GINO FORTI, “La vita è bella se vissuta intensamente” Presentazione Libro

Inaugura

Sabato, 7 Maggio, 2022 - 10:00

Presso

Centro Sociale Mogliano Veneto

A cura di

Gino Forti

Partecipa

Gino Forti, scrittore ex politico

Fino a

Domenica, 8 Maggio, 2022 - 11:00

GINO FORTI, “La vita è bella se vissuta intensamente” Presentazione Libro

Comunicato

GINO FORTI, La vita è bella se vissuta intensamente”   COMUNICATO STAMPA

 

 

Mogliano Veneto, 4 maggio 2022
 

Sabato 7 maggio 2022 alle ore 10 al Centro Sociale di Mogliano Veneto viene presentato al pubblico il libro autobiografico di Luigi “Gino” Forti.

 

Gino Forti classe 1936, 86 anni vissuti intensamente, racconta in questo libro le sue molte vite tenute assieme dall’impegno, dalla passione e dall’allegria.

Nato come diario organizzato della propria vita, questo libro è in realtà un racconto degli ultimi decenni della nostra società ed in modo particolare di quella moglianese, vista attraverso il caleidoscopio della vita di Gino: insegnante, amministratore e politico impegnato nel sociale, padre di famiglia e viaggiatore.

 

Appassionato di sport Gino,  ha esercitato a livello agonistico il tennis-tavolo, la pallacanestro, il cicloturismo ed il rugby. L’altro grande amore è la Musica e il Jazz in particolare, che praticava come batterista nel “Quartetto Roveda” durante gli studi universitari in ingegneria chimica.

 

Uomo impegnato nel sociale, Gino Forti è stato per parecchi anni presidente della S.O.M.S. (Società Operaia di Mutuo Soccorso) che fra le altre attività istituzionali ha costruito a Mogliano su terreno comunale la pista di pattinaggio libera a tutti e tuttora funzionante. Ha sempre avuto uno sguardo rivolto al futuro e benessere della sua comunità, infatti, nel 1969  si è fatto  promotore, assieme ad altri, della costituzione del Tennis Club Mogliano riuscendo a costruire i primi due campi da gioco con spogliatoi, bar e giardino, tutt’ora punti di riferimento tennistico della Marca trevigiana.
 

Gino Forti è stato inoltre una figura importante della vita amministrativa e politica moglianese: consigliere comunale dal 1964 al 1975 per il Partito Repubblicano fino ad entrare nel 1976 nel Consiglio Regionale del veneto dove è rimasto in carica fino al 1980 reggendo anche l’Assessorato  al Bilancio e Finanze per circa un anno.

Dal 1980 al 1985 è stato anche assessore all’Urbanistica e Sport nel comune di Mogliano in una giunta di sinistra con buoni risultati complessivi, tra i quali la costruzione di impianti sportivi di quartiere, la posa della prima pietra dello stadio comunale, l’inaugurazione della sede del Centro Anziani ed altri interventi nel campo sociale.

La sua attività politica attiva è terminata nel 1985.

 

Nel 1991, da privato cittadino, ha preso le difese (assieme ad altri) della Cooperativa Selene, un centro di prima accoglienza per tossicodipendenti, costituendo un gruppo di “Amici di Selene”.

 

Curioso del mondo e della vita, è anche un grande viaggiatore. I confini italiani sono sempre andati stretti a Gino e allora, alla guida del mitico camper VW-Westfalia Jocker Club rosso bordeaux, via ad esplorare l’Europa da sud a nord e da est a ovest e poi (in areo) Messico e Guatemala ed altre destinazioni.

Era la curiosità di conoscere altre culture che lo faceva pianificare ogni anno i viaggi con la moglie Tiziana e poi una volta di ritorno condividere con amici quell’esperienza e se possibile rafforzarla ospitando a casa giapponesi, danesi, ungheresi , irlandesi e molti altri ancora conosciuti in giro per il mondo.

 

Una vita articolata quella di Gino Forti ma in equilibrio grazie alla sapiente arte di armonizzare  vita privata e vita pubblica: questo suo libro narra di un uomo, di un amministratore e di un politico, per il quale vita è un’avventura meravigliosa e va vissuta intensamente.

 

 

 

Contatti
Michela de Faveri
Cell: 3498846040
Cristina Forti
Cell: 3491744678