Art Primitive Gallery presenta GIANNI BARILI 4 Angoli della terra Fotografie

Inaugura

Venerdì, 21 Dicembre, 2018 - 19:00

Presso

art primitive gallery
via mazzini 34

A cura di

art primitive gallery

Partecipa

gianni barili

Fino a

Mercoledì, 23 Gennaio, 2019 - 16:30

Art Primitive Gallery presenta GIANNI BARILI 4 Angoli della terra Fotografie

Comunicato

Art Primitive Gallery

presenta

GIANNI BARILI
 

4 Angoli della terra

Fotografie

                                                                   21 Dicembre 2018 - 23 Gennaio 2019

 

                     Frutto di una selezione attenta ai linguaggi, ai temi e al background di ognuno dei Fotografi selezionati per Reportage fotografici di popoli lontani e sconosciuti .

La mostra e’ tenuta dentro la libreria Mulino dei libri

via Mazzini 34 Sarzana La Spezia

Curatore Marco Abbagnara

 

 www.artprimitivegallery.com

 artprimitivegallery@hotmail.com

 

Gianni Barili , per cio' che rappresenta, per il susseguirsi di immagini che coinvolgono, affascinano, in un incedere a sentimenti, propone allo spettatore emozioni già al primo sguardo.

 

Compito stimolante, per chi si appresta a scrivere e prova a trovare le espressioni più adatte a manifestare le emozioni forti e ammalianti,di chi si trova davanti immagini così stupefacenti che penetrano direttamente nell’anima e riempiono gli occhi di storie lontanissime .

 

E' un suggellare di emozioni in B/N che intercedono nel pensiero e dell’anima dello spettatore , portandolo lontano ai confini del mondo anche il più delle volte le stesse parole non sono in grado di rappresentare alle profondita' delle sue foto.

 

Gianni per gli amici, da prova di una formidabile tecnica di ripresa e di post produzione fotografica, ed aggiunge a ciò, una grande sensibilità ,e sono così affini al senso che abbiamo della pittura, da sembrare essi stessi tele impresse con sapiente tecnica pittorica“

 

 

Immagini ricorrenti di un intero pianeta , che preme ai confini della nostra “civiltà opulenta” che fanno riflettere su come il nostro mondo si sia oramai irreversibilmente scollato dalla sua parte primitiva e sempre piu'collegata ad un mondo iperconnesso a 360 gradi .

 

Gianni sembra voler attingere, anche se in modo inconscio, alle valenze di un nuovo “futurismo” espresso attraverso tecniche fotografiche che valorizzano il senso del vigore umano, la corsa continua della sua gente, dove protagonista non è lo strumento meccanico, la macchina o il computer segno convenzionale di progresso, ma l’ accorrere di popoli che vanno si' verso prospettive nuove ma sempre collegate alla Madre Terra.

Gianni ha egregiamente con amore e sentimento voluto rappresentarci le sue testimonianze , che lasciano una traccia nel profondo dell’anima, un insieme di scatti fotografici che difficilmente lasceranno i visitatori indifferenti.“

www.artprimitivegallery.com

Come arrivare

categoria