FRUTTI PROIBITI | Opere pittoriche di Mauro Romano

Inaugura

Sabato, 14 Maggio, 2022 - 18:30

Presso

Horti Lamiani-Bettivò
Via Giovanni Giolitti, 163

A cura di

Agarte - Fucina delle Arti & Horti Lamiani-Bettivò

Partecipa

Personale di Mauro Romano

Fino a

Sabato, 4 Giugno, 2022 - 18:00

FRUTTI PROIBITI | Opere pittoriche di Mauro Romano

Comunicato

 

FRUTTI PROIBITI | Opere pittoriche di Mauro Romano

INGRESSO LIBERO

 

Agarte – Fucina delle Arti & Horti Lamiani-Bettivò presentano:

FRUTTI PROIBITI

di Mauro Romano

 

Location: Horti Lamiani-Bettivò in Via Giovanni Giolitti, 163, Roma

 

Dal 14 maggio al 4 giugno 2022

Vernissage sabato 14 maggio 2022 alle ore 18.30

 

Da sabato 14 maggio a sabato 4 giugno 2022 l'Associazione Culturale e Galleria d'Arte “AGARTE - Fucina delle Arti” di Frascati (RM) presenterà in esclusiva, in collaborazione con l'Associazione Culturale e Galleria d'Arte “Horti Lamiani-Bettivò” di Roma, le opere del pittore Mauro Romano.

9 tele inedite della serie “Viaggio nella Bibbia” verranno esposte per la prima volta al pubblico nella personale ospitata da “Horti Lamiani-Bettivò” in Via Giovanni Giolitti, 163 (Roma), accompagnate da un arazzo di 2mt x 2mt circa dal titolo “Mariupol’ (Ucraina 2022)” appartenente alla futura e prossima serie dell'artista “Uomo e Uomo”.

L'esposizione di pittura contemporanea curata da Alessandro Giansanti, con intervento di Domenico Giglio e Mauro Giansanti, si prefigge il compito di esplorare la ricerca di un'artista innovativo, audace e attento al colore quale M. Romano.

Reduce dalla precedente serie “Uomo e Natura” e da un'analisi sulla connessione tra essere umano e natura primordiale, Romano indaga questa volta il testo della Bibbia, raccontando e rielaborandone tramite sua personale visione, gli eventi più significativi.

Le importanti tele lasciano spazio agli accesi colori e sgargianti cromie, sapientemente stesi e definiti tramite insolite pennellate che si riconnettono nuovamente alla forza primordiale e al significativo impeto proprio del lavoro dell’artista. Trasformando ogni riferimento percepibile in lettura interiore, con la sua modalità pittorica Mauro Romano ci trasporta in un’originale rappresentazione del tema che viene indagato e reso unico dalle estreme pennellate.

Per l’evento verrà prodotto un catalogo firmato dalle stesse Associazioni ed arricchito dai testi critici di Domenico Giglio di Horti Lamiani, da Alessandro Giansanti e Mauro Giansanti di AGARTE e con le fotografie realizzate dallo stesso pittore.

Questo appuntamento vuole offrire per la prima volta in maniera ufficiale al pubblico la magia dell'opera di Romano, ricca di una forma pittorica originale e densa di riferimenti tecnico-stilistici; non ci sono anatomie percettibilmente delineate dal colore, il percorso creativo istintivo dell’artista lascia la conduzione al segno e alla tecnica impiegata, che induce ad una forte emozione generata dall’energica vitalità propria dei colori impiegati in queste incredibili opere.

La mostra avrà inizio con un vernissage sabato 14 maggio 2022 dalle ore 18.30 e resterà visibile dal mercoledì alla domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00 presso gli spazi dell'Associazione Culturale e Galleria d'Arte Horti Lamiani-Bettivò di Roma in Via Giovanni Giolitti, 163 (lunedì e martedì chiuso, previa appuntamento telefonico al +39 351 740 5874). L’esposizione avrà termine sabato 4 giugno 2022.

 

Per info e notizie in tempo reale:

 

+39 351 740 5874 / agarte@agarte.it

https://www.agarte.it/

https://www.instagram.com/agarte_fucinadellearti/

https://www.facebook.com/agarteag

https://www.youtube.com/channel/UC1t7PumzhTbAMr-L7NXp9iQ

 

Promossa e organizzata da: Agarte – Fucina delle Arti

(Associazione culturale e galleria d’arte)

Sede sociale: Via Colle de Fora, 24, 00030, San Cesareo (RM)

Sede operativa: Via dell’Olmo, 26, 00044, Frascati (RM)

In collaborazione con: Horti Lamiani-Bettivò

A cura di: Alessandro Giansanti

Coordinamento organizzativo: Mauro Giansanti

Allestimento: Domenico Giglio

Testo critico di: Alessandro Giansanti, Mauro Giansanti, Fabiana Grosso

Ufficio stampa: Alessandro Giansanti

 

 

Come arrivare

categoria