VULCANOLOGY

VULCANOLOGY

Titolo

VULCANOLOGY

Inaugura

Domenica, 4 Marzo, 2012 - 18:00

A cura di

Angelo Cruciani

Artisti partecipanti

Katzo, Maghe, Francesco Martin, MariaRita Carota, Mr.Sots , Maurato

Presso

UBUNTU PROJECT SPACE

Comunicato Stampa

misael presenta:

VULCANOLOGY

"La Follia potrebbe essere una religione, una scelta di vita.

La Follia certamente è una dote incontrollabile,

La Follia si nutre di Verità instabili in cerca di esplosione"

Artisti: Katzo, Maghe, Francesco Martin, MariaRita Carota, Mr.Sots , Maurato

a cura di Angelo Cruciani

Location:UBUNTU PTOJECT SPACE via Palestro 21

Dal 5 Marzo al 15 Aprile 2012 martedì/sabato 9:30/12:30 15:30/19:30

Vernissage: Domenica 4 Marzo ore 18:00

La Mostra che mira ad accettare la condizione irrequieta dell'artista vuole porsi con un tono divertente ed umano, evitando soprattutto la freddezza ed il distacco della seriosità culturale.

Ubuntu Project in Collaborazione con Misael sono lieti di presentare al Pubblico Estense la Mostra VULCANOLOGY, insieme di artisti scoordinati tra di loro ma uniti dall'esigenza di utilizzare l'Arte come gioco.

Creatività allegra e malinconie velate dalla ricerca, sperimentazioni e getti impulsivi questi gli elementi protagonisti di un insolito coordinamento di Artisti, chiamati a confrontarsi tra di loro per mettere in luce il pizzico di follia che genera le poetiche dell'espressione.

Inaugurerà Sabato 3 Marzo alle ore 18:00 presso lo Spazio Ubuntu Project di Ferrara e rimarrà visibile al Pubblico fino al 15 Aprile 2012.

In occasione della serata verranno inoltre presentate le anteprime della Collezione Creativa Misael di quale lo spazio e Partner ed esclusivista

Testo Critico di Angelo Cruciani:

VULCANOLOGY è una Mostra pericolosa, che apre porte dove le stanze non hanno pareti.

Nella Cucina del Creato oggi prepareremo una Torta che ci farà rigustare il piacere dimenticato dell'ISTINTO

Ingredienti:

Creatività è un termine che indica genericamente la capacità cognitiva della mente di inventare.

Follia: viene identificata come una mancanza di adattamento che il soggetto mostra nei confronti dell'ambiente, tenendo ben presente che la definizione della follia è influenzata dal momento storico, dalla cultura e dalle convinzioni, quindi è possibile considerare tale, qualcuno che prima era normale, e viceversa.

Su questi due elementi base andiamo ad aggiungere altri rischiose sostanze come: la Giovinezza, il coraggio, la libertà, la ribellione, la personalità.

Più rischiosi degli ingredienti sono i cuochi convocati in questa inconsueta pasticceria:

Francesco Martin che con il suo USHNETWORK project ha distribuito al Mondo ben oltre 5500 opere d'arte rigorosamente inviate via posta ai 1000 angoli del pianeta.

Per questo evento Special Guest: Lady Gaga e Topolino.

Mr Sots è il Michelangelo della Plastica ed è al suo esordio in Galleria ma già noto nel settore arte per le sue istallazioni atipiche nel circuito artistico milanese

Maurato, poeta del riciclo, come il collega precedente lavora utilizzando la reinvenzione funzionale degli oggetti, portando gl'elementi ad un assemblaggio post surrealista.

Simone Masetto detto Maghe, artista complesso ed irrequieto ha dipinto per anni gli oggetti che ci circondanno su tela e su di essi, cercando di dare anima alla meccanica. Per Misael propone una serie di auto Psico-psichedeliche.

Maria Rita Carota [La Follia in giacca e cravatta]. L' uomo è un conduttore di energia, spesso perso nelle lande dell'insostenibile comprensione dell'essere. Nascono così i paesaggi solitari di un artista che cavalca i suoi istinti passionali in cerca di orizzonti più ampi. Il Traliccio e l'umano nell'attualità diventano l'uno metafora dell'altro.

Katzo artista consolidato della galleria propone un pezzo autobiografico dove porta all'esasperazione il moto circolare del getto per descrivere la sua eruzione interna.

VULCANOLOGY è tutto ciò che c'è dietro la bella facciata della tecnica e dell'armonia, a cui l'Italia ci impone, questa mostra porta alla luce un ordine diverso che dona allo spettatore la verità dell'impeto creativo, senza il filtro di un perbenismo, che limite dopo limite ha portato la contemporaneità a chiudersi su idee preconfezionate, condannando l'estetica a "nuovo razzismo".

Attraverso l'esplosione di questa serena espressione Misael e Ubuntu Project sosterranno i giovani nel ricanonizzare linguaggi visivi e filosofici utili ad un evoluzione ideale all'apertura di nuove dimensioni umane e sociali.

E ora: la Torta Fantasia... è pronta.

www.misael.eu

www.ubuntuprojectstore.com

uffstampa: ufficiostampamisaelproject@gmail.com

tel: 0532 206624

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 493 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)