//PERFORMAZIONI / WHEN THE IMPOSSIBLE HAPPENS

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi
//PERFORMAZIONI / WHEN THE IMPOSSIBLE HAPPENS
21/09/2011 - 13/11/2011

Ryoji Ikeda, Nico Vascellari e Prurient, Michele Bazzana, Francesca De Isabella e Sara Leghissa, King Tongue e Yoshua Okón, Knowbotiq, Sergio Limonta, Giovanni Morbin, Societas Raffaello Sanzio, Ze Coeupel.

Performazioni


il festival
21-09/09-10-2011

When the Impossible Happens
la mostra
a cura di Vittoria Broggini
08-10/13-11-2011

Ingresso agli eventi e alle performance gratuito

L’autunno al MAGA è di sperimentazione e avanguardia, il calendario artistico del Museo prosegue da settembre a novembre 2011 con due iniziative, un festival e una mostra, che sono occasione di confronto e incontro con l’internazionalità della cultura artistica contemporanea.
Le proposte artistiche contemporanee più interessanti fanno del tempo reale, del divenire e della riflessione sulla percezione “non ordinaria”*, il fulcro di azioni ed eventi la cui dimensione performativa si propone come esperienza.
Performazioni, il festival, e When the Impossible Happens, la mostra, sono i due momenti che il MAGA dedica ad artisti che rifondano l’estetica disciplinare e le cui opere, attraverso l’interazione corporea, emozionale e intellettuale si caratterizzano per il forte impatto emotivo, sensoriale e partecipativo. Non è un caso che il titolo della mostra faccia riferimento alla percezione e ai suoi stati psichici come dotati di grande potenziale evolutivo (da Grof definiti "emergenza spirituale"), ispirandosi direttamente al saggio di Stanislav Grof, psichiatra e teorico della psicologia transpersonale, When the Impossible Happens. Adventures in Non-Ordinary Reality di (Sounds True, Inc. Boulder, Co, 2006).

Performazioni e When the Impossible Happens nascono dalla collaborazione tra il MAGA e AiEP, collaborazione di lunga data, consolidatasi in varie occasioni (non ultima la mostra dedicata a Carsten Nicolai lo scorso ottobre 2010). La sinergia tra il MAGA e Aiep traccia da tempo un percorso critico all’interno della politica culturale del Museo, orientato alla continua indagine e scoperta della dimensione estetica contemporanea fondata sull’interdisciplinarietà.
Ne sono esempio la mostra antologica dedicata a Marcel-lì Antunez Roca nel 2007, l’interesse per i “linguaggi estranei” che, nell’omonimo festival del 2009 vedeva la partecipazione di artisti come Thomak Koner, Christian Fennesz con Lillevan, e Canecapovolto.

--------------------

In collaborazione con
Associazione Ariella Vidach – Milano, AiEP Associazione Avventure in Elicottero Prodotti - Lugano
Nell’ambito di TEC ART ECO / Arte e Tecnologia per l’Ambiente

Il Progetto Tec Art Eco arte e tecnologia per l’ambiente è finanziato da P.O. Cooperazione Transfrontaliera Italia - Svizzera 2007-2013 • Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR)
Un ringraziamento per la collaborazione all’Assessorato ai servizi sociali, famiglia e terzo settore della Città di Gallarate
Il Museo MAGA ringrazia per la collaborazione gli Assessorati alla Cultura e ai Servizi Sociali della Città di Gallarate

 

Data Inaugurazione: 
Mercoledì, 21 Settembre, 2011 - 18:30
-
indirizzo sede: 

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 602 visitatori collegati.

Informazioni su 'Redazione'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)