Dolci Conversazioni: gioielli per ogni gusto

Inaugura

Mercoledì, 14 Febbraio, 2018 - 18:30

Presso

Grand Hotel Majestic "già Baglioni"
via dell'Indipendenza 8

A cura di

Sonia Patrizia Catena

Partecipa

MICartapesta alias Michela Boschetto, Chimajarno, Elena dp Crea, Fragiliadesign, Frilli Colombo, Giuliana Kobayashi Mantovi, Rita Martinez Art Jewelry, Francesca R. Sansoni, Ag Art alias Agnese Taverna e Maria Tenore.

categoria

Dolci Conversazioni di Ridefinire il Gioiello

Dolci Conversazioni: gioielli per ogni gusto

Comunicato

Ridefinire il Gioiello attraverserà Bologna, Verona, Genova e Firenze portando nelle strutture del Gruppo Duetorrihotels, le creazioni di 10 artisti selezionati dedicati al concetto di gioiello, in chiave gastronomica e di design.

Primo appuntamento a San Valentino, al Grand Hotel Majestic “già Baglioni” di Bologna, con il Maître pâtissier Gino Fabbri.

Il gioiello contemporaneo si lascia gustare dal 14 al 25 febbraio al Grand Hotel Majestic “già Baglioni” di Bologna. In arrivo, nel giorno di San Valentino, le Dolci Conversazioni di Ridefinire il Gioiello a cura di Sonia Patrizia Catena, una proposta inedita e originale dedicata al gioiello sostenibile, quindi etico.  Perché ciò che è bello deve essere anche “buono e giusto”.

Le strutture del Gruppo Duetorrihotels ospiteranno, come in un viaggio in Italia, una mostra itinerante che si sviluppa intorno all’idea di gioielli a tema food – realizzati con materiali naturali e sostenibili - e di dolci a tema gioiello, in un gioco di rimandi a specchio.

Saranno presentati 10 gioielli inediti, progettati da artisti italiani e stranieri e che saranno abbinati alle creazioni di 4 grandi pasticceri, uno per ogni città, Bologna, Verona, Firenze e Genova, pura espressione di una tradizione italiana raffinata. I gioielli saranno esposti insieme alle creazioni del pasticcere coinvolto, a cui serviranno da ispirazione. Nascerà perciò una “dolce conversazione” nel nome dell’arte e del gusto, capace di deliziare al tempo stesso gli occhi e il palato.

Il pubblico potrà ammirare spille, orecchini, collane, anelli, ciondoli e bracciali creati da MICartapesta alias Michela Boschetto, ChimajarnoElena dp CreaFragiliadesignFrilli ColomboGiuliana Kobayashi MantoviRita Martinez Art JewelryFrancesca R. SansoniAg Art alias Agnese Taverna e Maria Tenore.

Le opere – i gioielli e le proposte gourmet associate - potranno essere apprezzate al Café Marinetti fino al 25 febbraio, abbinati al tradizionale brunch della domenica.

Le altre tappe dell’esposizione prenderanno vita nei mesi successivi: un viaggio che proseguirà ad aprile a Verona, in concomitanza con l’apertura delle terrazze dell’hotel Due Torri, a maggio a Genova (Hotel Bristol), durante la Festa della Mamma, a giugno a Firenze, al Bristol Palace, durante Pitti Uomo. Un vero e proprio tour che vedrà coinvolta anche l’Accademia Maestri Pasticceri Italiana: città dopo città identificherà infatti il maestro di riferimento del territorio che accompagnerà le opere dei designer con le sue “golose e preziose creazioni”.

 

Ridefinire il Gioiello 2017

14-25 febbraio 2018

Grand Hotel Majestic già Baglioni
Via dell’Indipendenza, 8
Tel. + 39 051 225445
grandhotelmajestic.duetorrihotels.com

 

Ridefinire il Gioiello - a cura di Sonia Patrizia Catena promuove dal 2010 la creatività e il gioiello contemporaneo, ponendosi l’obiettivo di indagare e mappare in modo trasversale le interdipendenze tra il settore dell’artigianato-artistico e quello del design, individuando le criticità e le opportunità che possono contribuire a sviluppare i due settori. Un progetto che ha coinvolto più di 2.000 creativi tra artisti, designer e orafi, che sono stati in grado di spingere la loro ricerca al di là dei confini usuali, dimostrando come il valore di un materiale stia nella capacità di trasfigurare un’idea, nel renderla indossabile. La manifestazione, legata a un concorso annuale, ha l'obiettivo di valorizzare e promuovere un nuovo gioiello, dando voce a diverse ricerche stilistiche e materiche. Punto di riferimento e d'incontro per gli stessi artisti e designer che in questi anni, grazie al concorso, hanno fatto rete dialogando e confrontandosi fra loro. (www.ridefinireilgioiello.com)

 

Come arrivare