No old thing Under The Sun

Inaugura

Sabato, 19 Maggio, 2018 - 18:00

Presso

Galleria Eduardo Secci Firenze
Piazza Goldoni, 2 50123 Firenze Italy

A cura di

Micol Di Veroli

Partecipa

Sabrina Casadei

Fino a

Sabato, 30 Giugno, 2018 - 19:00

No old thing Under The Sun

Comunicato

No old thing Under The Sun

A cura di Micol Di Veroli

 

La Galleria Eduardo Secci Contemporary di Firenze è lieta di inaugurare, sabato 19 maggio 2018 dalle ore 18.00 nella sede espositiva di Piazza Goldoni 2, la mostra personale di Sabrina Casadei, “No old thing under the sun” a cura di Micol Di Veroli. In occasione dell’evento l’artista presenta al pubblico una serie di lavori pittorici contraddistinti da una carica astratta e un’organizzazione arbitraria di linee, colori e superfici che hanno l’obiettivo specifico di istituire nuove forme di realtà o irrealtà del paesaggio. Questo poiché, secondo la visione dell’artista, la pittura non è semplicemente un mezzo per simulare pedissequamente ogni aspetto del visibile ma un sistema semi-simbolico dove storia, figura e azione coesistono con diversi effetti sulla temporalità e sulla percezione umana. 

 

Sabrina Casadei è infatti interessata agli aspetti del fantastico, inteso come serie di riflessioni estetiche che sottolineano il complesso meccanismo mediante il quale l’essere umano si relaziona all’indicibile, al mistero, all’enigma nascosto dietro a ogni forma rassicurante e ordinaria.  

 

All’interno della mostra le opere di varie dimensioni sono disposte sulla parete come a ricreare una sorta di quadreria, uno strumento semiotico che accentua la spazialità di ogni paesaggio, organizzato per livelli di profondità progressivi. Ogni possibilità del reale e del simbolico si fondono quindi assieme per generare nuove strutture e meccanismi sino all’estensione della ricerca sulle dimensioni spaziali, qui sconvolte e riorganizzate. 

Le opere di Sabrina Casadei riescono a cogliere in pieno lo spirito dei tempi come una manifestazione immediata dell’essere alla coscienza, ad evidenziare il sottile spirito della vita all’interno dei fatti lontani ma anche nei più vicini e ad analizzare lo spazio e le situazioni nonché le questioni che più si avvicinano all’esistenza come valori ed essenze.

 

Sabrina Casadei è Nata nel 1985 a Roma, dove attualmente vive e lavora. Tra le sue ultime mostre: Terre emerse, alla galleria Francesca Antonini arte contemporanea di Roma. A Thousand Miles Away; ad Albumarte, Roma; PUNCTUM – INVISIBILI CONNESSIONI, all’Archivio Storico e Museo Italgas, Torino; Malerbe, all’Istituto di Cultura Austriaco di Roma.

Come arrivare

categoria