"Parata della fine - Rituale dell'Antropocene", al via al Centro Pecci il workshop per il progetto di Andreco

artisti, gallerie, mostre, eventi, artistici, articolo di arte

Si terrà il 28 febbraio la Parata della fine - Rituale dell'Antropocene, il nuovo progetto di Andreco, a cura di Giada Pellicari, performance collettiva sotto forma di parata che si svolgerà nel centro di Prato per culminare al Centro Pecci. E, fino al 23 febbraio, è possibile iscriversi al workshop gratuito, aperto a tutta la cittadinanza maggiorenne, per partecipare alla parata.

Parata della fine si riferisce all’Era dell’Antropocene, ovvero quella in cui viviamo, un periodo in cui il funzionamento dell'ecosistema è pesantemente compromesso dall'azione dell'uomo. La parata, in dialogo anche con la mostra La fine del mondo, prenderà la forma simbolica di un rituale pagano in cui si renderà omaggio alla Natura.

Il workshop è aperto a tutti i cittadini maggiorenni e verrà data priorità a chi ha interessi negli ambiti ambientali ed ecologici e a chi proviene dalle zone limitrofe. Sono apprezzate esperienze nell'ambito del movimento, della danza, delle parate folcloristiche e del teatro, ma non sono obbligatorie. Durante la giornata verranno approfondite le tematiche del progetto, insieme allo sviluppo di sequenze di movimento e musicali. I selezionati dovranno essere presenti anche alle prove e alla parata del giorno dopo. Verrà richiesto di vestirsi di nero.

Il workshop si terrà lunedì 27 febbraio 2017, dalle 15.00 alle 20.00 al Centro Pecci di Prato. Prevede un numero chiuso di massimo 12 partecipanti che verranno selezionati attraverso questa open call.

Come partecipare

Per partecipare alla open call, si prega di inviare un’e-mail contente: dati anagrafici, una fotografia, una breve biografia e una brevissima lettera di motivazione, entro e non oltre giovedì 23 febbraio a Giada Pellicari: giada.pellicari@gmail.com.

Le conferme dei selezionati verranno comunicate venerdì 24 febbraio.

Verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Orari Workshop: lunedì 27 febbraio 2017, dalle ore 15.00 alle ore 20.00

Prove: martedì 28 febbraio 2017, dalle ore 11.00 alle ore 14.00

Parata: martedì 28 febbraio, dalle ore 16.30

L'artista

ANDRECO è un artista visivo nato a Roma, ha condotto ricerche post-dottorato in Ingegneria per l'ambiente ed il territorio, collaborando con l'Università di Bologna, la Columbia University di New York e la Nasa. Dal 2000 porta avanti la sua ricerca artistica, sviluppando come tema centrale il rapporto tra spazio urbano e paesaggio naturale, e tra l’uomo e l’ambiente in tutte le sue declinazioni. Andreco utilizza diversi media e tecniche di rappresentazione, dall'installazione al progetto d'arte pubblica. Andreco partecipa a mostre e festival a livello internazionale. www.andreco.org,
(Nuart 2014 Norvegia, MACRO pelanda 2012-13, Glastonbury festival 2008 Inghilterra, Dockvile 2013 Germania, Dolomiti contemporanee 2013, Drodesera Centrale Fies 2012, Cuore di Pietra 2010-15, Santarcangelo de teatri 2015, Videoart Yearbook 2007-14, Frontier 2012, Museo di Lissone, Comune di Bologna, PopUP! 2007-08, Mapping Festival Svizzera, Robot Festival, Ramdom, Grassi Museum di Lipsia 2007 Germania).

andreco.org

 

 

 

 

 

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 606 visitatori collegati.

Informazioni su 'Cecilia Pavone'

Metti il tuo post in evidenza

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)