Carrozerie di Alfredo Da Venezia

Inaugura

Domenica, 2 Gennaio, 2022 - 18:00

Presso

Palazzo Baronale di Sipicciano (VT)
Piazza Comunale 11 01020 Sipicciano (VT)

A cura di

Antonio Arvalo

Partecipa

Alfredo Da Venezia

Fino a

Sabato, 15 Gennaio, 2022 - 18:00

Carrozerie di Alfredo Da Venezia

Comunicato

Carrozzerie di Alfredo Da Venezia

(La carrozzeria / sovrastruttura applicata al telaio di un veicolo)

Per citare l’opera di Gio Ponti si possono usare due parole: Leggerezza e Diamante. È proprio quest’ultimo termine che attira ancora di più l’attenzione di Alfredo Da Venezia, poiché per la sua escursione nel design di un’auto, la considera un diamante grezzo che potrebbe condurci alla realizzazione di una società industriale. C’é da dire che Da Venezia proviene da una famiglia di piccoli industriali tessili e amanti delle Macchine e della Carrozzeria. Non è quindi difficile capire l’amore e l’ammirazione che Da Venezia soffre per il Gio Ponti; che è stato proprio uno dei simboli del passaggio dal classico al moderno, operando come artigiano, designer, artista e architetto in una congiuntura storica, facendo di Milano una delle città più moderne della penisola italiana. È qui che Gio (insieme ad altri collaboratori) diventa l’anello del passaggio al modernismo senza perdere la traccia del classico, generando un filo comune identità nelle nuove produzioni che vanno da una forchetta a Il Pirellone.

Da Venezia prende YAGAN Delaunay, sviluppando il suo lavoro, reinterpretandolo e trasformandolo senza perdere il filo conduttore e adattandolo alla nostra realtà e ai nostri problemi (proprio come ha fatto Ponti).

 

Alfredo Da Venezia

(Santiago 1973)

Artista visivo ed accademico che si considera un militante del disegno ed un simpatizzante dell’architettura.
Dal 1997 realizza performance attraverso la delocalizzazione della grafica e della pittura utilizzando la città come propria base. Attualmente esegue opere il cui oggetto è la mutazione corporea quale metafora del fallimento della promessa di emancipazione fatta dalla modernità. Dal disegno digitale prendono vita micros- culture che riproducono opere paradigmatiche dell’architettura e del disegno realizzate mediante la stampa 3D e di cui viene fatto un registro in macro fotografia.

Come arrivare

categoria