Pentamorfosi #3: Piera Scognamiglio

Pentamorfosi #3: Piera Scognamiglio

Titolo

Pentamorfosi #3: Piera Scognamiglio

Inaugura

Sabato, 10 Novembre, 2012 - 18:30

A cura di

Simone Schiavetta

Artisti partecipanti

Claudio Assandri, Francesco Bottai, Davide Dall’Osso, Roberto Ferri, Piera Scognamiglio

Presso

Galleria Opera Unica

Comunicato Stampa

PENTAMORFOSI #3: PIERA SCOGNAMIGLIO
CLAUDIO ASSANDRI, FRANCESCO BOTTAI, DAVIDE DALL’OSSO, ROBERTO FERRI, PIERA SCOGNAMIGLIO

A cura di Simone Schiavetta
Presentazione di Carlotta Monteverde
Organizzazione Takeawaygallery

Testi critici di: Maria Arcidiacono, Viana Conti, Maurizio Scaparro, Vittorio Sgarbi, Claudio Strinati
Terzo appuntamento con la rassegna Pentamorfosi, dedicata al linguaggio figurativo contemporaneo, che si propone di approfondire e mettere a confronto il lavoro di cinque artisti: Claudio Assandri, Francesco Bottai, Davide Dall’Osso, Roberto Ferri, Piera Scognamiglio, scelti come emblematici di una sensibilità tutta nuova e la cui ricerca pone le fondamenta nel recupero e rinnovato valore della rappresentazione, intesa sia come ricostruzione che come reinterpretazione.
Dal 10 al 22 novembre è la volta di Piera Scognamiglio con l’opera Silence e testo critico di Maria Arcidiacono.
“Piera Scognamiglio percorre e indaga un universo sognante, fatto di creature sensuali e ironiche. Un mondo onirico di una Alice in Wonderland smaliziata, che non indugia bamboleggiando in una falsa ingenuità, ma preferisce guardare ad occhi aperti l'intimità femminile, i confini e le maschere dell'erotismo della coppia, il corpo mercificato e ammiccante delle nostre visioni quotidiane.
Silence è un lavoro meno recente, interessantissimo per capire come le tematiche legate all'incontro e ai conflitti dell'eros siano stati modulati inizialmente dall'artista attraverso un linguaggio squisitamente pittorico. Una intensità corposa della pennellata, diversa dalle grafie leggere delle ultime opere, è servita a definire la plasticità dei corpi, la vicinanza fisica che cela una forte estraneità psicologica, il corpo femminile è esposto languidamente ma è come se la donna fosse assente a se stessa. L'uomo è solo un'ombra, protagonista è il silenzio, l'istante rarefatto che segue la passione e sembra annunciare un addio, due presenze che si collocano solidamente in uno spazio angusto, sono accostate, vicine, strette in un'intimità dietro la quale si intuiscono due solitudini.”
Maria Arcidiacono

Info:
mostra di pittura e scultura

PENTAMORFOSI: Claudio Assandri, Francesco Bottai, Davide Dall’Osso, Roberto Ferri, Piera Scognamiglio

CLAUDIO ASSANDRI, testo critico di Claudio Strinati: 13 - 22 Ottobre
ROBERTO FERRI, testo critico di Vittorio Sgarbi: 27 Ottobre - 8 Novembre
PIERA SCOGNAMIGLIO, testo critico di Maria Arcidiacono: 10 - 22 Novembre
FRANCESCO BOTTAI, testo critico di Maurizio Scaparro: 24 Novembre - 9 Dicembre
DAVIDE DALL' OSSO, testo critico di Viana Conti: 11 - 22 Dicembre

INAUGURAZIONE: sabato 10 novembre ore 18.30
Dal 10 al 22 novembre 2012

Galleria Opera Unica
Via della Reginella 26, Roma - 06.68809645
L’opera è visibile 24 ore su 24

Contatti: takeawaygallery@gmail.com

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 932 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)