Valeria Pierini - Tabula Rasa

Valeria Pierini - Tabula Rasa

Titolo

Valeria Pierini - Tabula Rasa

Inaugura

Giovedì, 16 Gennaio, 2014 - 18:30

A cura di

Michela Morelli

Artisti partecipanti

Valeria Pierini è una giovane fotografa che riesuma quell’atmosfera un po’ snob, disperata, sospesa, arrabbiata, sicura e al tempo stesso folle e curiosa dell’epoca beat. Dall’unione del media fotografico con la sua formazione umanistica nascono i suoi lavori spesso sospesi tra la realtà e il sogno. le sue opere, sono appunti, pagine di un diario dove gli scatti sono selezionati, mirati e ricercati e dove spesso le parole si legano ad essi creando un universo terzo che descrive con minuziosa dedizione attimi, impressioni e spesso temi forti come quelli della memoria, dell’abbandono o del viaggio. Collabora stabilmente con Mola Mola Webzine, Umbria Noise, Stordisco Webzine e i suoi lavori sono stati pubblicati da testate quali Rolling Stones, Lazagne Magazine, Juliet Art e Nerospinto. E’ stata selezionata in numerosi concorsi e tra le ultime mostre personali ricordiamo: ‘Io tra di voi’ a Perugia e Jesi, ‘Requiem’ durante il SI FEST OFF di Savignano sul Rubicone e ‘Uno e infinito’ in esposizione permanente al Primavera Mini Hotel di Perugia. Tra i vari progetti nel 2014, spicca tra tutti la presenza a ‘Martyrium Sanctae Eulaliae’, progetto espositivo itinerante tra la Spagna e l’Italia che partirà dal Museo Europeo Di Arte Moderna di Barcellona.

Vanessa Rusci, Rivista 2.0

www.valeriapierini.it

How to cure hour soul alter-ego dell’artista abruzzese  Marco Marzuoli , gia`dedito ad attivita` curatoriale e ricerca audiovisiva di rilievo (MuseoLaboratorio (PE), Rifugio Franchetti, Creta). Le sue sono riflessioni circoscritte al minimalismo storico – La Monte Young, Tony Conrad, William Basinski – in un doppio lato dalle tonalita`dicotomiche, tra elettrificazioni materiche e un mutismo oppressivo e fotobico. Emerge, evidente, la necessita`linguistica di appoggiarsi ai canoni della drone music per rappresentare con funzionalita`una poetica dell’isolazionismo. Il lavoro si esprime piu`compiutamente se messo in relazione all’estensione multisensoriale della ricerca artistica di Marzuoli – laddove video, suono e spazio installativo restituiscono l’interiorita`di quell’estetica immobile e logora.

Marco Verdi, Rockit, 2013

www.facebook.com/pages/Htcos 

Presso

Teatro di Figura
Via del Castellano 2a, Perugia

Comunicato Stampa

 

Solo show di Valeria Pierini + soundscape di Htcos

Vernissage di inaugurazione mostra giovedì 16 gennaio, ore 18.30, Teatro Figura, Perugia.

Nella giornata inaugurale, Valeria Pierini presenterà il suo lavoro fotografico Tabula Rasa, astrazione concettuale e visuale ispirata alla ricerca musicale di  How to Cure our Soul; Htcos effettuerà per l’occasione un soundscape, ispirato alla poetica del progetto. A seguire: concerto di Lorenzo Senni, ore 21.00

La mostra resterà allestita fino a mercoledì 29 gennaio, sarà visitabile tutti i giorni previo appuntamento scrivendo a pierinivaleria@gmail.com.

La mostra, curata da Michela Morelli, si inserisce nella più ampia rassegna ‘Caveargento’ ospitata dal Teatro Figura di Perugia diretto dal maestro Mario Mirabassi e vede la partecipazione del Media Sponsor VR_MediaLab,  progetto editoriale indipentente votato alla cultura contemporanea.

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 576 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)