SHOT_residenza artistica call for artist

OPEN CALL // APPLICATION // PROGETTO RESIDENZA

BANDO

Il comune di Cesate (biblioteca/cultura), ha da poco attivato il progetto Buone Vibrazioni per la realizzazione di “una cittadella” di suoni, ritmi e visioni. Buone Vibrazioni accoglie i suoni del mondo, aprendo percorsi di scoperta, formazione e intrattenimento verso la musica e attraverso la musica, facendo incontrare relatori, artisti, professionisti e un pubblico curioso. 

A ciò si aggiunge l'idea di SHOT | INNESCHI CONTEMPORANEI IN POLVERIERA. Shot vuole “integrarsi” a Buone Vibrazioni per promuovere e sensibilizzare la comunità nei confronti dell'ambiente e del territorio. Il progetto Residenza SHOT opera nell’ambito dell’arte contemporanea e individua, all'interno della sede del Parco Groane, l’ex-Polveriera, il luogo ideale per l’innesco di processi di contaminazione del territorio da parte degli artisti stimolando trasformazioni ed esplosioni culturali. Gli artisti potranno fare un’esperienza di confronto e scambio costante con la natura e con le particolarità del territorio. 

SHOT offre la possibilità di soggiornare e lavorare in contatto diretto con un ambiente naturale ad artisti che lavorino con i linguaggi del contemporaneo. La residenza sarà volta alla produzione di opere inedite in grado di stimolare il territorio avviando processi di produzione artistica, trasformare un luogo naturale in uno spazio artistico, creare osmosi tra ambiente, arte e musica.

La Call for Artist è un invito rivolto agli artisti italiani under 35 affinché esprimano le loro idee e diano libero sfogo alla loro voce attraverso l’ambiente naturale e la contaminazione dettata dalla musica. SHOT vuole essere per gli artisti uno stimolo e, per un periodo, una casa.

DESTINATARI

Il bando è rivolto a: 

Artisti under 35 nazionali che presentino un progetto inedito di produzione di un’opera da realizzarsi in Lombardia presso la sede del Parco delle Groane e che attestino un percorso artistico avviato da almeno 2 anni.

FINALITA'

// Stimolare il territorio avviando processi di produzione artistica.

// Trasformare un luogo naturale in spazio artistico.

// Creare osmosi tra ambiente e arte.

OBIETTIVO

// Promuovere espressioni artistiche delle nuove generazioni e diffondere i linguaggi dell’arte e della cultura contemporanea.

// Creare relazioni tra artisti e territorio.

// Valorizzazione del territorio, delle sue risorse naturali e della memoria storica identitari.

RESIDENZA

La residenza si svolgerà presso gli spazi della sede del Parco delle Groane, ex Polveriera di Solaro

 > dall' 11 maggio al 25 maggio 2018.

I candidati dovranno presentare un progetto specifico che offra una proposta inedita che sarà vagliato da una giuria composta da specialisti. Potranno essere proposte opere di arte visiva, performance, installazioni, opere relazionali, nonché interventi site-specific (questi ultimi con particolare attenzione ai boschi e alla pineta del Parco delle Groane).

// Luogo di lavoro :: sede del Parco delle Groane - Via della Polveriera 2 Solaro (MI)

// Vitto e Alloggio (in tenda) :: a carico della Residenza

// Budget a disposizione dell'artista: euro 1.000 comprensivi di materiale per la realizzazione delle opere e del trasporto per arrivare in Residenza

IMPEGNO DEGLI ARTISTI

// Gli Artisti vincitori lavoreranno sul progetto proposto presso l'ex polveriera  Parco Groane di Solaro, senza limiti di orario.

// L'artista dovrà essere indipendente nel reperimento degli strumenti e dei materiali necessari allo svolgimento del proprio lavoro. 

// Terrà inoltre almeno un incontro con il pubblico e sarà chiamato a condividere il proprio lavoro e la propria ricerca con gli altri artisti attraverso talk serali.

// Durante il periodo di residenza si terranno dei workshop a cui l'artista è chiamato a partecipare.

AGEVOLAZIONI
// Spazio di lavoro: sede del Parco delle Groane - Via della Polveriera, 2, 20020 Solaro MI.

// Vitto e Alloggio in tenda, a carico della residenza.

// Budget a disposizione dell’artista: euro 1.000 comprensivo di materiale per la realizzazione delle opere e del trasporto per arrivare in Residenza.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Candidature da inviare entro le ore 20 del giorno 14 Aprile 2018. 

Gli artisti dovranno inviare online a residenzashot@gmail.com con oggetto la dicitura “Open Call Residenza Artistica SHOT_2018” – nome completo dell’artista o del collettivo" :

Domanda di partecipazione/candidatura (scaricabile).

Copia documento d’identità (in caso di collettivo dovranno essere inviati i documenti di tutti i partecipanti).

Curriculum artistico dettagliato e aggiornato in formato PDF.

Testo di presentazione del proprio lavoro, in formato PDF.

Portfolio max 6 lavori corredato da testi, immagini, riproduzioni, link a siti e video (le immagini allegate in formato jpeg).

Descrizione sintetica del progetto inedito (max 3 cartelle) che si intende sviluppare durante la Residenza, corredato da immagini/file sonori e/o video.  

Il documento dovrà contenere:

le motivazioni; 

le finalità; 

i contenuti del progetto; 

gli eventuali materiali tecnici necessari o utilizzati; 

gli eventuali contributi di altri artisti o del pubblico; 

eventuali schizzi, immagini o video illustrativi.

Budget preventivo del progetto dettagliato in singole voci, ivi compresa la mobilità sul territorio. Il budget preventivo dovrà essere caratterizzato da sostenibilità e non potrà in alcun modo essere inferiore al contributo erogato. 

REQUISITI DI AMMISSIBILITÀ

Per ogni partecipante è ammessa una sola domanda di partecipazione. Non saranno in alcun modo ritenute valide domande spedite oltre il termine sopraindicato, non saranno inoltre prese in considerazione e-mail senza oggetto o recanti un oggetto diverso da quello richiesto.

COMITATO DI SELEZIONE 

Le domande pervenute nei tempi e nei modi sopraindicati saranno valutate, con esito motivato e insindacabile, da una commissione incaricata dal comune di Cesate. I progetti verranno selezionati in base all’originalità e alla dimensione partecipativa e inclusiva che si propongono di ingenerare sul territorio. 

La Commissione assegnerà un punteggio a ogni candidato in base ai seguenti criteri: 

Qualità e originalità del progetto artistico; 

Curriculum vitae e portfolio;

Pertinenza del progetto alle finalità del bando; 

Sostenibilità del progetto; 

Ricaduta sul territorio. 

La comunicazione dei risultati avverrà tramite email e pubblicazione sul sito dedicato alla Residenza entro il 21 aprile 2018.

FACILITIES

All’artista selezionato per partecipare alla Residenza verrà assegnato un contributo di 1.000 euro, comprensivo di rimborso spese, tasse e contributi se dovuti, previa presentazione di idonea documentazione fiscale. Il fee dovrà essere impiegato per sostenere le spese di produzione, realizzazione e rimborso viaggio per e da Sede Parco delle Groane. Tale contributo verrà erogato per i 2/3 a seguito dell’assegnazione della residenza previa firma della documentazione necessaria, e per il restante 1/3 a rendicontazione avvenuta con presentazione di budget consuntivo.