Presentazione del libro "Itinerario estetico. Simbolo mito metafora" di Gillo Dorfles

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

 

Con la presentazione del volume, Itinerario estetico. Simbolo mito metafora di Gillo Dorfles in programma giovedì 19 gennaio alle ore 17,30 nella sala conferenze del Complesso monumentale di S. Micheletto a Lucca la Fondazione Centro studi sull’arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti, inaugura il nuovo ciclo di incontri dedicati all’arte contemporanea  che vedranno come ospiti anche i direttori delle  più prestigiose realtà museali italiane: il Museo del Novecento di Milano, il MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma e il Mart - Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto.

 

Alla presentazione del volume, curato da Luca Cesari ed edito da Editrice Compositori, (Bologna 2011) interverrà l’autore che si intratterrà in una conversazione attorno al tema dell’estetica con Aldo Colonetti filosofo, storico e teorico dell'arte e direttore responsabile della rivista Ottagono.

Introdurranno l’incontro, Arturo Lattanzi e Maria Teresa Filieri, rispettivamente presidente e direttore della Fondazione Ragghianti.

 

Studioso di estetica e di critica d’arte, Gillo Dorfles ha insegnato nelle Università di Trieste, Milano, Cagliari. Come autore ha scritto libri, saggi, articoli e cataloghi e dagli anni ‘70 è collaboratore del «Corriere della Sera», affiancando alla riflessione teorica nel campo dell’estetica ed alla carriera intellettuale, quella artistica di pittore. 

 

Nel volume, precedentemente presentato in anteprima alla Triennale di Milano lo scorso ottobre, Gillo Dorfles presenta la sua “filosofia della bellezza” raccolta in quarant’anni di lavoro attraverso una selezione dei suoi più importanti saggi su diversi temi dell’estetica dai rapporti tra musica e pittura, all’estetica ludica e simbolica, fino alla riflessione sulle anomalie del linguaggio nei mezzi di comunicazione di massa.

Il saggio, pur rivolgendosi ai cultori dell’estetica, non mancherà di appassionare quanti coltivano interesse nei rapporti tra l’estetica, la psicologia, le scienze cognitive e la sociologia.

 

Aldo Colonetti, filosofo, storico e teorico dell’arte, del design e dell’architettura. è direttore di «Ottagono», autore di saggi e curatore di mostre, da alcuni anni collabora con il «Corriere della Sera». Dal 2009 fa parte del Consiglio Italiano del Design presso il Ministero dei Beni Culturali e dal 2011 è membro del Comitato Scientifico della Fondazione Ragghianti.

Data Inaugurazione: 
Giovedì, 19 Gennaio, 2012 - 17:30

Informazioni su 'Fondazione Ragghianti'