Carosello di illustrazioni ed immagini

Inaugura

Domenica, 21 Aprile, 2019 - 18:00

Presso

Spazio del Castello
Via di Borgo; Castello Ginori di Querceto (PI)

A cura di

Marchesi Ginori Lisci

Partecipa

Tomislav Spikic

Fino a

Martedì, 30 Aprile, 2019 - 20:00

Carosello di illustrazioni ed immagini

Comunicato

La sua lunga carriera artistica si è divisa tra Zagabria, città natale, Urbino, Firenze e Milano.

Le suggestioni attuali della sua arte e dei personaggi androgini a cui dà vita - divertenti, malinconici, misteriosi - sono nel calore collinare della Valdicecina in Toscana.

Ritorna al Castello Ginori di Querceto (Montecatini VC – PI), questa volta con la maestria per cui è celebre, l’illustrazione, Tomislav Spikic, artista professionista croato, che ha illustrato con la forza visionaria dell’Est - ma anche con ironia tutta italiana - il bel paese, negli anni del boom economico.

Inaugurazione a Pasqua, domenica 21 aprile 2019, ore 18, per la mostra “Carosello di illustrazioni ed immagini”, che taglia il nastro della programmazione “Suoni diVini”: rassegna estiva dei Marchesi Ginori Lisci con esposizioni, musica dal vivo e degustazioni al tramonto, in antichi scenari.

Un castello fiabesco, incastonato nelle colline e a ridosso di boschi incontaminati, per la fiaba moderna, irresistibile e raffinata, analitica, di Spikic.

Illustratore, pittore, creatore e animatori di personaggi del cinema d’animazione, scenografo, presenta nello Spazio del castello, l’illustrazione, proposta meno di consueto al pubblico del territorio.

L’esposizione intende anche creare un trait d’union con un’eccellenza appena conclusasi, La Fiera del Libro di Bologna e le sue mostre d’illustrazioni, di cui Spikic è stato membro della Giuria nel 1986.

Ben ventuno saranno le illustrazioni esposte nella sala del Castello. “Tavole originali su tela, non legate tra di loro da un unico tema, ma appunto un ‘carosello di immagini e idee’. Sono lavori utilizzati nel campo dell’editoria o comunque per spiegare, descrivere – illustrare – un testo ed il suo contenuto, altri invece hanno come obiettivo di inventare un concetto o di esprimere un’idea che andranno successivamente sviluppati e elaborati. Alcune delle illustrazioni in mostra hanno già partecipato a mostre e biennali internazionali”.

Influssi di movimento e colore, futuristi, art Decò, talvolta surreali magrittiani, per l’espressione composta di personaggi colti in momenti privati, in quel ruolo-identità sottolineato dall’invenzione singolare della forma: ricorrono volti e silhouette allungate, universali ai generi, all’animato e all’inanimato, in una sproporzione espressiva che traduce i misteri profondi dell’Io, ma nella compostezza, per quanto rocambolesca, di un sempre riuscito quadro.

La luce che anima la seduzione dei colori arriva a punte nostalgiche, ma mai tragiche. Il personaggio, ma anche il paesaggio, ritrovano gli elementi esterni - una valigetta, un giornale, una bottiglia di vino, un panorama didascalico - del ruolo vissuto fino alle estreme conseguenze della trasfigurazione straordinaria del Sé che perturba e re-inventa le possibilità dello spazio, a cominciare dalla costrizione.

Tomislav Spikic nasce a Zagabria, in Croazia. Da studente collabora con pubblicazioni e riviste in qualità di illustratore e vignettista.
Per il cinema realizza invece poster ed affissioni. Nel 1955, viene a far parte della "Zagreb Film", all'epoca uno degli studi e scuole d'animazione più attivi del mondo.
Nel 1959, in seguito ad alcuni riconoscimenti e premi ricevuti in Italia, vi si trasferisce: Milano, Urbino, Firenze. In questo periodo si occupa principalmente di cartone animato. A Firenze apre un proprio studio e realizza numerosi spot e cortometraggi per la Rai, per l'allora famoso "Carosello".

 

Apertura mostra dal 21 al 30 aprile 2019: tutti i giorni negli orari 11-13 e 16-20 (ingresso libero).

Info e prenotazioni: Marchesi  Ginori Lisci 0588 37472 / cl 345 323 40 42 / www.castelloginoridiquerceto.it.

 

 

 

Come arrivare

categoria