SVIZZERA, JACOPO PANNOCCHIA ESPONE AL CACT

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

Il clima quasi africano di questi giorni allontana tutti o la maggior parte delle persone a fuggire dalla nostra povera Italia per cercare aria fresca e pulita lontano dagli sguardi quotidiani e perchè non trascorrere qualche giorno a Bellinzona, cuore della Svizzera e non solo dove proprio lo scorso 13 agosto presso il CACT - Centro Arte Contemporanea Ticino è stata inaugurata la mostra CAMPUS, la scena artistica emergente italiana in programma fino al 18 settembre. Una collettiva di alcuni giovani artisti italiani nata dalla ricerca attorno all'estetica della comunicazione e dei suoi nuovi linguaggi in cui è presente anche l'artista maceratese Jacopo Pannocchia. Classe 1987, visual and sound artist, durante questa collettiva occupa un proprio spazio al CACT dove intratterrà il visitatore in un viaggio quasi enigmatico che attraversa sia la sfera simbolica che quella figurativa con vari disegni incisioni, vere e proprie visioni interiori dell'inconscio che lo rappresentano e un interessante installazione scultorea in bronzo, incitando colui che osserva alla riflessione ma anche alla provocazione che vuole trasmettere il mondo dell'arte contemporanea oggi. Info www.jacopopannocchia.blogspot.com - www.cacticino.net

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 602 visitatori collegati.

Informazioni su 'verdiana salvatelli'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)