Venus Gallery. Arte e Erotismo nella nuova galleria on line.

Trasgressiva, provocatoria, eccitante, sexy, pornografica, erotica.
La Galleria d'Arte che cambia al passo con i tempi è on line: apre Venus Gallery.
Dalla fusione tra Erotismo e Internet nasce Venus Gallery, la galleria d'arte on line sospesa tra la tradizione (di erotismo parlava già Platone), il presente (sfruttando le potenzialità del web) e l'attenzione alle innovazioni del mercato dell'arte e del design (nuovi prodotti, nuove suggestioni, nuovi artisti).
Il Sesso e la Rete sono legati da dinamiche analoghe, come l'inclinazione voyeuristica, e dalla capacità di riflettere il nostro tempo. Entrambi riescono a catalizzare l'attenzione di un pubblico sempre più ampio. Smartphone e tablet diventano feticci. Sex Toys una volta nascosti nel cassetto diventano protagonisti di trasmissioni televisive. Carnale e Virtuale s’incontrano e si scontrano creando una nuova energia.
E' da quest’onda che nasce Venus Gallery, il cui nome suona come un tributo alla dea uscita dal mare.
Sulla falsa riga dei musei internazionali dedicati all'erotismo, da Berlino a New York, Venus Gallery promuove un'arte nella quale il sesso è protagonista assoluto.
La galleria propone diverse sezioni e possibilità di acquisto: per chi si avvicina al mondo dell'arte e per chi è già collezionista, per chi vuole fare un regalo speciale e per chi vuole farselo, per chi ama il design e per chi si lascia conquistare dall'eleganza delle forme.
Nello store dedicato ai Sex Toys la trasgressione incontra lo stile: oggetti di design, libri, fumetti, musica sono firmati da celebri creativi di fama internazionale.
La collezione di Fine Arts raccoglie opere di piccole e grandi dimensioni realizzate da artisti del calibro di Ed Templeton, Bernardi Roig, Boris Hoppek, Myriam Laplante, Araki.
Una sezione è dedicata all'allestimento di esposizioni temporanee, mostre personali e collettive, organizzate all'interno di una sede virtuale.
La sfida di Venus è quella di superare censure e moralismi mettendo in discussione il concetto moderno di oscenità e ricollocandolo all’interno del quotidiano. Perché, come si legge tra le frasi che accompagnano l’esplorazione del sito, “l’erotismo è alla base della nostra conoscenza, è indispensabile come la poesia” (Anais Nin).
Venus Gallery inaugura la sua attività con la mostra Fulvia Monguzzi (MissGoffetown) -
Nuoto acrobatico (da camera) e altre discipline, a cura di Roberta Pagani, dal 10 novembre 2012 al 6 gennaio 2013. Inaugurazione venerdì 9 novembre 2012.

http://www.venusgallery.it

 

 

 

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 694 visitatori collegati.

Informazioni su 'alice cammisuli'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)