A CASA DI ALBERTO CASIRAGHY

Inaugura

Domenica, 3 Dicembre, 2017 - 17:00

Presso

LEO GALLERIES
via De Gradi 10 – Monza - +39 396056201

A cura di

Alberto Casiraghy con Giovanna Canzi

Partecipa

Alberto Casiraghy

Fino a

Sabato, 13 Gennaio, 2018 - 20:00

A CASA DI ALBERTO CASIRAGHY

Comunicato

 

MONZA

 

Titolo della mostra: “A casa di Alberto (Casiraghy)”

 

Spazio espositivo: Leogalleries, via De Gradi 10, Monza

 

Periodo: 3 dicembre 2017 - 13 gennaio 2018

 

Inaugurazione: domenica 3 dicembre 2017, ore 17.00

 

Orari di apertura: mar-sab 10:00/13:00 – 15.00/19.00

 

Dal 3 dicembre 2017 al 13 gennaio 2018, la casa di Alberto Casiraghy si traferisce per la prima volta alla Leo Galleries di Monza per una mostra che ricrea la magica atmosfera che si respira nella dimora del famoso editore: disegni realizzati in età giovanile, spartiti musicali, cliché in legno di Adriano Porazzi, fotografie che immortalano intellettuali e artisti e gli immancabili Pulcini, i preziosi libri d’artista che hanno reso celebre lo stampatore di Osnago.

 

 

 

“Sono convinto, e lo dico sulla base della mia esperienza, che a lasciare i segni più profondi nella vita di una persona siano le diverse case in cui abita, più ancora “di matrimonio, morte e separazione” scriveva Leonard Woolf, marito della grande Virginia. E nessuna frase sembra più adatta a raccontare l’esistenza di Alberto Casiraghy, genio del nostro tempo, figura eclettica che il regista Silvio Soldini ha di recente raccontato nel film-documentario “Il fiume ha sempre ragione”.

 

Poeta, liutaio, editore di numerosi librini noti come “Pulcini” – libri stampati esclusivamente a caratteri mobili nel salotto della sua abitazione, piccole opere d’arte che in sole quattro pagine svelano la profondità di aforismi, poesie, corredate di incisioni o acquerelli – Casiraghy vive a Osnago in una Wunderkammer che Alda Merini, sua intima amica, definì “Il suo manicomio privato”.

 

Un rifugio caotico che per un mese si trasferisce a Monza alla Leo Galleries ricreando lo spazio magmatico e pieno di energie della casa-laboratorio di Osnago.

 

Attraverso un percorso fra gli acquarelli realizzati da Casiraghy nei diversi momenti della sua vita, gli immancabili Pulcini realizzati insieme a poeti e scrittori di ogni tempo (da Fernanda Pivano a Sebastiano Vassalli fino a Gillo Dorfles), le maschere africane collezionate da Casiraghy, i cliché di legno di Adriano Porazzi, il visitatore si potrà immergere in un universo parallelo, un mondo onirico e dadaista che lo stesso Duchamp avrebbe di certo gradito e frequentato.

 

Inoltre Casiraghy, per l’occasione, esporrà una trentina di nuovi disegni pensati e prodotti per questa mostra, insieme a due nuovi Pulcini, uno con opere di Armando Fettolini e l’altro che è un omaggio ad Arturo Vermi, entrambi stampati in 30 copie.

 

La mostra, curata dallo stesso Alberto Casiraghy con Giovanna Canzi sarà inaugurata il 3 dicembre durante una serata che si trasformerà in una festa aperta allietata dalle musiche del celebre liutaio Michele Sangineto che accompagneranno tutti coloro che vorranno incontrare o conoscere il mondo di Alberto. Uomo mite, poeta che esplora gli abissi, editore che ha dedicato la sua vita alla realizzazione di circa 10mila testi, un universo dentro cui si nasconde la cosa più preziosa per Casiraghy, ossia l’esperienza dell’incontro e la scoperta dell’altro.

 

La serata sarà coordinata dalla giornalista Giovanna Canzi, che insieme al fotografo Pierantonio Tanzola, ha raccontato la storia e l’abitazione di Casiraghy nel libro “Ritratto di scrittore in un interno”, Papero Editore, disponibile in galleria.

 

Il bookshop sarà curato dalla Libreria Virginia & Co di via Bergamo 8 – Monza .

 

LEOGALLERIES – via De Gradi 10 – Monza - +39 396056201

 

Info: info@leogalleries.com http://www.leogalleries.com

 

IMMAGINI SU RICHIESTA

Comunicazione:

Press&Partners

 

presspartners@tim.it

Giovanna Canzi  + 39 339 872 7727

Francesco Gattuso   + 39 335 678 6974

Come arrivare

categoria