Ritorna DeltArte 2014

il festival dedicato alla creatività under 35 sul Delta del Po

Ritorna la seconda edizione del festival dedicato alla creatività under 35 con il nuovo concorso 3 minuti x 30 articoli

E’ in grande fermento il cantiere artistico di DeltArte: in questi giorni stanno arrivando un po’ da tutta Italia e anche da oltralpe i 15 artisti protagonisti della nuova edizione del festival, che quest’anno ha notevolmente incrementato il programma, per movimentare l’offerta culturale primavera/estate sul Delta del Po, da aprile a settembre 2014, con un fitto calendario di mostre, eventi, concerti, performance, escursioni, presentazioni di film inediti. Merito anche della nuova associazione Voci per la Libertà capofila del progetto sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del bando Culturalmente. Dalla sua, lo staff di Voci per la Libertà vanta un’esperienza quasi ventennale in materia di festival e di musica.

 

3 minuti x 30 articoli

La prima grande novità di DeltArte 2014 è l’avvento del concorso di videoarte ideato in collaborazione con Voci per la Libertà e indirizzato a quei giovani videomaker che prendano spunto dalla Dichiarazione universale dei diritti umani per realizzare il loro corto. Per partecipare, basterà presentare, da mercoledì 15 gennaio a sabato 19 aprile 2014, un video della durata massima di 3 minuti. Per i dettagli vi rimandiamo al bando del concorso, consultabile nel nostro sito www.deltarte.com. Le tre opere vincitrici, scelte da una giuria di esperti tra le 10 che avranno ricevuto il maggior numero di visualizzazioni online, saranno premiate il 17 luglio prossimo durante la manifestazione Voci per la Libertà - Una Canzone per Amnesty a Rosolina Mare in concomitanza a DeltArte. Accanto a questo nuovo contest, infatti, l’associazione Voci per la Libertà da l’avvio alla XVII edizione del festival con i premi dedicati alla scena musicale italiana. Il Premio Amnesty International Italia è riservato ai big italiani che nel 2013 hanno interpretato canzoni sui temi cari ad Amnesty International raccontando storie emozionanti sui diritti umani ed entusiasmando con poesia sonora e lirica. Al Premio Amnesty International Italia Emergenti possono prendervi parte tutti gli artisti esordienti, con o senza album editi, sensibili alle questioni del rispetto e della tutela dei diritti umani. Non esistono barriere di genere stilistico o lingua: è sufficiente avere 2 brani registrati, uno dei quali deve essere centrato sui diritti umani. Tutte le informazioni per partecipare su www.vociperlaliberta.it

 

Un territorio ricco di geografie ad alto potenziale creativo

DeltArte lancia una nuova sfida con “Geografie ad alto potenziale creativo”: è questo infatti il fil rouge della prossima edizione, scelto dalla curatrice del progetto Melania Ruggini. Un’indagine sociale a 360 gradi che parte dai luoghi del Delta del Po e investe la visione dell’intera nazione, sia di chi ogni giorno percepisce taluni territori, spesso passivamente e con scarsa attenzione ai particolari, sia di chi di questi luoghi ignora l’esistenza, essendo essi al di fuori delle consuete vie di comunicazione del turismo globale. Questo per valorizzare, attraverso la creatività giovanile, la particolare e complessa geografia del Delta del Po, eleggendola quale nuova rotta della cultura contemporanea.

Ancora una volta, i sopralluoghi dei 15 artisti invitati nel Delta del Po, il confronto con la popolazione locale, lo studio ravvicinato di talune criticità, l'indagine approfondita delle multiformi realtà, sono i principali ingredienti nonché gli strumenti privilegiati di indagine e approfondimento del festival.

Altro importante comune denominatore di questa edizione è il fattore riciclo: molti artisti infatti lavoreranno direttamente sul territorio recuperando quei materiali ecologici di scarto che l’uomo rifiuta ma che la terra è in grado di conservare, facendo del recupero ecosostenibile la loro bandiera, al fine di responsabilizzare i visitatori su tematiche di urgente attualità e proponendo una tipologia di creazione artistica basata sul rispetto dei materiali naturali e dell’ambiente.

 

Non siete artisti o videomaker ma amate l’arte e la natura? Motivo in più per venirci a trovare e programmare le vostre vacanze sul Delta del Po, poiché oltre a vivere appuntamenti culturali con ottima musica e stimolanti inaugurazioni, avrete la possibilità di godere di una terra affascinante ed ora anche terreno fertile per l’arte contemporanea. Il mare azzurro e vivo vi aspetta per abbracciarvi in favolosi bagni e ospitarvi sulle sue spiagge; il Delta del Po è pronto per essere scoperto con le sue ricchezze naturalistiche e storiche; l’enogastronomia vi delizierà il palato e una serie di comode strutture turistiche saranno pronte ad accogliervi, sia che siate amanti del relax sia del divertimento.

 

 

MR Comunicazione

 

Mobile + 39 3492595271

melaniaruggini@gmail.com

Melania Ruggini

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 519 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Metti il tuo post in evidenza

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)