Eccezioni comunicative

Inaugura

Sabato, 14 Dicembre, 2019 - 18:00

Presso

CentroArteLupier
Via Matteotti 127 Gardone Valtrompia Brescia

A cura di

Centro Arte Lupier

Partecipa

Flavio pellegrini

Fino a

Lunedì, 30 Dicembre, 2019 - 01:15

Eccezioni comunicative

Comunicato

Eccezioni comunicative di Flavio Pellegrini

 

Un’opera scultorea o pittorica si concentra soprattutto sugli aspetti morfologici e cromatici.

La materia, la forma e il colore rappresentano in assoluto il primo aspetto che viene osservato, colto e di conseguenza analizzato. Il giudizio impulsivo personale si formula in maniera istintiva e inconsapevole.  Un approfondimento con adeguate conoscenze e riflessioni di natura sensoriale modifica quasi sempre la valutazione iniziale.

I tratti non sono più letti in modo indipendente, ma inseriti in un preciso contesto di proprie capacità interpretative e di “eccezioni comunicative”.

 

Liberare la mente e smaterializzare l’opera facilita la comprensione.

Rendere l’opera immateriale, impalpabile significa estrarne l’essenza, togliere tutto ciò che altera la comunicazione, metaforicamente è come l’ascolto di melodie musicali senza nessuna attenzione alla forma dello strumento che le produce.

 

Il tema della mostra “eccezioni comunicative” è stato scelto per il significato attribuito alla parola eccezioni che comprende: singolarità e critica

Un linguaggio singolare è spesso oggetto di una critica che può sfociare in una totale chiusura o creare condizioni di disturbo al dialogo.

Anche forzature, imposizioni, richieste o aspettative portano alla perdita d’identità dell’artista e, quasi certamente, a una comunicazione interpretativa inappropriata e fuori controllo.

Rafforzare la ricerca è invece un’attività fondamentale e non priva di incertezze. Permette il bilanciamento di materia, forme e colore per consentire il trasparire di un linguaggio comune, comprensibile a più livelli,

 

Le modalità comunicative, sempre in evoluzione, impongono un costante perfezionamento di tecniche e contenuti.

Questo progetto vuole rafforzare la possibilità di stratificare la comprensione delle opere a diversi livelli di sensibilità e di cultura senza modificare lo stile artistico, ma semplicemente inserendo nuovi elementi avanguardistici di dialogo.

Scaturisce una sinergia di geometrie molto intuitive ed altre quasi incomprensibili tesa a potenziare la percezione dei contenuti meno palesi, celati nell’opera, ma disponibili a colui che ha compreso “l’eccezione comunicativa”.

Come arrivare

categoria