START! Tutta l'arte ai bambini

arte, mostre, eventi, artisti, cultura contemporanea

START! Tutta l'arte ai bambini

Galleria Zero

sabato 7 maggio 2011

dalle 10.30 alle 12.30

 

Dopo il successo del primo appuntamento alla Galleria Milano, continuano gli incontri dei cicloSTART! Tutta l'arte ai bambini”. Sabato 7 maggio presso la Galleria Zero, i bambini dai 7 agli 11 anni verranno coinvolti in visite guidate e attività laboratoriali con l’arte, progettate a partire dalle suggestioni offerte dalle opere in mostra.

Il progetto, curato da STARTMILANO e Trivioquadrivio, intende scoprire assieme ai più piccoli i linguaggi dell’arte contemporanea, offrendo nuovi punti di vista e stimoli per guardare alle opere con curiosità e interesse.

STARTMILANO, associazione no profit che raccoglie Gallerie tra le più attive e propositive nel campo dell’arte contemporanea, si offre come piattaforma per avvicinare nuovi pubblici al contemporaneo.

Trivioquadrivio, società milanese di consulenza culturale che da sempre lavora sul tema dell’apprendimento nei bambini, forte dell'esperienza progettuale nella sfera dell’education, propone una metodologia già ampiamente sperimentata in ambito

scolastico nella relazione con l’agricoltura, le risorse energetiche, l'arte antica e contemporanea.

I bambini sono i protagonisti delle attività, pensate come momenti per divertirsi, creare e sperimentare, dando spazio alla fantasia.

L'obiettivo che STARTMILANO e Trivioquadrivio si prefiggono è incuriosire il giovane pubblico sull’arte contemporanea e sui messaggi che essa può trasmettere.

Spesso le opere contemporanee risultano di difficile comprensione, in quanto prive di parametri codificati e stabiliti, ma offrono infiniti spunti e suggestioni per parlare della nostra vita, di temi sociali e d’attualità, che a una prima lettura possono sembrare molto lontani dalla storia dell’arte.

 

Coinvolti in visite interattive, i giovani visitatori esplorano le opere, scoprono le suggestioni che esse custodiscono, condividendo pensieri e riflessioni. Non sono ricettori passivi di nozioni storico-artistiche ma, grazie all'aiuto di due junior consultant di Trivioquadrivio, mediatori per l’education interdisciplinare con l'arte contemporanea, diventano spettatori attivi e costruttivi.

A partire dagli spunti raccolti nel confronto con le opere, i bambini si cimentano nell'attività di laboratorio: utilizzando diversi materiali, anche di riciclo, danno vita a piccole opere, che si potranno portare a casa come ricordo della giornata. I laboratori, attraverso un approccio esperienziale, ludico e allo stesso tempo formativo, saranno occasione per comprendere meglio quanto visto e sperimentato durante la visita alla mostra.

Le gallerie diventano così nuovo spazio educativo, che affianca le scuole per far dialogare i più piccoli con la contemporaneità.

 

Sabato 7 maggio 2011

Galleria Zero | Changes of administrations di Neïl Beloufa

Via Tadino 20 – Milano

dalle 10.30 alle 12.30

 

GALLERIA ZERO | CHANGES OF ADMINISTRATIONS

Mischiando oggetti assemblati in studio con video di qualità cinematografica, sculture e immagini - cose che “agiscono” sotto i nostri occhi e rimandano le une alle altre - il lavoro di Neïl Beloufa sembra situarsi in uno spazio “intermedio”, uno spazio in cui è lecito sospendere l’incredulità. Neïl Beloufa ci forza ad un’immersione liberatoria e purificante in un universo giocoso e autosufficiente, parallelo al nostro, dove il fortuito diventa soggetto a pieno titolo.

L’artista ci offre uno sguardo da dietro le quinte su ogni dettaglio, per cui ogni trucco diventa visibile e l’illusione svanisce. La nostra interpretazione è contraddetta, deformata e destabilizzata.

Partendo dalla premessa empirica che la finzione sta al documentario come una scultura ad un oggetto funzionale, gli spettatori devono rinunciare ad un ragionamento coerente, riporre la loro fede nell’oggetto, e dunque collocarlo su un piano più elevato.

Neïl Beloufa crea un universo fatto di immagini, suoni e significati, unito da una coerenza estetica in cui si ha l’impressione che ogni dettaglio partecipi ad una trama, destinata a calarci in una nebbia interpretativa.

 

 

PROSSIMI INCONTRI:

Sabato 28 maggio 2011

Galleria Riccardo Crespi | Leave the little light on when I’m coming back home at

night di Talia Keinan

Via Mellerio 1 – Milano

 

START! Tutta l'arte ai bambini.

Laboratori con l’arte per bambini dai 7 agli 11 anni.

Ingresso gratuito.

Prenotazione obbligatoria: Camilla Bettiga, bettiga@triq.it, t. 02 58112940

Per maggiori informazioni: Camilla Bettiga, bettiga@triq.it, t. 02 58112940

www.startmilano.com

www.triq.it

 

 

 

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 504 visitatori collegati.

Informazioni su 'Redazione'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)