SPECCHIO RIFLESSO

SPECCHIO RIFLESSO

Titolo

SPECCHIO RIFLESSO

Inaugura

Sabato, 19 Gennaio, 2013 - 19:00

A cura di

Francesca Pergreffi

Artisti partecipanti

Virginia Mori

Presso

Spazio Meme

Comunicato Stampa

Orari: da lunedì a domenica dalle 16 alle 20, giovedì, sabato e domenica anche dalle 10 alle 13, giovedì pomeriggio chiuso

Info: francesca@spaziomeme.org

Meme è un’associazione culturale che prevede una tessera soci annuale ad offerta libera; gli eventi e le mostre sono a ingresso gratuito

www.spaziomeme.org

 

SPECCHIO RIFLESSO è il titolo della personale di Virginia Mori, che verrà inaugurata il 19 Gennaio alle ore 19 presso Meme in via Giordano Bruno 4 a Carpi, con la curatela di Francesca Pergreffi, la mostra è visitabile fino al 24 Febbraio.

La mostra SPECCHIO RIFLESSO di Virginia Mori è composta da una serie di disegni e sketches realizzati con uno strumento semplice e preciso: una penna bic nera.
Essi appaiono fissi, immobili, minimali, nella loro nettezza e semplicità, non per questo incolori: l’autrice con il suo tratto veloce e immediato crea una vasta gamma di sfumature del nero.
I soggetti della Mori sono un mezzo che lei utilizza per comunicare idee, sensazioni, metafore di ossessioni private, sollecitare interrogativi e incubi infantili.
Il protagonista della sua narrazione è l’insieme e non il particolare.
I disegni sono tante inquadrature isolate, silenziose, che legate tra loro da un filo invisibile, evocano in maniera tagliente e senza tanti ghiribizzi un’atmosfera irreale ed onirica, impalpabile. Sono visioni fantastiche e tuttavia crude, inquietanti a tratti grottesche, in cui non vi è nulla di confortante, di gioioso o giocoso; il magico in Virginia Mori è l’astrazione.
Il titolo della mostra: SPECCHIO RIFLESSO è denso di significati che spaziano dal gioco infantile in cui il bambino riproduce le pose dell’altro ed essere il suo specchio; alla filastrocca efficace arma dialettica di difesa contro gli sberleffi che vengono rispediti al mittente; alle diramazioni simboliche dello specchio, che arricchite dal termine “riflesso” emanano subito suggestioni di visioni di mondi nascosti.
SPECCHIO RIFLESSO è una breve pausa dalla realtà.

Francesca Pergreffi

 

 

 

Virginia Mori

Nata a Cattolica nel 1981, dopo il diploma presso il Liceo Scientifico di Pesaro nel 2000 si iscrive al biennio di Perfezionamento in Cinema d'Animazione e Illustrazione dell'Istituto Statale d'Arte di Urbino. Esperienza formativa che contribuisce a costruire e consolidare il suo immaginario artistico e che le permette di muovere i primi passi nella realizzazione di corti di animazione tradizionale e nell’illustrazione.
Partecipa a diversi eventi artistici in Italia e all’estero, contemporaneamente realizza videoclip musicali, sigle e illustrazioni.
Vive e lavora a Pesaro.

 

Esposizioni recenti:

“banchi di nebbia”, collettiva, Tricromia galleria , Roma, 2010

“se passi di qui”, personale, Plastic Music Dispenser, Pesaro, 2011

“se passi di qui”, personale, L'Ora di Luce, Cattolica, 2011

“Italian Pop Surrealism”, collettiva, Mondo Bizzarro galleria , Roma, 2011

“se passi di qui”, Spazio Elastico, Bologna, 2011

Bilbolbul Off - festival internazionale del fumetto, personale, Confezioni Paradiso, Bologna, 2012

“se passi di qui”, personale, Spazio Biancovolta , all’interno del festival “librimmaginari”, curata da Giorgia Noto, Viterbo, 2012

“Vanishing Point”, collettiva, Auguste Clown Gallery, Melbourne, Australia, 2012

 

Cortometraggi:

“Pagina 16”

“Punto a capo”, 2006

“Il gioco del silenzio”, pluripremiato e selezionato in vari festival internazionali, 2009

“haircut”in corso di realizzazione

 

Videoclip musicali:

“Lulluby” musiche di Stefano Fucili, 2008

“quando” musiche di Stri

“Sigla” Amarcord film festival Rimini, 2010

“Rachele” per la band Verderame, Roma, 2010

“ombre di luna” FREI

 

Spettacoli:

“Landscape paesaggi”, con associazione Aidoru Cesena, 2011

 

Premi:

Con “Pagina 16”:

Sentieri selvaggi, Roma , 2008

Con gioco del silenzio:

“SRG SSR idee Suisse”, Annecy Call for project Competition, Francia, 2008

“best experimental film”, FlipFestival, Inghilterra, 2010

“Animateka”, due menzioni speciali, Lubiana, 2010

“Oscar Signorini”, terzo classificato, Milano 2010

Filmmakers al Chiostro (cinemazero-Pordenone) premio Friuladria "miglior animazione"

Con “Rachele” videoclip per Verderame:

Fnac, miglior videoclip a Montecatini FilmVideo, 2011

“Nickelclip”, primo premio, Torino, 2011

Con “haircut-progetto”:

premio Abbaye de Fontevraud (Annecy call for project 2011)

 

Pubblicazioni :

“Banchi di nebbia” catalogo della omonima mostra, Orecchio Acerbo expo, 2010

 

Dvd :

“il gioco del silenzio” di Virginia Mori, fa parte del dvd raccolta di cortometraggi italiani contemporanei: “Animazioni”curata da Andrea Martignoni e Paola Bristot

 

www.virginiamori.tumblr.com

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Informazioni su 'Spazio Meme'