Visione notturna

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

tentacoli con punte infiammate
disegnano ruvidi spigoli

la voce disarmata sottovuoto
si riversa anticipando urla
nella cavità slanciata in sentiero

-è un sogno, spinto in rigorosi muri
nella veste nascente dell'uomo

-è un ritratto, un fischio
l'armatura arrugginita dell'inventore dei guai

una mano
un braccio
una collina.

solo nuda si concepisce l'effetto dell'alba.

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 458 visitatori collegati.

Informazioni su 'Polline'

Metti il tuo post in evidenza

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)