Presentazione del libro di Renato Barilli:Arte e cultura materiale in Occidente Dall’arcaismo greco alle avanguardie storiche (Bollati Boringhieri)

Presentazione del libro di Renato Barilli:Arte e cultura materiale in Occidente Dall’arcaismo greco alle avanguardie storiche (Bollati Boringhieri)

Titolo

Presentazione del libro di Renato Barilli:Arte e cultura materiale in Occidente Dall’arcaismo greco alle avanguardie storiche (Bollati Boringhieri)

Inaugura

Giovedì, 17 Maggio, 2012 - 18:30

Presso

yvonneartecontemporanea

Comunicato Stampa

E' un piacere ospitare in galleria il grande critico d'arte e letterario Renato Barilli. Presenterà, con la sua solita semplicità di linguaggio, un interessante excursus 
sulla storia dell'arte basato sul suo modello delle omologie.

Giovedì 17 maggio alle ore 18.30 Renato Barilli presenta il suo ultimo libro: "Arte e cultura materiale in Occidente. Dall'arcaismo greco alle avanguardie storiche" Presso la galleria yvonneartecontemporana contrada Porti, 21 a Vicenza presso la sala convegni del Consiglio Notarile.

La nozione di cultura materiale, con cui si intendono le modalità adottate nelle varie epoche per produrre le merci e per farle circolare assieme alle persone, è ormai irrinunciabile anche per comprendere pienamente i prodotti altoculturali, quali le arti visive. Questa omologia viene messa sapientemente a frutto da Renato Barilli in questo saggio che unisce originalità di impostazione e piacevolezza di lettura.
Con un approccio mai usato prima, lo studioso di estetica affronta tremila anni di storia dell'arte assegnando una priorità di principio alla cultura materiale, intesa come tecnologia, forgiata dalle varie epoche dell'umanità. In questo percorso ogni espressione materiale è figlia di un preciso modello culturale e soddisfa determinate esigenze. L'arte occidentale vista come fenomeno complesso, articolato, opera del genio della civiltà collettiva.

“Lo storico docente del Dams legge l'intera arte occidentale - dalla Grecia alle Avanguardie - sotto una lente d'ingrandimento: l'arte è espressione della «cassetta degli attrezzi» che l'artista utilizza. E questa cassetta degli strumenti è messa a punto da ciascun artefice sulla base delle conoscenze tecnico-materiali della società del suo tempo.” (Pierluigi Panza, Corriere della Sera, 04/01/2012)

Renato Barilli (1935) docente di Fenomenologia degli stili all’Università di Bologna. È autore di numerosi volumi, tra i quali: Informale oggetto comportamento (1979,2006); Scienza della cultura e fenomenologia degli stili (1982, 2007); L’arte contemporanea (1984, 2005); Maniera moderna e manierismo (2004); Prima e dopo il 2000. Ricerca artistica 1970-2005 (2006). Intensa anche la sua attività nel campo dell'estetica e della critica letteraria, con studi monografici su Pascoli, D'Annunzio, Svevo, Pirandello, Kafka, Robbe-Grillet.). È stato organizzatore di molte mostre sull’arte italiana dell’Ottocento e del Novecento. Collabora all’«Unità» e a «Tuttolibri», supplemento culturale della «Stampa».

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

Come Arrivare?

Informazioni su ''