STEP 09 - Terza Edizione

arte, mostre, eventi, artisti, cultura contemporanea

Step09
La terza edizione.

25, 26 e 27 novembre 2011

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci  - Milano

 

Ecco i dettagli della terza edizione di STEP09 - che si terrà il 25, 26 e 27 novembre 2011 presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano –, l'evento internazionale d'arte contemporanea che, nella logica del “passo avanti” che le è propria, allarga i propri orizzonti verso un’offerta maggiore, una qualità più raffinata, una ricerca senza sosta di quanto di valido si può trovare ‘un po’ più in là’ nel tempo (i nuovi artisti su cui le gallerie hanno deciso di ‘scommettere’) e nello spazio (le più interessanti realtà del mercato d’arte italiano ed internazionale).

Il format dell’edizione 2011 vede la manifestazione aprirsi a nuovi spazi espositivi (la Sala delle Colonne, la Sala del Cenacolo e gli spazi all’aperto, chiostri e cortili) ed a nuove sezioni:
SOLOEXIBITION/SOLOPROJECT - Le gallerie presenteranno le opere di un singolo artista, od uno specifico progetto espositivo che coinvolga al massimo 4 artisti, ed eventualmente un curatore.

PREVIEW - All’ingresso della manifestazione verra’ proposta ai visitatori ed ai collezionisti d'arte l'anteprima dell'esposizione: ogni galleria presenterà un’opera (di piccolo formato) dell’artista presente nel proprio spazio espositivo.

STEP “ENPLEINAIR" - All’interno del Giardino nel chiostro del Museo, saranno presentate ai visitatori opere installative e scultoree.

VIDEO ARTE - La sezione dedicata alla videoarte presenterà artisti internazionali selezionati tra le proposte delle gallerie e quanto di più interessante offerto dal panorama artistico mondiale.

LIVE PERFORMANCE - Alcune delle gallerie partecipanti presenteranno speciali performance di un loro artista in uno spazio dedicato del Museo.

SPECIAL PROJECT - STEP09 seguirà direttamente nuovi importanti progetti di artisti emergenti di livello internazionale.

NEXT.STEP Seconda edizione - Questa “finestra aperta sul panorama artistico più contemporaneo del contemporaneo” diventerà una grande parete espositiva in cui saranno proposti artisti under 30 anni.

Fra le novità di questa edizione va inoltre segnalata la neo-nata sezione di fotografia, a cui l’edizione 2011 consacrerà una delle sale principali.: la Sala del Cenacolo In questa splendida cornice, artisti  nazionali ed internazionali esporranno i loro scatti d'arte, a conferma di quanto la fotografia si stia ritagliando uno spazio sempre più rilevante nell'attuale mercato dell'arte contemporanea.

Da quanto sinora esposto, pare dunque naturale che, se già nelle precedenti edizioni STEP09 è stata onorata di un sempre crescente interesse da parte dei media d’arte e generalisti (http://www.step09.com/display_2.php?structure_id=5&lang=ita&wdt=), quest’anno il Comitato Organizzatore abbia stretto mediapartnership con realtà di assoluto rilievo nel panorama dell’informazione d’arte e d’entertainment. Parliamo di

 

ARTRIBUNE - Il nuovo organo di settore del mondo dell’arte: www.artribune.com

LOBODILATTICE - Webzine di arte contemporanea e cultura: www.lobodilattice.com

LA REPUBBLICA XL - Il nuovo mensile di musica, cinema, libri, videogame, fumetti, interviste, tendenze e viaggi fai da te

D'ARS -  Periodico di cultura e comunicazione visiva, fondato nel 1960 a Milano da Oscar Signorini.

 

Le quattro testate, oltre a raccontare la peculiarità e la qualità di STEP09 ai propri lettori, interverranno all’evento offrendo propri “contenuti” che andranno ad arricchire ulteriormente un’edizione che si prospetta sempre più interessante ed innovativa.

Un esempio viene dal progetto dei giovani artisti di InsynchLab,  proposto da D'ARS.
Sin dalla prima edizione STEP09 ha mostrato la sua predilezione per i progetti site specific. Quest'anno va senz'altro evidenziata l'operazione curata da InSynchLab che ha realizzato una vera e propria operazione di Realtà Aumentata legata sia alla location (attraverso un dispositivo mobile smartphone sarà possibile visualizzare un oggetto in 3D posto nello spazio virtuale al di sopra del chiostro del Museo) sia più specificatamente all'arte: "QRcode for Art" è infatti articolata attraverso una serie di sculture, su cui sono impressi QR code che permettono ad uno smartphone di decriptare un messaggio: lo scopo di quest'operazione è produrre opere plastiche in grado di comunicare, ma soprattutto di svelare e denunciare i meccanismi più biechi della commercializzazione dell'arte.

Inoltre, STEP09, in occasione della sua terza edizione, avvia una collaborazione con Artribune Television, a cui viene affidato un prezioso lavoro di documentazione video. Fin dal primo giorno d’apertura dell’evento, sul sito di Artribune e su alcuni schermi ubicati all’interno delle sale sarà trasmesso un report che raccoglie il meglio delgli eventi, con una carrellata di immagini montate ad interviste: dettagli e panoramiche di stand, volti, opere, spazi. Una zona lounge, appositamente allestita, servirà inoltre, durante i giorni d’apertura, come location per effettuare registrazioni di conversazioni con artisti, galleristi, operatori del settore. Il materiale prodotto servirà ai collezionisti ed appassionati d’arte che non possono partecipare alla manifestazione per fruire dell’evento e di tutti gli avvenimenti in esso presenti,  oltre a costituire memoria storica dell’evento nonché strumento di promozione e comunicazione, da veicolare - oltre che all’interno degli spazi espositivi  - attraverso piattaforme web (dal sito di Artribune a quello di STEP09, fino ai vari portali di informazione).

Dopo il notevole successo dell’edizione 2010, che ha accolto oltre 5.000 visitatori nel Padiglione Aeronavale del Museo, saranno le più importanti e suggestive sale del Museo (Sala delle Colonne, Sala del Cenacolo) ed i suoi spazi all’aperto (chiostri e cortili) a fare da cornice all'edizione 2011 della manifestazione, che si strutturerà attraverso un percorso itinerante che andrà a presentare una proposta artistica sempre più ricca, ricercata e contemporanea.

 

La terza edizione di STEP09 ospiterà infatti circa sessanta gallerie, selezionate tra le realtà di spicco del panorama italiano ed internazionale. Fra queste ultime, segnaliamo in particolare:

FQ Projects (Shanghai, Cina) – Chen Nong

Spectrum Sotos (Zaragoza, Spagna) – Cecilia De Val

Galerie Antonio Nardone (Bruxelles, Belgio) - Manuel Geerinck

Black Art Project (Fitzroy, Australia) – Giles Alexander, Sara Hendy

Victor Saavedra Gallery (Barcelona, Spagna) – Fina Oliver, Lautaro Saavedra
 

Svenska Konstgalleriet (Malmö, Svezia) - Roswitha Zentler von Helly

 

Anche sul fronte delle gallerie italiane, l'offerta si presenta molto ricercata ed eterogenea nelle varie espressioni d'arte, come dimostrano le scelte di:

 

Amy-D Arte Spazio - Milano - G. Buffoli, A. Safdari, F.Donaggio, I. Blank
 

Aristocratic - Bologna - Alessandro Vicario, Nicola Cicognani, Nicola Vinci, Roberto Toja
 

Arte In Movimento - Forte dei Marmi (LU) - Carla Tolomeo, Manuela Merani, Francesca Giacomazzi
 

Deodato Arte - Milano - Alessandro Giorgetti
 

Galleria Sangiorgi - Laigueglia (SV) - Francesco Garbelli
 

Il Torchio - Milano - Joanpere Massana, Matias Sanchez
 

mc2gallery - Milano - Chan Hyo Bae, Delfino, Kusterle, Loveday
 

Riva Arte Contemporanea - Lecce - Dario Molinaro

 

Uno+Uno - Milano - Gayle Chong Kwan, Hyun Jin Kwak
 

The White Gallery - Milano - Jeremyville, Marcello Carrà, Claudia Marini

E sempre in tema di mercato internazionale, è attualità di questi giorni la partecipazione di  STEP09 a BERLINER LISTE:

L’ottava edizione di BERLINER LISTE ha infatti avuto luogo dall’8 all’11 settembre 2011. Anche quest’anno oltre 100 gallerie, progetti ed artisti internazionali hanno presentato i loro lavori più innovativi e promettenti ad un pubblico che nella scorsa edizione ha superato i 13.000 visitatori. BERLINER LISTE copre un larghissimo spettro di progetti artistici che spaziano dalla scultura contemporanea all’illustrazione, dal disegno all’installazione, dalla videoarte alla live performance alla fotografia.

L’ospitalità offerta dalla manifestazione milanese durante l'edizione 2010 è dunque stata ricambiata durante le giornate berlinese, in cui STEP09 ha avuto l‘occasione di presentare ai visitatori e collezionisti d’oltre frontiera l’arte di alcune delle più interessanti gallerie nazionali. Come UNO + UNO, che ha portato a Berlino le opere della scozzese GAYLE CHONG KWAN

e GALLERIA BIANCA MARIA RIZZI RITTER con le opere di LEO FERDINANDO DEMEZ.

BERLINER LISTE sarà invece presente a Milano per l'edizione 2011 con un proprio progetto espositivo, in cui quest’anno ha deciso di presentare il lavoro di MALGORZATA JANKOWSKA, artista polacca su cui ‘scommette’ The Gallery Wolfram Völcker Fine Art della capitale tedesca.

La ‘marcia’ di STEP09 verso la sua terza edizione è decisamente in corso, e l’andatura si dimostra sempre più sostenuta!
Per non perdervi i prossimi ‘passi’, venite a trovarci sul nostro sito: www.step09.com!

 

Ufficio Stampa

Casi Umani srl

Commenti

che

che bello!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
si respira aria internazionale

Caspita !!!

Caspita !!!

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 929 visitatori collegati.

Informazioni su 'Redazione'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)