Vedi.in questi silenzi - Giulia Birindelli

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

comunicato stampa

 

Prima personale, il prossimo 8 febbraio, per l’artista Giulia Birindelli,

a cura di Michela Papavassiliou,

presso la Galleria Francesco Zanuso di Milano.

 

Le sue opere principalmente concepite su essenze lignee pregiate sono intagliate al laser. Gli scritti di grandi menti passate e contemporanee distillati con cura, conquistano nelle sue mani una prospettiva diversa. Giulia Birindelli è un’artista filosofa, ma la sua anima materica e pop è quella di un’artigiana dell’Arte, una funambula in bilico sulla zona liminare del pensiero e della parola non verbale, di quella che rimane mai pronunciata. E’ la soglia tra ombra e luce, terreno di tensioni e distensioni, assemblaggi e scioglimenti.

C’è in lei una vocazione all’ indagine, alla scoperta ed un’implicita consapevolezza della fugacità delle cose, della mutevolezza degli elementi, che non disperde tuttavia la determinazione di cercare ed in qualche modo di spiegare per immagini. Così dice  "Mi trovo a mio agio lì dove la realtà mi si presenta come inesauribile. La ripetizione di un modello è per me la morte civile. Troppa quiete mi inquieta"

La Birindelli crea nella luce e nel suo campo di lavoro il segno si fa esso stesso luce, al profumo d’acero e castagno, di tele incise e di canovacci cesellati.

L’artista si appropria di strumenti da Neo Arte Povera.

"Sii magra e sii poesia se vuoi essere vita" è una citazione da lei molto amata, ma è anche uno strumento, una lente perfetta per decriptare il suo pensiero. Sa che l’essere è più del dire. Questo è il suo linguaggio, qui la sua coerenza.

L’esposizione rimarrà aperta fino al 29 febbraio 2012.

 
Galleria Francesco Zanuso
 Corso di Porta Vigentina 26 Milano
 per informazioni . 3356379291
--------------------------------------------------------------------------------
 

 

Data Inaugurazione: 
Mercoledì, 8 Febbraio, 2012 - 18:00

Informazioni su 'Alan Music'