 

Il MUG ha il sostegno della Fondazione Alimondo Ciampi onlus Signa, del Logos Hotel, della Fondazione Romualdo del Bianco Firenze.

 

Con l’adesione del Comune di Forte dei Marmi, dell’Unione Europea, dell’International Council Of Museums, Regione Toscana, Toscana Musei, Toscana ‘900 – Musei e Percorsi d’Arte, Piccoli Grandi Musei, Edumusei, Provincia di Lucca, Provincia di Massa – Carrara, Sistema Museale della Provincia di Lucca, APT Versilia.

 

Memoria fotografica: Antonio Raffaelli, presidente Ass. Versiliese Audiovisivi Didattici.

Partner: Accademia MAXI College Mosca (Russia), Art Institute of Nanjing University Nanchino (Cina), Villa Finaly Firenze Chancellerie des Universités de Paris - La Sorbonne, Associazione Open ART Lucca, Ente Ville Versiliesi Forte dei Marmi,  Città Infinite, Historiavbc Ferrara, MIIT Museo Internazionale  Italia Arte Torino, Toscana ‘900 – Musei e Percorsi d’Arte Firenze, Club Unesco “Carrara dei Marmi” Carrara, Museo La Contea del Caravaggio Catania, Villa Sistemi Reggiana Reggio Emilia, Associazione Ponte degli Artisti Milano, Associazione Internazionale ArtePozzo Alessandria, Associazione Culturale Gli Otto Venti Pistoia, Comitato Archivio Artistico Documentario Gierut Pietrasanta. La Capannina di Franceschi di Forte dei Marmi con lo “Spazio Museo Ugo Guidi / MUG Space”.

 

Media Partner: QN LA NAZIONE, Giuseppe Joh Capozzolo, Fidest Press Agency Roma, Reality Magazine Santa Croce sull’Arno, Forte International di PSE Editore Milano, Just Beautiful, Forte 100 Rivista, Italia Italy, Arte in Toscana, Ars Magistris magazine arte Catania, Inside the Staircase.com, Liberacronaca2, MurMurofArt, LobodiLattice , Metropolitan Journal, Metropolitanweb.it, Culturadelmarmo.it, LifeBeyondTourism, Inpuntadipennablog.it, Acculturarsi.blogspot.it, Agendaeventi.com, BestVersilia.com, La Parentesi della Scrittura, Angelo Videoreporter.

Come raggiungere il museo: Uscita Autostrada Versilia, direzione Forte dei Marmi, proseguire diritto lungo la strada parallela al mare e ai monti fino all'ultima rotatoria poi, entrando in Forte dei Marmi, seguire i cartelli rettangolari marroni che indicano il museo. Sul viale a mare di Forte dei Marmi venendo da Viareggio: superato il pontile del Forte oltrepassare tre semafori, poi il cartello a destra indica il museo; da Massa: entrati in Forte dei Marmi dopo il primo semaforo la prima strada sulla sinistra è Via Civitali.  GPS: LAT:43.972477 N - LON:10.154887 E 

                                                                  …

Comitato Scientifico del Museo Ugo Guidi: Lorenzo Belli Lodovico Gierut – Anna Vittoria Laghi -  Massimo Pasqualone

 

Collaboratore Artistico del MUG: Giuseppe Capozzolo

 

Piero Garibaldi - Pubbliche Relazioni MUG - Tel: 349.0908365 

 

Facebook: Museo Ugo Guidi 

                   Vittorio Guidi

 

Twitter:     @MUSEOUGOGUIDI

 

Come arrivare

categoria