Cólti in fallo

Inaugura

Venerdì, 18 Giugno, 2021 - 17:30

Presso

Ospizio Giovani Artisti
via Cernaia 15, Roma

A cura di

Werther Germondari

Partecipa

Patrizia Angiolina Belvedere, Roxanne Drip, Jake Francis, Michael Epps, Werther Germondari, Luiza Rolla, Paul Scott, Goofy Toof.

Fino a

Martedì, 29 Giugno, 2021 - 20:00

Cólti in fallo

Comunicato

Mostra: CÓLTI IN FALLO

Artisti: Patrizia Angiolina Belvedere, Roxanne Drip, Jake Francis, Michael Epps, Werther Germondari, Luiza Rolla, Paul Scott, Goofy Toof.

Luogo: Ospizio Giovani Artisti

Indirizzo:  via Cernaia 15 - Roma

Inaugurazione:  Venerdì 18 Giugno 2021, h17.30 (fino h20)

Periodo:  18 - 29 Giugno 2021

Orario nei giorni successivi l'inaugurazione:  solo su appuntamento

Ingresso consentito solo ai maggiori di 18 anni, e nel rispetto delle normative anti-covid

Il classico gioco di parole del titolo ha un accento provocatoriamente posto a cercare di nobilitare il tema della nuova mostra della serie ‘(S)exhibitions 2020/2021: il pene. Sopportato nell’arte solo se in condizione di riposo, tutto cambia se presentato nel suo momento di vigore, provocando falsa disapprovazione, finta vergogna e sdegno simulato. Comunque, nonostante tutto sul tema sia già stato ovviamente detto e dibattuto, l’intenzione è quella di aggiungere qualche altro piccolo spunto di riflessione, attraverso un’esposizione con opere erotiche, ma anche ironiche, di otto artisti internazionali, provenienti come sempre dalla Collezione dell’OGA.

Patrizia Angiolina Belvedere (Reggio Calabria, 1963). Diplomata al liceo artistico, tecnicamente eclettica, appassionata disegnatrice, pittrice e artista digitale. “Nelle mie opere la luce è protagonista (spesso subdolamente). Il mio stile è spirituale (vudú, vodu, voudou, ecc). Sono individualista e credo nella libertà come fine ultimo ad una vera e sana identità” (P.A.B.).

Roxanne Drip (XXXXX, USA, 1996). è una freak femme non binaria, porno performer e produttrice. Si definisce una vera esibizionista e voyeur. “Sono la creatrice di Drip Films, un progetto al servizio del piacere femminile e della celebrazione di tutti i corpi. La creazione di ‘Cherry Cola’ (l’opera in mostra) è nata dalla voglia di esplorare la sessualità disinibita in un modo giocoso, divertente, intenso e molto gay” (R.D.).

Michael Epps (New York, USA, 1969) è un fotografo statunitense che attualmente risiede a New York City. Ha una laurea in cinema, presso la "City University of New York", mentre ha studiato fotografia alla ‘scuola della vita’. "Non mi piace concettualizzare eccessivamente le riprese e i dettagli tecnici sono in genere secondari. Dammi solo luce e la musa giusta per fare magie. Come artista, essere fedele a te stesso è la cosa più radicale che tu possa mai fare” (M.E.).

Jake Francis (Stowmarket, GB, 1992) “Sono un artista inadeguato che molto occasionalmente, attraverso la generosità degli altri, sperimenta un leggero successo. Niente mi rende più felice che vedere tè o caffè gratis in una sala d'attesa.  Centrato sui fenomeni contemporanei di ‘strumenti sessuali basati sull'intelligenza artificiale’, Clobber (l’opera in mostra, del 2018) rappresenta un esempio cinetico e umoristico dell'industria odierna per la gratificazione sessuale e l'isolamento simultaneo all'intimità umana” (J.F.). 

Werther Germondari (Rimini, 1963) Artista visivo, performer e filmmaker. Attento a dinamiche innovative sperimentali neo-concettuali che si caratterizzano per un gusto ironico e surreale, svolge dai primi anni ottanta una ricerca attraverso numerosi media espressivi. Ha partecipato a esposizioni in gallerie private e spazi sperimentali internazionali, alternando installazioni d’ambiente, videowork e atti performativi, focalizzando l’attenzione su elementi nascosti, attinenti a una visione reale, sociale e politica. Nel 2013 ha ideato l’Ospizio Giovani Artisti.

Luiza Rolla (XXXXX, Brasile, 1991) Attrice, modella, e performer. Laureata in arti dello spettacolo, è produttrice, autrice ed attrice all’interno del collettivo Ediyporn, una piattaforma fondata da ‘menti e corpi inquieti’. La loro produzione cerca di reinventare gli immaginari sessuali: “le rappresentazioni del porno tradizionale non ci soddisfano, né ci rappresentano. Lavoriamo assecondando i nostri desideri, indagando i nostri corpi e condividendo la nostra eccitazione. Cerchiamo di più, vogliamo altri modi di creare e consumare il porno”.

Goofy Toof (XXXXXX, USA, XXXX) è una regista ed artista visiva che realizza dissacranti parodie video e fotografiche del mondo erotico e porno. Il suo video in mostra ha partecipato ed ottenuto riconoscimenti in molti festival internazionali.

Paul Scott (Hamilton, Ontario, Canada, ????) Illustratore diplomato in graphic design e animazione. “Mi piace creare opere vibranti e surreali. Ho disegnato per tutta la vita e ho avuto l'obiettivo di diventare un fumettista fin dalla scuola elementare”. Il suo brevissimo divertente video in mostra ci racconta di uno Spider-Man in versione erotica.

Come arrivare

categoria

inviato da